Il Comune di Parma, dopo il successo delle precedenti edizioni, per il quinto anno consecutivo è pronto a ospitare la Festa Europea della Musica, la fortunata iniziativa nata in Francia nel 1982 e coordinata in Italia dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero della Difesa, il Ministero della Giustizia, il Ministero della Salute, l’Anci, la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome e l’Unione Nazionale  Pro Loco d’Italia.

Ancora una volta le vie e le piazze del centro cittadino, ma anche luoghi inattesi, come gli uffici pubblici, musei ed altri spazi del patrimonio civile, sociale e culturale della città, si animeranno grazie a concerti e performances di musica dal vivo, tutti rigorosamente gratuiti, che si svolgeranno mercoledì il 21 giugno, dal mattino fino a sera.

Dilettante o professionista, ognuno si può esprimere liberamente: la Festa della Musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno. E per permettere una partecipazione quanto più diversificata, la Festa della Musica 2017 si articolerà in momenti e forme differenti: dalle 10 alle 17 gli uffici pubblici ospiteranno brevi ed estemporanee esibizioni in acustico e flash mob, realizzati dalle realtà musicali del territorio, coinvolte dall’Assessorato alla Cultura; dalle 10 fino alle 19 verranno messi a disposizione di tutti, turisti e cittadini, dei pianoforti verticali che con la loro musica riempiranno gli spazi più suggestivi del centro cittadino; infine, dalle 17 alle 23, la musica sarà quella dei concerti delle band che si iscriveranno a questa quinta edizione. 

Il bando rivolto ai musicisti regola infatti l’assegnazione degli spazi in cui verranno realizzate le performance che si terranno dalle 17.00 alle 23.00, divisi fra palchi con amplificazione, spazi di esibizione in acustico e un palco con pianoforte a mezza coda.

I musicisti che desiderano partecipare potranno rispondere all’avviso pubblico, compilando l’apposito modulo, scaricabile sia da questa pagina sia all'indirizzo:

http://www.comune.parma.it/comune/avvisi-pubblici/Festa-della-Musica-di-Parma_m1045.aspx

 e inviandolo entro le ore 12.00 di mercoledì 24 Maggio p.v. tramite e-mail a progettieiniziative@comune.parma.it unitamente a una foto/logo in formato .jpg, alla copia documento d’identità del referente e ad una breve nota biografica che verrà utilizzata per la realizzazione del materiale promozionale. Le richieste di partecipazione verranno accolte fino ad esaurimento della capienza disponibile per ogni location.

 

Per dare ulteriore risalto alla manifestazione, l‘Assessorato alla Cultura propone un secondo avviso pubblico, finalizzato alla ricerca di sponsorizzazioni, sia economiche che tecniche, per la copertura di parte dei costi di realizzazione delle iniziative programmate in occasione della ricorrenza. Enti pubblici o privati, imprese, società, associazioni, enti, fondazioni, cooperative, consorzi (anche temporanei) ed istituzioni in genere che intendano legare il proprio nome con quello della Festa Europea della Musica di Parma attraverso sponsorizzazioni finanziarie o di natura tecnica potranno scaricare l’avviso allegato a questa pagina e reperibile anche all'indirizzo: http://www.comune.parma.it/comune/avvisi-pubblici/Ricerca-di-sponsorizzazioni-per-la-copertura-di-parte-dei-costi-di-realizzazione-iniziative-programmate-in-occasione-della-ricorrenza-del-21-giugno_m1045.aspx

L’avviso ha validità fino alle ore 12.00 del 31 maggio 2017 ed è possibile inviare offerte in qualunque momento del suo periodo di validità. Le scadenze di presentazione indicate, tuttavia, non sono perentorie: nel caso in cui la proposta sia presentata al Comune dopo la specifica scadenza indicata, e comunque entro la data di inizio della manifestazione, le modalità di promozione del logo o del messaggio dello Sponsor verranno definite caso per caso.