NOTIZIE / 08.11.17 / ISTITUZIONE

Parma nel programma IUC

Parma entra a far parte del programma di cooperazione europeo IUC, sui temi delle pari opportunità e sviluppo sostenibile.

Sindaco paci w

Pari opportunità e sviluppo sostenibile sono i temi al centro del Programma di cooperazione tra città europee e dell'America Latina - Caraibi, India, Giappone ed America del Nord.

Nell'ambito di questo programma, l'Assessora alle pari opportunità, Nicoletta Paci, ed il sindaco, Federico Pizzarotti, hanno ricevuto in Municipio Juan Estepa, dirigente della città di Fredericton in Canada città abbinata a Parma.

Parma è stata ammessa a livello europeo a questo importante progetto denominato IUC, acronimo di “Join the International Urban Cooperation Programme”.

Il programma ha una durata di 18 mesi e si fonda sulla condivisione di esperienze maturate in campi analoghi tra le città coinvolte per predisporre piani di azione locali attraverso la conoscenza, la condivisione, lo scambio di buone pratiche.

Parma è stata abbinata alla città canadese di Fredericton. I rappresentanti di ogni città coinvolta parteciperanno a visite di studio, scambi, corsi di formazione e seminari: giovedì 9 e venerdì 10 novembre, una delegazione del Comune di Parma guidata dall'Assessora Nicoletta Paci, con Fabrizia Dalcò dell'Ufficio Pari opportunità e Patrizia Marani dell'Ufficio Europa, sarà a Bruxelles per il primo incontro di scambio denominato 1th City to City Event.

Attraverso questo progetto, che vede coinvolti gli assessorati alle pari opportunità ed alle politiche di sostenibilità ambientale e progetti europei, guidati rispettivamente da Nicoletta Paci e Tiziana Benassi, la città ducale intende accrescere il ruolo delle donne nell'ambito della comunità urbana attraverso il potenziamento di progetti dedicati al tema del ruolo della donna; al contributo delle donne allo sviluppo della comunità con un particolare focus sul tema dell'ambiente urbano; alla valutazione della rappresentanza femminile nelle istituzioni, centri di potere ed economia.

Le città partecipanti diventeranno parte di una grande comunità che si occupa di sviluppo urbano sostenibile.

Tutto questo attraverso azioni concrete da mettere in atto in collaborazione con altre istituzioni pubbliche, Organizzazioni non governative (NGO) ed associazioni. La città ducale potrà trarre riscontri positivi che avranno riflessi sull'attività di programmazione e sul Piano di Azione Locale, anche grazie all'esperienza matura nell'ambito del programma europeo URBACT e del progetto europeo Urbact Freight Tails, legato alla logistica delle merci in città.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014