NOTIZIE / 10.09.13 / CULTURA

Barezzi Festival 2013: il segno dell’innovazione nel Bicentenario Verdiano

Presentata a Parma in Provincia la VII edizione della rassegna. Sette appuntamenti imperdibili dal 28 settembre al 16 novembre. Si parte con Morton Subotnick e si chiude con gli Ulver.
Tavolo Istituzioni

Sarà il padre e pioniere della musica elettronica Morton Subotnick ad aprire il 28 settembre all’Auditorium Paganini di Parma la VII edizione del Barezzi Festival. Un nome d’eccezione, in esclusiva nazionale per la rassegna intitolata al mecenate nonché suocero di Giuseppe Verdi, che aiutò il Maestro a completare gli studi e intraprendere la carriera artistica. A Subotnick, che per primo registrò nel 1967 un disco di elettronica, seguirà un altro nome di spicco della musica contemporanea, Wim Mertens (4 ott, al teatro Magnani di Fidenza), poi un cantautore Bobo Rondelli e l’Orchestrino (19 ott, all’Arena del Sole di Roccabianca), e ancora: il fuoriclasse della chitarra Gary Lucas (24 ott, al Teatro al Parco di Parma), il musicista e cantautore statunitense Joseph Arthur (31 ott, al teatro comunale Sanvitale di Fontanellato), Enrico Rava (9 nov, al teatro Verdi di Busseto) e, in conclusione, un’altra esclusiva nazionale: gli Ulver con Mg_Inc Orchestra (16 nov, teatro Regio di Parma).
Sette appuntamenti imperdibili a cui si aggiungono due anteprime gratuite di “Barezzioff”, nei Giardini di San Paolo, nel cuore del centro storico di Parma: l’artista padovana Petrina (13 sett) e la cantautrice e compositrice tedesca Niobe ( 21 sett).

“Il Barezzi festival è uno stimolo culturale importante, un progetto che si fonda sulla storia di questo territorio declinato in chiave innovativa” ha detto questa mattina alla presentazione del programma il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli. “Ci è sembrato giusto sostenerlo in quanto è una delle iniziative del centenario dedicate ai giovani che si svolgerà in contenitori importanti che valorizzeranno il programma” ha aggiunto il sindaco di Parma Federico Pizzarotti. Presenti anche gli assessori alla Cultura della Provincia, Giueseppe Romanini,e del Comune di Parma, Laura Ferraris.

“Il festival è una realtà non solo di Parma e del territorio, è una proposta pienamente inserita nel calendario delle celebrazioni del bicentenario verdiano di cui avrà il logo, promossa da un intero territorio che lavora per questa progettazione” ha osservato Albertina Soliani intervenuta in rappresentanza del Comitato nazionale.

“In questi anni il festival ha raggiunto un livello importante e ha saputo coinvolgere un pubblico che non conosce Verdi ma che poi torna nei luoghi  del Maestro” ha commentato Dino Rizzo del Comune di Busseto. “E’ importante che le istituzioni sostengano iniziative come queste promuovendo artisti e musica innovativa così come fece Barezzi” ha continuato il sindaco di Fontanellato Domenico Altieri.

E’ una settima edizione importante e nell’anno del bicentenario abbiamo voluto dare il massimo – ha spiegato Giovanni Sparano presidente dell'associazione culturale “e'-motivi”  e ideatore del Barezzi live sottolineando che l’intera rassegna è organizzata da privati che rischiano del proprio nell’impresa – Il festival è nato per attrarre un pubblico giovanile e farlo avvicinare alle radici di questo territorio che sono la musica classica e i teatri. Molti ragazzi non ci sono mai entrati e anche gli stessi artisti si stupiscono della loro bellezza”.

Gli appuntamenti in calendario sono stati illustrati da due organizzatori del Barezzi festival: Alessandro Albertini e Guido Maria Grillo.

Si parte con i due appuntamenti di Barezzioff (ingresso gratuito). La prima, Petrina, sarà di scena venerdì 13 settembre. Cantante, pianista e tastierista, autrice, compositrice e arrangiatrice, ha vinto di numerosi premi in qualità di cantautrice. Ad aprire il concerto, alle ore 21.00, Incoronato Elettrico, progetto elettronico di 2 eclettici artisti parmigiani. Il secondo appuntamento in programma, sabato 21 settembre, vede protagonista una talentuosa artista tedesca, Niobe cantautrice e compositrice, con cinque album pubblicati. In apertura il live set di Sara Loreni, autrice di una affascinante commistione di elettronica e musica d’autore.

Poi dal 28 settembre  si entra nel vivo del festival con un nome d’eccezione, Morton Subotnick, padre e pioniere della Musica Elettronica. In esclusiva nazionale per Barezzi Festival, armato di soli buchla e laptop, Subotnick presenterà "From Silver Apples Of The Moon To A Sky Of Cloudless Sulphur IV: Lucy", live act a metà tra il concerto e l’installazione audiovisiva, con brani tratti dalle sue prime leggendarie produzioni. Al suo fianco, il media artist tedesco Lillevan (co-fondatore e anima visiva dei mitici Rechenzentrum) darà vita ad immagini e visuali, elaborate in tempo reale e proiettate alle spalle del duo.

Al termine del concerto-installazione di Subotnick/Lillevan, si terrà il party inaugurale della settima edizione del Barezzi Festival, coi live set di Roly Porter e Stellar Om Source - arricchiti dalle proiezioni di visuali ad hoc - e il dj set di Mods Wayne, resident dj di S/V/N/ (http://svnsvn.tumblr.com), rassegna musicale e artistica di ricerca e intrattenimento che conduce nei nuovi suoni, reinterpreta gli spazi urbani e collabora all’organizzazione dell’intera serata.

Programma

28/09 - Parma, Auditorium Paganini - Sala Ipogea

Morton Subotnick featuring Lillevan

performs "From Silver Apples Of The Moon To A Sky Of Cloudless Sulphur IV: Lucy"

a seguire opening party della settima edizione del Barezzi Festival coi live set Roly Porter e Stellar Om Source e il dj set di Modz Wayne

evento realizzato in collaborazione con S/V/N/ (http://svnsvn.tumblr.com/)


04/10 - Fidenza (PR), Teatro Girolamo Magnani

Wim Mertens

Piano Solo


19/10 - Roccabianca (PR), Arena Del Sole

Bobo Rondelli e L’Orchestrino


24/10 - Parma, Teatro Al Parco

Gary Lucas featuring Alessio Franchini

performs "Touched By Grace: Jeff Buckley, Captain Beefheart And Beyond"


31/10 - Fontanellato (PR), Teatro Comunale Sanvitale

Joseph Arthur with his band


09/11 - Busseto (PR), Teatro Giuseppe Verdi

Enrico Rava e Giovanni Guidi


16/11 - Parma, Teatro Regio

Ulver with MG_INC Orchestra conducted by Martin Romberg

perform "Messe I.X-VI.X"


Info
: www.barezzilive.it - barezzilive@gmail.com
Prevendite: www.vivaticket.it

 

Per i materiali scaricabili e le foto ad alta risoluzione collegati a questo indirizzo:
http://notizie.parma.it/page.asp?IDCategoria=15&IDSezione=0&ID=490604


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014