Oggi la famiglia è un soggetto esposto a fatiche e rischi, ma allo stesso tempo  è una risorsa unica e preziosa per attivare legami e relazioni comunitarie che col tempo si sono allentate.

Nonostante i mutamenti sociali e culturali, la famiglia resta il luogo dell’accoglienza, dell’incontro e confronto con l’altro, e possiede ricchezze e competenze che può condividere, in una prospettiva solidale, per animare la comunità.
Una sfida di questo tempo è essere famiglie che si “prendono cura”, che tessono legami di
prossimità e reciprocità oltre la cerchia dei legami familiari e amicali, per aprirsi all’altro, superando confini, distanze e differenze.
In ogni quartiere, case e palazzi sono abitati da diverse tipologie di famiglie: fragili, vulnerabili, numerose, monoparentali, in situazione di precarietà economica; famiglie in cui la presenza di disabilità, sofferenza o fragilità psichica provocano isolamento e forte stress; famiglie che fanno fatica a conciliare le esigenze lavorative con i compiti di cura…
Ognuna di queste famiglie avrebbe bisogno di incontrare altre famiglie che possano accompagnarle e sostenerle nel quotidiano.
Per scoprire come essere una famiglia risorsa attiva nella comunità, è possibile rendersi disponibili attraverso alcuni progetti:
   - Una famiglia per una famiglia
   - Nonni e zii part-time
   - Famiglia a scuola

Nonostante i mutamenti sociali e culturali, la famiglia resta il luogo dell’accoglienza, dell’incontro e confronto con l’altro, e possiede ricchezze e competenze che può condividere, in una prospettiva solidale, per animare la comunità.Una sfida di questo tempo è essere famiglie che si “prendono cura”, che tessono legami diprossimità e reciprocità oltre la cerchia dei legami familiari e amicali, per aprirsi all’altro, superando confini, distanze e differenze.In ogni quartiere, case e palazzi sono abitati da diverse tipologie di famiglie: fragili, vulnerabili, numerose, monoparentali, in situazione di precarietà economica; famiglie in cui la presenza di disabilità, sofferenza o fragilità psichica provocano isolamento e forte stress; famiglie che fanno fatica a conciliare le esigenze lavorative con i compiti di cura…Ognuna di queste famiglie avrebbe bisogno di incontrare altre famiglie che possano accompagnarle e sostenerle nel quotidiano.

Per scoprire come essere una famiglia risorsa attiva nella comunità, è possibile rendersi disponibili attraverso alcuni progetti:   

  • Una famiglia per una famiglia
  • Nonni e zii part-time
  • Famiglia a scuola

Per informazioni telefonare al Centro per le Famiglie al numero: 0521.031070