Sabato 8 settembre è stata riaperta al pubblico la serra storica del Giardino Ducale dove torneranno a dimora le piantine di Violetta di Parma a fiore doppio che vi rimarranno fino alla loro fioritura a marzo.

Per l'occasione è stata inaugurata la mostraVioletta è di scena. Immagini e suoni dal Teatro d’Opera e dal Cinema” che ospiterà, all’interno della serra, immagini e riproduzioni di manifesti  provenienti dal mondo dell’opera, mentre negli spazi della Biblioteca di Alice sarà possibile assistere alla proiezione del documentario “Violetta è di scena” con suoni e immagini presi sia dal teatro d’opera che dal cinema. Sono presenti fra gli altri scene tratte dai film “Il conformista “ di Bernardo Bertolucci, ”Polvere di stelle” di Alberto Sordi, “Luci della città” di Charlie Chaplin, “L’innocente” di Luchino Visconti, “Violette nei capelli” di Carlo Lodovico Bragaglia, “The Color purple” di Steven Spielberg e brani d’opera da “La Traviata”, “Adriana Lecouvreur”, “Francesca da Rimini” e Andrea Chénier.

Fra le varie iniziative previste per i prossimi weekend sarà possibile prendere parte a “Il faut cultiver notre jardin, visita al Giardino Ducale con intermezzi di teatro e lettura a cura di Franca Tragni, alle attività di osservazione scientifica a cura di Livia Ottaviani, di “fantasia olfattiva” a cura di Mouillettes & Co e ai corsi di disegno botanico a cura di Maria Elena Ferrari.

La mostra, che resterà aperta fino al 17 ottobre, è curata dall’Associazione Parma Color Viola in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma.

 

Maria Elena Ferrari

Biologa, lavora free lance anche come illustratrice Naturalistica, coniugando nella  professione le sue due grandi passioni: disegno e natura. E’ stata selezionata fra i finalisti del “BBC  Wild life Artist of the Year 2012”e nel 2013 e 2015 fra i finalisti del “Wildlife Artist of the Year”. Da quasi 20 anni tiene corsi di disegno naturalistico per avvicinare le persone  a questa particolare forma d’arte. Ha in attivo una cinquantina di pubblicazioni e numerose mostre sia personali che collettive anche all’estero.

 

Livia Ottaviani

Presidente degli amici dell’Orto Botanico è attiva nell’ambito dell’Associazione Empirica officina  di Scienze e Arte costituita a Parma nel 2010. Questa Associazione ha come finalità di promuovere e diffondere la cultura scientifica realizzando attività didattico-divulgative che avvicinino la comprensione delle scienze in modo piacevole e rigoroso. I loro professionisti esperti di didattica, divulgazione e formazione progettano e realizzano attività di laboratorio rivolte alle scuole e ad un pubblico più vasto.

 

Mouillettes & Co

Nata nel 2004 dalla passione ed esperienza di Maria Grazia Fornasier nella profumeria, è una realtà unica in Italia che sviluppa propri percorsi in expertise, formazione, eventi ed esperienze legati all’olfatto. Per offrire la massima qualità Mouillettes & Co ha sviluppato rapporti  di partnership con Cinquième Sens assicurandosi  l’esclusiva per l’Italia del Methode Cinquième sens.  Al team iniziale si uniscono oggi Elena Scotti, Emanuela Rupi e  Sara Ravo. “Fantasia olfattiva” è un  percorso divertente ed istruttivo che coinvolge adulti e bambini alla scoperta di note profumate che sono fonte di emozioni e stupore. Mouillettes & Co guiderà questa esperienza offrendo la possibilità di immergersi in magiche atmosfere  con un incontro interattivo con i partecipanti.

 

Franca Tragni

Attrice, autrice e regista, socia fondatrice delle associazioni culturali ZonaFranca Parma, Progetti & Teatro ed Europa Teatri, contribuisce all’allestimento di spettacoli, all’organizzazione di rassegne, seminari e laboratori teatrali.

     

CALENDARIO PROSSIME INIZIATIVE IN PROGRAMMA:

Durante le giornate di apertura della mostra la Guardiola di Ponte Verdi sarà aperta al pubblico per informazioni e vendita delle piantine di Violetta di Parma a fiore doppio.

 

SABATO 15 SETTEMBRE

MOSTRA ALLA SERRA “VIOLETTA E’ DI SCENA”10.00/13.00 -15.00/18.00

PROIEZIONE”VIOLETTA E’ DI SCENA”ALLA BIBLIOTECA DI ALICE 10.00/18.00

ATTIVITA’ DI OSSERVAZIONE SCIENTIFICA E FANTASIA OLFATTIVA ALLA BIBLIOTECA DI ALICE10.00/12.30

“IO DISEGNO IL GIARDINO” A CURA DI MARIAELENA FERRARI 10.00/12.30

“IL FAUT CULTIVER NOTRE JARDIN”A CURA DI FRANCA TRAGNI 11.00  e 16.00

 

DOMENICA 16 SETTEMBRE

MOSTRA ALLA SERRA “VIOLETTA E’ DI SCENA” 10.00/13.00 -15.00/18.00

PROIEZIONE”VIOLETTA E’ DI SCENA”ALLA BIBLIOTECA DI ALICE 10.00/18.00

ATTIVITA’ DI OSSERVAZIONE SCIENTIFICA E FANTASIA OLFATTIVA ALLA BIBLIOTECA DI ALICE10.00/12.30

“IO DISEGNO IL GIARDINO” A CURA DI MARIAELENA FERRARI 10.00/12.30

“IL FAUT CULTIVER NOTRE JARDIN”A CURA DI FRANCA TRAGNI 11.00

 

SABATO 22 SETTEMBRE

MOSTRA ALLA SERRA “VIOLETTA E’ DI SCENA” 10.00/13.00 – 15.00/18.00

PROIEZIONE”VIOLETTA E’ DI SCENA”ALLA BIBLIOTECA DI ALICE 10.00/18.00

ATTIVITA’ DI OSSERVAZIONE SCIENTIFICA E FANTASIA OLFATTIVA ALLA BIBLIOTECA DI ALICE 10.00/12.30

“IO DISEGNO IL GIARDINO” A CURA DI MARIAELENA FERRARI 10.00/12.30

“IL FAUT CULTIVER NOTRE JARDIN”A CURA DI FRANCA TRAGNI 11.00 e 16.00

 

DOMENICA 23 SETTEMBRE

MOSTRA ALLA SERRA “VIOLETTA E’ DI SCENA” 10.00/13.00 -15.00/18.00

PROIEZIONE”VIOLETTA E’ DI SCENA”ALLA BIBLIOTECA DI ALICE 10.00/18.00

ATTIVITA’ DI OSSERVAZIONE SCIENTIFICA E FANTASIA OLFATTIVA ALLA BIBLIOTECA DI ALICE 10.00/12.30

“IO DISEGNO IL GIARDINO” A CURA DI MARIAELENA FERRARI10.00/12.30

“IL FAUT CULTIVER NOTRE JARDIN”A CURA DI FRANCA TRAGNI 11.00

Sabato 8 settembre sarà riaperta al pubblico la serra storica del Giardino Ducale dove torneranno a dimora le piantine di Violetta di Parma a fiore doppio che vi rimarranno fino alla loro fioritura a marzo. 
Per l’occasione verrà inaugurata la mostra “Violetta è di scena. Immagini e suoni dal Teatro d’Opera e dal Cinema” che ospiterà, all’interno della serra, immagini e riproduzioni di manifesti  provenienti dal mondo dell’opera, mentre negli spazi della Biblioteca di Alice sarà possibile assistere alla proiezione del documentario “Violetta è di scena” con suoni e immagini presi sia dal teatro d’opera che dal cinema. Sono presenti fra gli altri scene tratte dai film “Il conformista “ di Bernardo Bertolucci, ”Polvere di stelle” di Alberto Sordi, “Luci della città” di Charlie Chaplin, “L’innocente” di Luchino Visconti, “Violette nei capelli” di Carlo Lodovico Bragaglia, “The Color purple” di Steven Spielberg e brani d’opera da “La Traviata”, “Adriana Lecouvreur”, “Francesca da Rimini” e Andrea Chénier.
Fra le varie iniziative previste sarà possibile prendere parte a “Il faut cultiver notre jardin”, visita al Giardino Ducale con intermezzi di teatro e lettura a cura di Franca Tragni, alle attività di osservazione scientifica a cura di Livia Ottaviani, di “fantasia olfattiva” a cura di Mouillettes & Co,
e ai corsi di disegno botanico a cura di Maria Elena Ferrari.
La mostra, che resterà aperta fino al 17 ottobre, è curata dall’Associazione Parma Color Viola in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma.
Per informazioni Associazione Parma Color Viola:  340/2411442

Sabato 8 settembre sarà riaperta al pubblico la serra storica del Giardino Ducale dove torneranno a dimora le piantine di Violetta di Parma a fiore doppio che vi rimarranno fino alla loro fioritura a marzo.

 

Per l’occasione verrà inaugurata la mostraVioletta è di scena. Immagini e suoni dal Teatro d’Opera e dal Cinema” che ospiterà, all’interno della serra, immagini e riproduzioni di manifesti  provenienti dal mondo dell’opera, mentre negli spazi della Biblioteca di Alice sarà possibile assistere alla proiezione del documentario “Violetta è di scena” con suoni e immagini presi sia dal teatro d’opera che dal cinema. Sono presenti fra gli altri scene tratte dai film “Il conformista “ di Bernardo Bertolucci, ”Polvere di stelle” di Alberto Sordi, “Luci della città” di Charlie Chaplin, “L’innocente” di Luchino Visconti, “Violette nei capelli” di Carlo Lodovico Bragaglia, “The Color purple” di Steven Spielberg e brani d’opera da “La Traviata”, “Adriana Lecouvreur”, “Francesca da Rimini” e Andrea Chénier.

Fra le varie iniziative previste sarà possibile prendere parte a “Il faut cultiver notre jardin”, visita al Giardino Ducale con intermezzi di teatro e lettura a cura di Franca Tragni, alle attività di osservazione scientifica a cura di Livia Ottaviani, di “fantasia olfattiva” a cura di Mouillettes & Co,

e ai corsi di disegno botanico a cura di Maria Elena Ferrari.

 

La mostra, che resterà aperta fino al 17 ottobre, è curata dall’Associazione Parma Color Viola in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma.

 

 

Per informazioni Associazione Parma Color Viola:  340/2411442