Mobilità e Trasporti

Piano spostamento casa-lavoro

Il ruolo del Mobility Manager di area del Comune di Parma

Il Decreto del Ministero dell’Ambiente del 27/03/98 stabilisce che, le aziende con almeno 300 dipendenti sono tenute:

  • ad individuare un Responsabile della mobilità aziendale ( Mobility manager);
  • ad adottare il Piano spostamento casa lavoro (PSCL) dei propri dipendenti.

Il Decreto del Ministero dell’Ambiente del 20 dicembre 2000 stabilisce le attività che deve svolgere il m.m. di area.

 

Nel Comune di Parma il ruolo di Mobility Manager aziendale/area è stato assegnato all’arch. Angela Chiari.

Il “Mobility Manager aziendale” ha il compito di individuare le strategie e gli interventi dell’azienda in materia di mobilità attraverso la redazione e il monitoraggio di un documento programmatico, il Piano Spostamento Casa Lavoro (PSCL), mirato a conseguire una mobilità sempre più sostenibile favorendo l’utilizzo di modi alternativi all’uso individuale dell’auto privata.

 

Il Mobility Manager di area elabora le strategie orientate alla gestione della mobilità casa-lavoro nel suo complesso. La sua è un'importante funzione di coordinamento e di intermediario tra tutte le differenti parti coinvolte.

Il Mobility Manager di Area si concentra sullo studio dei comportamenti degli utenti e sulla domanda di trasporto a livello aggregato, in modo da individuare e dimensionare le possibili azioni applicabili in ciascuna impresa.

Gli obiettivi del Mobility Manager di Area possono essere raggiunti attraverso:

  • la realizzazione e l'adozione del PSCL dei dipendenti per l’azienda di cui fa parte
  • l’assistenza alle aziende tenute a redigere il PSCL che sono ricomprese nell’area di sua competenza (Comune).

Il Piano Spostamenti Casa Lavoro (PSCL) analizza le abitudini di mobilità dei dipendenti al fine di individuare i problemi, le cause che li generano e le possibili soluzioni in modo da aumentare il benessere degli stessi e nel contempo creare sostenibilità ambientale. Infatti gli spostamenti sistematici rappresentano una quota assai rilevante della mobilità in campo urbano pertanto ogni azienda è tenuta a fare il possibile per minimizzare l’impatto sull’ambiente generato dai suoi dipendenti, contribuendo attivamente al comune obiettivo di ridurre l’inquinamento atmosferico e le emissioni di gas serra. Il Comune di Parma per dimensione e numero dei dipendenti ha l’obbligo di nominare la figura del Mobility Manager che, a differenza delle altre aziende, riveste il più ampio ruolo di “Mobility manager di area” anziché quello di semplice “Mobility Manager aziendale”.

 

Decreto Ministeriale del 27/03/1998 Mobilità sostenibile nelle aree urbane:

SCARICA DECRETO

Decreto 20 dicembre 2000 del Servizio IAR del Ministero dell’Ambiente:

SCARICA DECRETO

Delibera di G.C. n. 40 del 12/7/2012 nomina del mobility manager del Comune di Parma:

SCARICA DELIBERA

Delibera di G. C. n. 48 del 31/01/2013 riguardante le “ Linee di indirizzo in merito alle procedure relative all'adozione, e deposito dei Piani degli spostamenti casa-lavoro (PSCL) oltre alla stipula dei relativi accordi con le imprese o gli enti pubblici proponenti”:

SCARICA DELIBERA

SCARICA ALLEGATO A

Numero Unico 0521 40521
Tag Cloud Notizie
  • 70 notizie contengono il tag blocco del traffico
  • 60 notizie contengono il tag Infomobility
  • 103 notizie contengono il tag Iren
  • 49 notizie contengono il tag limitazioni al traffico
  • 119 notizie contengono il tag mobilità sostenibile
  • 50 notizie contengono il tag modifiche alla viabilità
  • 73 notizie contengono il tag polizia municipale
  • 208 notizie contengono il tag raccolta differenziata
  • 112 notizie contengono il tag Raccolta porta a porta
  • 49 notizie contengono il tag Tep