Informastranieri

Studenti stranieri in Italia

soggiorno per studio di studenti extracomunitari

 

Il permesso di soggiorno per studio
Il permesso di soggiorno per motivi di studio è rilasciato ai cittadini extracomunitari che vogliono venire a frequentare un corso di studio – universitario, di formazione o tirocinio formativo – in Italia a seguito di visto. 
La richiesta del permesso di soggiorno dovrà essere inoltrata alla Questura competente per territorio tramite l’invio del kit postale. 
Il permesso di soggiorno non può, tranne motivi particolari, essere rinnovato per più di tre anni oltre la durata del corso di studio.
Per ottenere il primo rinnovo del permesso di soggiorno è necessario aver superato almeno una prova di verifica.
Per ottenere i successivi rinnovi è necessario aver superato almeno due prove di verifica per anno.
Le verifiche devono essere verbalizzate.
Per rimanere in Italia regolarmente dopo aver conseguito il titolo di studio, è possibile chiedere la conversione del permesso per studio in permesso di soggiorno per lavoro (autonomo o subordinato), attesa occupazione in qualsiasi momento dell'anno con il permesso in corso di validità.
Il permesso di soggiorno per motivi di studio consente di svolgere attività lavorativa subordinata fino a un massimo di 20 ore settimanali (con un limite annuo di 1040 ore).
E' concessa la conversione del permesso di soggiorno per motivi di studio a motivi di lavoro (autonomo o subordinato) anche a ciclo di studi non terminato, tramite apposita richiesta prevista dal Decreto Ministeriale (quote annuali di conversione) 
Il permesso per motivi di attesa occupazione ottenuto a seguito di conversione da motivi di studio non può essere riconvertito in Studio
Gli studenti comunitari che soggiornano in Italia per più di 3 mesi devono richiedere all’Ufficio Anagrafe del Comune l’iscrizione anagrafica ed il rilascio di un’attestazione di soggiorno.
Assicirazione sanitaria
Per richiedere il permesso di soggiorno è necessario presentare  copia dell’assicurazione sanitaria. Se l'assicurazione sanitaria è stipulata nel Paese di provenienza, deve avere i seguenti requisiti:
deve essere intestata allo studente;
deve avere una durata non inferiore al periodo del visto;
deve essere timbrata o approvata in altra forma dall’Ambasciata.
Se l'assicurazione sanitaria non è timbrata dall’Ambasciata non può essere utilizzata per il rilascio del permesso di soggiorno.  
E' possibile stipulare un'assicurazione sanitariain Italia in uno dei seguenti modi: 
- Servizio Sanitario Nazionale (SSN) - l’iscrizione annuale di € 149,77 (dal 1 gennaio al 31 dicembre - non può essere frazionata).
- assicurazione privata per un periodo frazionato dell'anno (la durata dell'assicurazione sanitaria incide nella valutazione della validità del permesso di soggiorno) 

Il permesso di soggiorno per studio

Il permesso di soggiorno per motivi di studio è rilasciato ai cittadini extracomunitari che intendono frequentare un corso di studio – universitario, di formazione o tirocinio formativo – in Italia a seguito di visto. 
La richiesta del permesso di soggiorno dovrà essere inoltrata alla Questura competente per territorio tramite l’invio del kit postale. 
Il permesso di soggiorno non può, tranne motivi particolari, essere rinnovato per più di tre anni oltre la durata del corso di studio.
Per ottenere il primo rinnovo del permesso di soggiorno è necessario aver superato almeno una prova di verifica.
Per ottenere i successivi rinnovi è necessario aver superato almeno due prove di verifica per anno. Le verifiche devono essere verbalizzate.

Il permesso di soggiorno per motivi di studio consente di svolgere attività lavorativa subordinata fino a un massimo di 20 ore settimanali (con un limite annuo di 1040 ore).
Per rimanere in Italia regolarmente dopo aver conseguito il titolo di studio, è possibile chiedere la conversione del permesso per studio in permesso di soggiorno per lavoro (autonomo o subordinato) o attesa occupazione in qualsiasi momento dell'anno con il permesso in corso di validità.

E' concessa la conversione del permesso di soggiorno per motivi di studio a motivi di lavoro (autonomo o subordinato) anche a ciclo di studi non concluso, tramite apposita richiesta nelle quote previste dall'annuale Decreto Ministeriale (quote di conversione) 
Il permesso per motivi di attesa occupazione ottenuto a seguito di conversione da motivi di studio non può essere riconvertito in Studio.

Assicurazione sanitaria

Per richiedere il permesso di soggiorno è necessario presentare  copia dell’assicurazione sanitaria. Se l'assicurazione sanitaria è stipulata nel Paese di provenienza, deve avere i seguenti requisiti: deve essere intestata allo studente;deve avere una durata non inferiore al periodo del visto; deve essere timbrata o approvata in altra forma dall’Ambasciata. Se l'assicurazione sanitaria non è timbrata dall’Ambasciata non può essere utilizzata per il rilascio del permesso di soggiorno.  


E' possibile stipulare un'assicurazione sanitariain Italia in uno dei seguenti modi: 
- Servizio Sanitario Nazionale (SSN) - l’iscrizione annuale di € 149,77 (dal 1 gennaio al 31 dicembre - non può essere frazionata).- assicurazione privata per un periodo frazionato dell'anno (la durata dell'assicurazione sanitaria incide nella valutazione della validità del permesso di soggiorno) 

Procedure - rilascio permesso di soggiorno - pdf

Procedure - rinnovo permesso di soggiorno - pdf

Numero Tel 0521 273875
AREA RISERVATA
Tag Cloud Notizie
  • 70 notizie contengono il tag blocco del traffico
  • 60 notizie contengono il tag Infomobility
  • 106 notizie contengono il tag Iren
  • 50 notizie contengono il tag limitazioni al traffico
  • 119 notizie contengono il tag mobilità sostenibile
  • 51 notizie contengono il tag modifiche alla viabilità
  • 73 notizie contengono il tag polizia municipale
  • 212 notizie contengono il tag raccolta differenziata
  • 115 notizie contengono il tag Raccolta porta a porta
  • 49 notizie contengono il tag Tep