Comunicati Stampa

11.07.19 / SICUREZZA E QUALITÀ URBANA

Gruppo Volontario dell’Associazione Polizia di Stato

L’attività dei volontari verrà mantenuta al parco Falcone Borsellino, ma l’azione di presidio sarà anche sulle zone e sulle vie limitrofe del centro storico Duomo, Battistero e Pilotta


Si intensifica la collaborazione tra Comune di Parma e il Gruppo Volontario dell’Associazione Polizia di Stato che estende le zone su cui vigilerà, in stretta collaborazione con la Polizia Locale, offendo alla città e alla cittadinanza il suo impegno e la sua professionalità.

Questa mattina la conferenza stampa di presentazione da parte di Cristiano Casa assessore alla Sicurezza del Comune di Parma, Fausto Rosselli del Gruppo Volontario dell’Associazione Polizia di Stato e Roberto Riva Cambrino Comandante della Polizia Municipale.

“Diamo continuità alla convenzione stipulata con il Gruppo dell’Associazione Polizia di Stato che sta dando ottimi risultati in tema di sicurezza. I volontari offrono un’attività di vigilanza sulla città molto importante e, in questo primo anno, hanno svolto la loro azione in stretta collaborazione con le Forze dell’Ordine e con la Polizia Municipale. Aumenta l’impegno dell’Associazione per migliorare il presidio sul territorio andando a coprire anche i luoghi del centro storico.

Stiamo impostando un metodo di lavoro condiviso e continuativo nel tempo, che unisce tutte le forze in campo per raggiungere l’obiettivo di migliorare la fruibilità degli spazi contrastando il degrado e le situazioni che non permettono ai cittadini di sentirsi sicuri” ha introdotto l’assessore Casa.

L’attività dei volontari verrà mantenuta al parco Falcone Borsellino, e verranno interessate dall’azione di presidio dei volontari anche le zone e le vie limitrofe del centro storico Duomo, Battistero e Pilotta

Non siamo più Poliziotti ma volontari. Portiamo nelle strade della nostra città i valori che abbiamo difeso con la nostra professione. La nostra attività di presidio, sostenuta e integrata con le altre Forze dell’Ordine, ha portato esiti positivi.

Abbiamo iniziato lo scorso anno prendendo in carico la zona del Parco Falcone Borsellino: oggi possiamo dire che, attraverso la nostra azione di controllo, questa è una zona fruibile dalle famiglie in sicurezza. Ora vigileremo anche nelle piazze nel cuore della città. La sorveglianza sul territorio è svolta con la collaborazione della PM, delle altre Forze dell'Ordine e delle Guardie Zoofile dell’Enpa che rendono i nostri interventi mirati” ha sottolineato Fausto Rosselli.

Molto positiva e preziosa la collaborazione con la Polizia Municipale: “Ringrazio i volontari perché mettono a disposizione la loro professionalità. E’ la prova concreta che le convenzioni, anche con il volontariato, sono un aspetto importante del tema sicurezza urbana.

Quando poi il volontariato proviene da una esperienza professionale che viene messa a disposizione dei cittadini, è un plus valore all’esperienza stessa che accresce il sentimento di attaccamento alla propria città.  La collaborazione con il Gruppo Volontario dell'Associazione Polizia di Stato è una dimostrazione di come determinate professioni siamo davvero una scelta di vita. Avere un volontariato qualificato, professionalmente preparato ci aiuta a intercettare tempestivamente le situazioni sul territorio che meritano attenzione e riusciamo a mettere in atto un'azione di prevenzione. 

Il recupero degli spazi pubblici è il prodotto principale che possiamo rivendicare come prodotto costruttivo di questa convenzione, permettendo alle persone possono tornare a fruire degli spazi urbani pubblici. Parma deve andare fiera di questo sistema di persone che contribuiscono  con la loro dedizione e professionalità a recuperare una dimensione di città” ha sottolineato il Comandante della Polizia Municipale di Parma Roberto Riva Cambrino. 

I Volontari offrono un servizio di vigilanza, la loro presenza sul territorio aumenta la sicurezza, la qualità urbana e permette ai cittadini e ai turisti di vivere con piacere e tranquillità zone della città in cui spesso si sono riscontrate delle problematicità. Questi sono, in linea di massima, gli obiettivi della collaborazione nata tra l'Amministrazione Comunale e il Gruppo Volontariato dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato – Sezione di Parma e la Polizia Locale.

Tutto questo nella consapevolezza di quanto gli spazi della città, la loro sicurezza e la loro vivibilità, siano uno degli elementi decisivi per il miglioramento della qualità della vita urbana di tutti, oltre che di piacevolezza estetica e appetibilità turistica.

L’attività dei Volontari ha dato esiti molto positivi non solo per l’aumento della vivibilità delle zone presidiate ma anche per il numero di interventi effettuati.

Nel 2018 nei mesi tra giugno e dicembre al parco Falcone Borsellino sono stati effettuati 68 servizi con un impego totale di 340 volontari, sono state rinvenuti 20 panetti di hashish (400 gr.)  e 31 involucri di marijuana (300 gr.). E’ stato recuperato anche un computer di provenienza furtiva, 7 biciclette, 1 coltello a serramanico e 1 petardo fumogeno.

Nel 2019, nei mesi tra febbraio e giugno, al parco Falcone Borsellino sono stati effettuati 62 servizi con un impiego di 300 volontari, sono state rinvenuti 12 panetti di hashish (corrispondenti a 250 gr) e 22 involucri di marijuana (corrispondenti a 220 gr). E’ stato recuperato un bilancino di precisione e un coltello a serramanico nascosto tra le siepi.

L’impegno nelle zone del centro città da parte dei Volontari del Gruppo dell’Associazione Polizia di Stato sarà svolta nelle ore pomeridiane per quattro giorni alla settimana con il supporto della Polizia Locale. Una azione congiunta che vuole intensificare l’attività di presidio del territorio e la vivibilità delle zone del centro storico.

Il Gruppo Volontariato dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato è composto da personale in congedo della Polizia di Stato e da altri volontari che condividono lo spirito della Associazione, con competenze quindi pertinenti all'attività di vigilanza nel parco, che comunque sarà sempre svolta sotto il coordinamento e la direzione dell’Amministrazione Comunale, tramite la Polizia Locale: l’obiettivo è quello di offrire una maggiore sicurezza ai fruitori del parco, preservare il verde e i beni presenti nel giardino, mediante un’attenta vigilanza del comportamento dei frequentatori, invitandoli, nel caso, al rispetto delle regole e segnalando all’Amministrazione eventuali situazioni di degrado dell’arredo urbano, dell’illuminazione pubblica, sino ad avvertire le Forze dell'Ordine del possibile verificarsi di situazioni di pericolo.

Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014