NOTIZIE / 20.02.14 / ISTITUZIONE

Protezione dei rifugiati: anche il Consiglio di Stato boccia il ricorso contro il Comune

Anche il Consiglio di Stato ha respinto l’istanza di sospensiva della società “Caleidos” contro Comune e Ministero dell'Interno.
Consiglio di stato

Dopo il Tar di Parma, anche il Consiglio di Stato ha respinto l’istanza di sospensiva della società “Caleidos” (precedente gestore del servizio) che, ricorrendo contro Comune di Parma e Ministero dell’Interno, chiedeva l’annullamento della procedura che ha portato ad individuare l’associazione Ciac Onlus per la “coprogettazione del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati”.
Nel respingere l’appello contro l’ordinanza cautelare del Tar di Parma, il Consiglio di Stato ha anche condannato il ricorrente al pagamento delle spese di giudizio.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014