NOTIZIE / 06.07.18 / AMBIENTE

Autolimitazione Termovalorizzatore

termovalfront

Inceneritore, il Comune: “Al tavolo ribadiremo la nostra posizione: autolimitazione all’incenerimento”

Il Comune di Parma si dice d’accordo con la Regione Emilia Romagna sull’apertura di un tavolo di dialogo, tra i soggetti interessati, circa la volontà di redigere un nuovo accordo volontario di autolimitazione della quantità di rifiuti da incenerire nell’impianto di Ugozzolo. L’assessore all’Ambiente Tiziana Benassi, infatti, fa sapere che “Il Comune c'è, e si rende sin d'ora disponibile a essere presente al tavolo del dialogo a fianco della Regione, in quanto competente in materia, e con i soggetti interessati per raggiungere un nuovo accordo volontario di autolimitazione della quantità di incenerimento da mandare a Ugozzolo, oggi scaduto. Al tavolo ribadiremo la nostra posizione: chiederemo di mantenere l’autolimitazione a 130 mila tonnellate annue di rifiuti mandati a incenerimento. Questa non è solo la proposta del Comune, è la proposta di tutta la città. L’autolimitazione è una garanzia: Parma ha raggiunto livelli eccellenti di raccolta differenziata e per questo vogliamo continuare a compiere passi in avanti, in un’ottica di aumento della raccolta differenziata e nel rispetto del Piano Regionale Rifiuti 2020”.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014