Entra in Comune

TARI 2016

La TARI, tassa sui rifiuti destinata alla copertura integrale dei costi del servizio di gestione dei rifiuti, è stata istituita con la legge 27/12/2013 n. 147 (Legge di Stabilità 2014), in sostituzione della TARES.

Il pagamento della Tari 2016 è così ripartito:

1^rata semestrale di acconto Tari 2016 con scadenza del pagamento prevista per il 31.05.2016:

L’avviso si compone di una quota fissa, di una quota variabile, di una riduzione % della quota variabile, l’addebito delle vuotature minime calcolate in base alla capacità del contenitore e al numero dei componenti il nucleo famigliare rapportate al periodo di conteggio, l’eventuale saldo positivo o negativo del conguaglio 2015, sia per il primo semestre a tari tradizionale che per il secondo semestre con applicazione della tari puntuale e relativo addebito vuotature eccedenti le minime, e il tributo provinciale.

L’avviso è stato calcolato con le tariffe Tari 2015 (approvate con deliberazione di Consiglio Comunale n. 48 del 22/07/2015).

2^rata semestrale di acconto Tari 2016 con scadenza del pagamento prevista per il 15.11.2016:

L’avviso, ad eccezione del conguaglio 2015, verrà calcolato con le stesse modalità descritte nel primo semestre applicando le tariffe 2016 (approvate con deliberazione di Consiglio Comunale n. 45 del 29/04/2016) e verranno addebitati eventuali importi positivi per il contribuente che non hanno trovato capienza nel dovuto della prima rata.

saldo Tari 2016:

Avverrà contestualmente alla emissione della prima rata 2017, nell’avviso che si riceverà ad aprile 2017 figurerà il conguaglio relativo all’anno 2016 sia per la componente tariffaria applicata nel 1^semestre che l’eventuale addebito delle vuotature eccedenti le minime.

Il pagamento da effettuarsi entro la scadenza prevista, mediante modello F24, può essere eseguito presso tutti gli uffici postali o presso gli sportelli bancari, senza addebito di commissioni.

Da quest’anno l’F24 può essere pagato anche nelle tabaccherie convenzionate con Banca ITB: tramite il codice a barre riprodotto in fondo al modello.

 

Informazioni

Dove rivolgersi:

Iren Ambiente Spa - Sportello Clienti di Parma

Strada Santa Margherita, 6/a-Parma

Orario: 8-14 dal lunedì al venerdì

 

Iren Ambiente Spa - Sportello presso DUC – Comune di Parma

Largo Torello de’ Strada, 11/a-Parma

Orario: 8,15-14 lunedì-martedì-mercoledì-venerdì

 

8,15-17,30 giovedì

8,15-13,30 sabato

Numero Verde: 800.608090

A disposizione tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08.00 alle ore 18.00 e il Sabato dalle ore 08.00 alle ore 13.00.

 

Sito web di Iren Ambiente http://servizi.irenambiente.it/index.php/tari-parma/

dove si possono reperire alcune informazioni riassuntive su “Come si calcola la TARI”.

Fax: 0521/248931.

e.mail: clienti.er@gruppoiren.it

Sito web: www.irenambiente.it

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014