NOTIZIE / 11.12.18 / ISTITUZIONE

Parma capofila di EUniverCities per il triennio 2019-2021

Comune e Università di Parma condurranno per il prossimo triennio la rete europea per dare maggiore visibilità alle città in Europa e sostenere lo sviluppo di città universitarie.

sindaco rettore

Nei giorni scorsi una delegazione del Comune e dell’Università di Parma ha ricevuto il segretariato di EUniverCities dalla città di Magdeburgo: per il prossimo triennio sarà dunque Parma la capofila delle città appartenenti alla rete. Il Segretariato sarà condotto congiuntamente da un gruppo di lavoro formato da rappresentanti del Comune e dell’Università.

Il sindaco Federico Pizzarotti ha accolto il segretariato definendolo “un’importante occasione per far crescere sempre di più Parma Città Universitaria”, il progetto ideato da Comune e Università per rendere Parma una città a misura di studenti. “Cercheremo di importare nella nostra città quelle buone prassi sviluppate dai partner della rete in tema città universitaria” ha aggiunto.

Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore Marco Ferretti e dal consigliere incaricato al Welfare dello studente universitario Leonardo Spadi, che hanno seguito in questi mesi l’iter burocratico che ha portato Parma a diventare la nuova città capofila della rete.

In egual misura, il Rettore Paolo Andrei ha confermato “la ferma intenzione dell’Ateneo di collaborare al perseguimento di tutti gli obiettivi della rete, con particolare attenzione a quelli strategici per il nostro territorio”. La Pro Rettrice all’Internazionalizzazione, Simonetta Anna Valenti, ha posto in evidenza come “le azioni concertate durante questo triennio di gestione della rete avranno una sicura ricaduta verso la creazione di una città universitaria più moderna, accogliente, interattiva, sostenibile e tesa ad ascoltare i bisogni dei circa 27mila studenti presenti a Parma, nazionali e internazionali”.

EUniverCities è una rete europea, lanciata nel 2012, in cui città di medie dimensioni e le loro università collaborano per dare maggiore visibilità alle città in Europa e sostenere lo sviluppo di città universitarie.

La rete ha lo scopo di scambiare e diffondere le conoscenze, le competenze e l'esperienza sulla cooperazione città-università nell'Europa urbana ed è stata ispirata dalla strategia EU2020 sulla crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, che attribuisce grande importanza alla conoscenza, all'innovazione e alla tecnologia.

I partner attuali della rete sono: Aveiro, Exeter, Gand, Innsbruck, Losanna, Linköping, Lublin, Magdeburg, Malaga, Norrköping, Parma, Timișoara e Trondheim.

Tra gli obiettivi del nuovo segretariato di Parma ci sarà anche quello di ampliare la rete a tutti gli stati membri dell’Unione Europea, con una strategia per il prossimo triennio basata su incrementare l'attenzione sugli aspetti e le ricadute culturali del rapporto Città-Università, anche in vista dell’appuntamento dell’anno 2020, in cui Parma sarà Capitale Italiana della Cultura; porre maggiore attenzione allo sviluppo di progetti europei da condividere e attivare all’interno del network; sviluppare lo scambio di buone pratiche relative al rapporto Città-Università.


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014