«Amo la periferia più della città. Amo tutte le cose che stanno ai margini» scriveva Carlo Cassola.

La letteratura da sempre scandaglia con paziente intelligenza ciò che è decentrato, lontano dai riflettori. Così, per capire meglio il vivere a San Leonardo, ci si  affidia a tre scrittori.

Tre voci. Tre libri. Tre venerdì.

Venerdì 3 maggio MAURO NOVELLI, prendendo spunto da “La finestra di Leopardi” (Feltrinelli 2018), ci parlerà del suo viaggio nelle case dei grandi scrittori italiani: dimore spesso scelte lontano dal caos cittadino, veri eremi della conoscenza.

Venerdì 17 maggio ci immergeremo insieme a ROBERTO CAMURRI nelle atmosfere del suo “A misura d’uomo” (NNE 2018). Protagonista di questo romanzo è infatti Fabbrico, paese della bassa reggiana, culla di amicizie fraterne e amori difficili.

Venerdì 31 maggio FILIPPO BONI presenterà “Gli eroi di via Fani” (Longanesi 2018), una inchiesta-memoriale sugli agenti della scorta di Moro assassinati quel fatale 16 marzo. Rievocare le loro storie significa tornare nell’Italia rurale, ottimista e laboriosa del dopoguerra.

Gli incontri inizieranno alle ore 21. Durante gli incontri sarà possibile acquistare e/o far autografare i tre volumi.

Ingresso libero gratuito.

 

IMG