Comunicati Stampa

20.09.18 / LAVORI PUBBLICI

Sopralluogo al Ponte romano

Quasi pronto per l'attesa inaugurazione del prossimo 7 ottobre alle 16.30,


Sopralluogo al Ponte romano. Quasi pronta “la grande scommessa” di Aemilia 187 a.C. che verrà inaugurata il 7 ottobre alle 16.30.

Si stanno per concludere i lavori del sottopasso del Ponte Romano, che sarà inaugurato il prossimo 7 Ottobre alle 16,30 aprendo la Settimana di promozione della cultura dell’Emilia-Romagna che celebra l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018.

Gli ultimi ritocchi prima della restituzione alla città del luogo forse più rappresentativo della Parma romana, ha visto, nel pomeriggio, un sopralluogo dell’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Parma Michele Alinovi accompagnato dal direttore dei lavori Luca Oddi, dai progettisti Antonio Maria Tedeschi e Roberto Curzio e dal Rup Michele Gadaleta.

Schiusi i cancelli del nuovo spazio socioculturale di Aemilia 187 a.C., è evidente un progetto, costruito intorno al reperto del Ponte, in sinergia con Università di Parma, Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia Romagna, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le Province di Parma e Piacenza e il Complesso Museale della Pilotta. E’ stato, infatti, realizzato un percorso museale all’aperto, dove i reperti ritrovati durante i lavori di Piazza Ghiaia si affiancheranno all’attività di ParmaUniverCity Info Point, uno spazio universitario a servizio della città per incontri e iniziative.

“Saranno gli studenti universitari i veri protagonisti di questo sito archeologico, che il progetto ha saputo valorizzare e che è stato per troppo tempo dimenticato. Grazie a loro e alle attività del nostro Ateneo potrà riprendere vita questo luogo che è da sempre nel cuore dei parmigiani: questa è la scommessa che lancerà l’inaugurazione, ormai prossima” ha spiegato Michele Alinovi. “L’obiettivo guida del progetto è stata la rivitalizzazione di questo luogo abbandonato, rendendolo uno spazio espositivo fortemente attrattivo ed inconsueto, luogo di dibattiti e confronti dedicato ai giovani, fortemente permeabile a precorsi ciclabili e pedonali - con la creazione di un lungo collegamento ciclo pedonale tra Stazione, nuova Piazza della Pilotta, Piazza Ghiaia, San Quirino e complesso Universitario – e la vivificazione della “piccola Ghiaia” con l’allargamento del mercato cittadino anche su Via Romagnosi, consentirà di ampliare l’offerta culturale e di socializzazione di questo Crocevia della via Emilia, che farà del Ponte Romano uno snodo importante del centro città, uno dei sette Distretti Socio-culturali disseminati al suo interno ed inseriti nella strategia del dossier di Parma Capitale della Cultura 2020” ha proseguito Michele Alinovi mostrando gli interventi, i nuovi spazi e i nuovi percorsi possibili, durante la visita.

 “Crediamo che vi saranno indubbie ricadute positive sull’area circostante, anche per il piccolo commercio e l’indotto turistico, con l’ambizione di contribuire all’eliminazione del degrado e dell’abbandono che a tratti si palesano anche nelle parti più centrali della nostra città.

Il percorso è stato lungo e non senza difficoltà, ma siamo arrivati al traguardo e per questo risultato vorrei esprimere la mia gratitudine ai funzionari dei Lavori Pubblici e di Parma Infrastrutture, ai progettisti, alla Direzione Lavori, alle ditte appaltatrici, alle Sovrintendenze, al Polo Museale della Pilotta e all’Università.

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014