Patto dei Sindaci

NOTIZIE / 29.06.17

Energia pulita, Parma protagonista a Bruxelles

Il Comune di Parma protagonista sul tema della transizione all’ energia pulita delle città.
parma a bruxelles paes

Grazie all’esperienza maturata con Parma Progetto Energia il Comune è intervenuto alla Sustainable Energy Week, promossa dalla Commissione Europea.

 

Parma è da sempre impegnata nell’individuazione di soluzioni concrete e innovative che consentano di migliorare sensibilmente la qualità e la modalità con cui viene consumata l’energia a beneficio dei cittadini e dell’ambiente. Ne è un esempio tangibile Parma Progetto Energia, iniziativa unica nel panorama italiano, lanciata lo scorso gennaio per favorire interventi di riqualificazione destinati ad efficienza energetica e fonti energetiche rinnovabili in edifici residenziali privati della città e promossa attraverso finanziamenti europei nel quadro del progetto Infinite Solutions. Nata dall’accordo con Crédit Agricole Cariparma, ha permesso di mettere a disposizione dei cittadini di Parma un prestito dedicato a condizioni vantaggiose grazie al quale sono già stati finanziati, in soli 6 mesi, circa 140.000 € di interventi per migliorare l’efficienza energetica.

 

Proprio grazie all’esperienza maturata con Parma Progetto Energia, nei giorni scorsi il Comune di Parma è stato invitato a Bruxelles, nell’ambito dell’evento "Accelerare la transizione all’energia pulita - finanziare l’efficienza energetica a livello locale" quale attore locale autorevole, insieme ai Comuni di Utrecht (Olanda) e Ghent (Belgio), per indicare ai rappresentanti della Commissione europea e della Banca Europea per gli Investimenti alcune importanti raccomandazioni per meglio conciliare gli obiettivi di efficienza energetica locale e le linee di finanziamento europee.

 

Per il Comune di Parma è intervenuto l’Ing. Marco Mordacci, che ha sottolineato l’importanza del progetto realizzato, indicato come best practice per fare scuola a livello europeo. Inoltre, si è evidenziata la necessità di un maggior supporto nella creazione e nell'attuazione di programmi locali di efficientamento energetico attraverso i fondi strutturali e d'investimento europei. Come è emerso dal Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) del Comune di Parma e da una ricerca effettuata da RSE (Ricerca Sistema Energetico), gli edifici residenziali sono tra i più grandi produttori di emissioni di CO2 nelle città, ed a Parma tale quota si attesta al 32%. Pertanto, effettuare una approfondita analisi energetica di questi edifici diventa una priorità, poiché hanno un impatto diretto sulla qualità della vita dei cittadini dell'UE, e dovrebbe essere quindi finanziata anche attraverso i fondi strutturali europei.

 

Grazie al lavoro svolto nell’ambito di Parma Progetto Energia, il Comune di Parma attraverso l’Ing. Mordacci ha indicato ai rappresentanti della Commissione Europea quattro raccomandazioni affinché i fondi strutturali possano finanziare sportelli dedicati che forniscano ai proprietari di abitazioni un pacchetto completo di servizi e una serie di strumenti finanziari per l’efficienza energetica. Inoltre, che gli stessi possano agevolare progetti integrati, non solo legati all’efficienza energetica ma anche al consolidamento strutturale ed in generale più flessibili per meglio adattarsi alle esigenze dei territori locali. Infine, ha auspicato interventi per un maggior coinvolgimento delle città da parte delle regioni o dei governi nella definizione delle esigenze e nella preparazione dei programmi operativi.

 

Le iniziative nell’ambito della Sustainable Energy Week hanno evidenziato che a livello locale molte città europee hanno già mostrato un atteggiamento proattivo verso soluzioni che incentivano le energie pulite, aderendo a iniziative locali e comunitarie, come ad esempio il Patto dei Sindaci, di cui Parma è membro. La transizione energetica delle città verso fonti di energia pulita è in atto. Emerge, dunque, la necessità di un’accelerazione degli investimenti europei in tema di energia e clima, che passi anche attraverso il rafforzamento del ruolo del livello locale.


Numero Unico 0521 40521
Tag Cloud Notizie
  • 34 notizie contengono il tag ambiente
  • 26 notizie contengono il tag controlli conferimento rifiuti
  • 28 notizie contengono il tag inceneritore
  • 106 notizie contengono il tag Iren
  • 36 notizie contengono il tag polizia municipale
  • 227 notizie contengono il tag raccolta differenziata
  • 120 notizie contengono il tag Raccolta porta a porta
  • 50 notizie contengono il tag rifiuti
  • 31 notizie contengono il tag tariffazione puntuale
  • 21 notizie contengono il tag zanzara tigre