Ambiente

NOTIZIE / 27.11.17

“Parma Futuro Smart”

Forum per affrontare le ambiziose sfide del domani, in programma giovedì 30 novembre, dalle 14 alle 18, al Workout Pasubio, in via Palermo 6.

Benassi smart city w

“Parma Futuro Smart. Progettare città smart e resilienti per tutti” è il titolo del forum in programma giovedì 30 novembre, dalle 14 alle 18, al Workout Pasubio, in via Palermo 6.

Ne hanno parlato, durante la conferenza stampa di presentazione, Tiziana Benassi, Assessore alle Politiche di Sostenibilità Ambientale del Comune di Parma; Michele Alinovi, Assessore ai Lavori Pubblici, Urbanistica e Gestione del Verde Pubblico del Comune di Parma; Ines Seletti, Assessore all'Educazione, Inclusione e Sistemi Informatici del Comune di Parma; Marco Giorgi, Direttore Generale del Comune di Parma; Enzo Bertolotti, Energy Manager del Comune di Parma Giovanni Bacotelli, Amministratore Unico di Infombility Spa.

“Attraverso il Forum “Parma Futuro Smart” di giovedì 30 al WoPa – ha spiegato l'assessore alle Politiche di Sostenibilità Ambientale, Tiziana Benassi – intendiamo presentare il progetto europeo Ruggedised di cui Parma fa parte nell'ambito di una rete di città europee che sono tecnologiche, sostenibili e resilienti. Proprio attraverso il confronto e lo scambio di buone pratiche sarà possibile realizzare una visione integrata e coerente di Parma città smart. Si tratta di un progetto trasversale che coinvolge diversi assessorati e Infomobility per guardare all'innovazione ed affrontare consapevolmente le ambiziose sfide del domani coinvolgendo soggetti pubblici e privati”.

“Quello di giovedì ha proseguito l'assessore ai lavori pubblici e urbanistica, Michele Alinovi – è un momento importante per coinvolgere gli stakeholder in un percorso di sviluppo ed innovazione per affrontare le sfide smart del futuro che hanno ricadute su diversi ambiti di azione del Comune, tra cui la pianificazione territoriale”.

L'assessore Ines Seletti ha rimarcato l'importanza delle nuove tecnologie nei processi legati allo sviluppo smart, in particolare l'implementazione della fibra ottica ed ha ricordato il ruolo di Lepida Spa.

Marco Giorgi, Direttore Generale del Comune di Parma, ha ricordato come il suo compito sia quello di “Tradurre la spinta dell'Amministrazione Comunale verso un futuro smart della città anche per quanto riguarda l'evoluzione della struttura complessiva interna dell'Ente attraverso l'applicazione dell'Agenda Digitale, per promuovere una cultura smart sia all'interno che all'esterno dell'Ente. Si tratta di una sfida che vogliamo cogliere attraverso il confronto con le altre città europee del progetto Ruggedised per crescere ed essere pronti ad affrontarle al meglio e rispondere alle aspettative dei cittadini ”.

Enzo Bertolotti, Energy Manager del Comune di Parmaha parlato del convengo di giovedì 30 come della “Tappa di un percorso che ha una proiezione di oltre un anno. Sarà un momento di confronto e di approfondimento su argomenti strategici per sviluppare scenari legati al futuro smart della città di Parma per andare verso un piano complessivo di riferimento come strumento guida in tema di trasformazione smart della città”. 

Soddisfazione è stata espressa da Giovanni Bacotelli, Amministratore Unico di Infomobility Spa.“Infomobility è coinvolta in diversi progetti europei e Ruggedised sarà utile per rapportarsi con realtà virtuose a livello continentale per sviluppare anche a Parma il tema della città smart”.

Il Forum vuole essere un momento di confronto e di approfondimento sulle sfide legate alle ricadute in termini di ambiente, trasporti, economia e società in una città “Smart” partendo dalle esperienze locali e con una visione europea. 

Il Comune di Parma intende svolgere un ruolo strategico in questo ambito coinvolgendo i vari attori del territorio: i rappresentanti dell'Università degli Studi di Parma e Centri di Ricerca, istituzioni, associazioni esponenti del mondo imprenditoriale locale e della società civile con iniziative smart in corso ed in evoluzione.

Il momento costituisce l'occasione per gettare le basi di un progettualità futura legata allo sviluppo di Smart City, con l'obiettivo di riqualificare la città per andare verso un'economia a basse emissioni di carbonio.

Il Forum si inserisce in un percorso avviato dall'Amministrazione Comunale grazie alla sua partecipazione al progetto europeo Ruggedised (Rotterdam, Umea and Glasgow: Generating Exemplar Districts in Sustainable Energy Deployment) che vede la partecipazione di Infomobility Spa.

Nei prossimi anni, nel solco di questo progetto, verranno sviluppate soluzioni integrate a basso consumo energetico per un trasporto urbano sempre più sostenibile, per promuovere sistemi energetici e infrastrutture di Information e Communication Technology smart, in sinergia con i piani strategici approntati in questi anni dal Comune di Parma tra cui il Paes – Piano di Azione per l'Energia Sostenibile ed il nuovo Pums – Piano Urbano della mobilità sostenibile , il nuovo Psc – Piano Strutturale Comunale e l'Agenda Digitale, con l'obiettivo di ridurre l'impatto ambientale delle attività nella città e creare un ambiente stimolante per lo sviluppo economico sostenibile, creando posti di lavoro e favorendo il coinvolgimento della comunità nell'adozione di soluzioni intelligenti.

 

Programma. Forum di avvio. “Parma Futuro Smart. Progettare città smart e resilienti per tutti” è in programma giovedì 30 novembre 2017, al Workout Pasubio, in via Palermo 6, con avvio alle 14, con la registrazione e l'accoglienza dei partecipanti.

Alle 14.15 è previsto il saluto del sindaco di Parma, Federico Pizzarotti.

La prima sessione del Forum, dalle 14.20 alle 14.40, sarà incentrata su: “La Smart City: obiettivi ed opportunità si incontrano nel progetto UE – RUGGEDISED”, con la partecipazione di: Tiziana Benassi, Assessore alle Politiche di Sostenibilità Ambientale del Comune di Parma; Ines Seletti, Assessore all'Educazione, Inclusione e Sistemi Informatici del Comune di Parma; Marco Giorgi, Direttore Generale del Comune di Parma; Enzo Bertolotti, Energy Manager del Comune di Parma.

La seconda sessione, dalle 14.40 alle 15.50, è incentrata su: “Smart City: azioni in corso a Parma – Presentazioni flash”. Interverranno: Luca Ruini di Barilla SpaAlessandro Berzolla di Dallara Spa; Davide Bollati di Davines Spa; Simona Torre di Docomo Digital; Sergio Duretti di Lepida Spa, Piero Pelizzaro - Progetto Sharing Cities del Comune di Milano ed il Professore Alberto Broggi, VisLab/Università di Parma.

Dalle 16 alle 18 è previsto il momento: “Verso un futuro smart e sostenibile a Parma. Percorso di Condivisione e prime idee a confronto” con un World Cafè – Discussione Circolare – Introduce e coordina Walter Sancassiani, con Focus Lab su: Smart Energy – Environment & Smart Grid Infrastructure; Smart Transport – Mobility; Smart Society – People; Smart Economy – Innovation.

Seguirà, dalle 18 alle 18.20, la presentazione dei risultati dei tavoli tematici del World Cafè da parte dell'Assessore Tiziana Benassi, per giungere, poi, alla conclusioni, verso le 18.30.

 

 

 

 

 



Numero Unico 0521 40521