NOTIZIE / 07.10.14 / BENESSERE E STILI DI VITA

MasterTown

Si è svolta oggi, nella Sala Polifunzionale dei Musei della Fondazione Monteparma, la conferenza stampa di presentazione del progetto MasterTown.

DSC_3557

L’iniziativa nasce da una riflessione riguardante la situazione di alcune aree della città, in particolare del centro storico, avviata al fine di dar vita a un progetto di miglioramento della vivibilità di tali zone. A questo proposito il Comune di Parma intende intraprendere un percorso di rinnovamento delle politiche urbanistiche e territoriali, che sia ispirato a uno sviluppo coerente e sostenibile e che conduca all’individuazione di nuove strategie per il rilancio sociale ed economico della città, secondo concetti innovativi e istanze di carattere partecipativo ed ecologico.

Il Piano Strategico del Comune di Parma individuerà alcune priorità territoriali su cui concentrare le strategie di “rigenerazione” urbana, da realizzare attraverso programmi che saranno indirizzati verso azioni unitarie di marketing territoriale e politiche di finanziamento regionale, nazionale ed europeo. E ciò in conformità con gli obiettivi previsti dall’Unione Europea in materia di occupazione, innovazione, istruzione, integrazione sociale e clima/energia, che pongono al primo posto la crescita intelligente e sostenibile, riconoscendo alla città un ruolo decisivo per promuovere la competitività territoriale.

MasterTown vedrà la luce grazie al sostegno economico di Fondazione Monteparma, che avrà inoltre il compito di promuovere la collaborazione tra i vari enti cittadini coinvolti nell’interesse dell’intera comunità locale per la crescita e lo sviluppo futuro della città. Fondazione Monteparma ha individuato nell’Università di Parma il soggetto ideale per lo svolgimento delle attività di ricerca, studio e pianificazione strategica funzionali al raggiungimento degli obiettivi perseguiti dall’Amministrazione Comunale di Parma. L’Università di Parma, in quanto strutturata in Dipartimenti specializzati in ogni campo del sapere, si mostra particolarmente adatta ad affrontare temi complessi e, per loro natura, interdisciplinari, attraverso la ricerca di soluzioni innovative. L’Università di Parma ha acquisito inoltre una significativa esperienza nel campo del rinnovamento urbanistico e territoriale con il progetto Mastercampus: un modello sperimentale di quartiere urbano progettato dal nostro Ateneo nell’ottica della città futura.

Questi i progetti prioritari individuati, corrispondenti a tre distinte aree territoriali:

1) Il centro ritrovato: interessa il settore est del nucleo storico storiograficamente definito “città nuova” per il continuo trasformarsi monumentale sotto la spinta delle istanze istituzionali più importanti presenti nei secoli a partire dalla fondazione del foro romano.

2) L’Oltretorrente del giardino: riguarda il settore ovest dell’Oltretorrente, il borgo produttivo della città già in fase tardo-romana e altomedievale, ove si trovano il giardino e l’ospedale storici, contraddistinto da un tessuto urbano e sociale a carattere popolare e in forte trasformazione.

3) Il parco fluviale: si riferisce all’alveo del torrente Parma, in particolare nel tratto di attraversamento del centro, con le sue tematiche ambientali, paesaggistiche e di fruizione urbana alternativa.

L’attività di pianificazione strategica di MasterTown prenderà avvio con un Workshop che si avvarrà dei contributi interdisciplinari dei vari attori civili e istituzionali della città, nonché di alte professionalità, anche esterne alla realtà locale. Il prodotto di tale attività verrà successivamente ampliato e sviluppato, avvalendosi delle alte professionalità e delle ricerche in atto presso i vari Dipartimenti coinvolti. A tale fase seguirà un’ulteriore comunicazione alla città dei risultati raggiunti, al fine di una condivisione degli stessi. Il Piano, nella sua forma definitiva, conterrà le caratteristiche dei progetti candidabili per accedere ai fondi dei Programmi Operativi Regionali e per la programmazione europea 2014-2020.

Alcune dichiarazioni dei presenti intervenuti alla conferenza stampa:

Roberto Delsignore Un’iniziativa che vede il suo presupposto nei buoni rapporti tra Fondazione Monteparma e le istituzioni della città. L’amministrazione comunale intende intraprendere una politica di rinnovamento territoriale e rilancio sociale ed economico della città; Fondazione Monteparma, condividendo l’esigenza manifestata dal Comune, ha deciso di sostenere economicamente il progetto, valutando l’iniziativa di grande valore nell’interesse della città e della comunità.

Federico Pizzarotti MasterTown è uno dei primi progetti che ci vedono fare rete sul territorio e ci vedono sfruttare il grande potenziale della città e della sua università. Si tratta di un progetto che investe non solo il piano urbanistico, ma anche sociale.

Loris Borghi Con il progetto MasterTown l’Università di Parma ha l’occasione di mettere a disposizione del territorio tutto il know how che sta al suo interno. Si tratta di una tappa importante che permetterà di utilizzare in modo integrato un insieme di competenze che non stanno in nessun altro contenitore se non nell’Università. Il fatto che l’amministrazione comunale abbia deciso di sfruttare tali competenze è motivo di particolare soddisfazione per l’Università.

Michele Alinovi Un piano strategico cerca di intercettare una visione della città in tutte le sue componenti stratigraficamente connotate. Parma non ha mai avuto un piano strategico ed è quello che cercheremo di raggiungere con il progetto MasterTown, focalizzando la nostra attenzione in particola modo sul centro storico e sulla zona dell’alveo del fiume. Tutto ciò grazie alla collaborazione di Università di Parma nel ruolo di partner scientifico che elabora le istanza della collettività.

Carlo Quintelli MasterTown muove dal progetto MasterCampus, un’operazione di visione strategica di un pezzo di città inserito in un quartiere di periferia. È bello che la metodologia utilizzata per MasterCampus possa traslare sulla sperimentazione sul centro di Parma: è infatti importante che la nostra azione non si rivolga solo alle periferie, ma anche al centro storico. La metodologia d’analisi sarà invariata, ma andrà declinata sulle particolarità che il centro storico presenta.

Info: Fondazione Monteparma – eventi@fondazionemonteparma.it - 0521 234166

Partecipano | Pizzarotti Federico

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014