NOTIZIE / 11.04.19 / CULTURA

Le voci della Terra

Rassegna Internazionale di Canto Corale – Quarta edizione a Parma dal 14 aprile al 19 maggio 2019.

Voci della Terra-7 2

L'Assessorato alla Cultura del Comune di Parma - Settore Casa della Musica, in collaborazione con l'Associazione Emiliano Romagnola Cori (AERCO) e con il coro Storie dai monti, propone dal 14 aprile al 19 maggio la quarta edizione della Rassegna Internazionale di Canto Corale Le Voci della Terra, sotto la direzione artistica del maestro Gianluigi Giacomoni. Le quattro serate, tutte ad ingresso gratuito, si terranno presso la Casa della Musica, nella chiesa di San Vitale e per la prima volta nella Basilica di Santa Maria della Steccata.

La rassegna è stata presentata questa mattina in conferenza alla presenza dell’assessore Michele Guerra: “Questa rassegna riesce a coinvolgere un pubblico variegato dai piccoli ai grandi con una proposta culturale diversa da tutte le altre. Il tema  della rassegna ha un filo conduttore importante legato al tema della poesia di Attilio Bertolucci. Sarò una rassegna itinerante e toccherà luoghi diversi nel cuore della città e sarà di grande arricchimento per tutti”.

Il Maestro, curatore della rassegna Gianluigi Giacomoni ha illustrato i temi che il progetto “Le voci della Terra” porta con sè: “Parma è il punto di partenza ed andrà a dialogare con altre regioni. E’ un percorso con il quale riusciamo ad instaurare scambi culturali ed artistici importanti che durano nel tempo. I cori presenti hanno un altissimo profilo e vanno dalle voci bianche, alle sole femminili, alle sole maschili e non mancano i cori misti. Quest’anno grazie a Ars Canto avremo anche la novità di avere gli strumentisti che accompagneranno le voci. Ospiteremo anche cori che provengono dall’estero, quest’anno avremo un coro di voci bianche di Locarno. Infine avremo anche un premio che conferiremo a un compositore per alti meriti artistici”.

Filo conduttore della rassegna le liriche di Attilio Bertolucci, ad ispirazione dei titoli delle singole serate, che oltre ad essere un elemento di rimando al mondo della tradizione e del legame con il territorio, valorizzano il rapporto tra poesia e canto. Percorso che avrà nella quinta edizione in occasione di Parma Capitale italiana della cultura 2020 un momento particolarmente importante: quattro composizioni corali a firma dei vincitori del premio per alti meriti artistici conferito all’interno delle quattro edizioni della Rassegna, metteranno in musica alcune delle liriche più intense e suggestive del poeta di Casarola. 

Le Voci della Terra è una iniziativa di alto valore musicale e culturale, nel suo essere fortemente connessa con una ricerca vocale e con l'esplorazione della tradizione del territorio, in una dimensione aggregativa e di condivisione sia a livello locale che nella sua dimensione nazionale ed internazionale.

Il primo appuntamento, Amore parla e parla di te , domenica 14 aprile alle 17,30 nella chiesa di San Vitale, vede protagonisti il coro Storie dai Monti di Parma, diretto da Gianluigi Giacomoni, il coro Montecimon di Miane, Treviso, diretto da Paolo Vian, il coro La Rupe di Quincinetto dalla provincia di Torino, diretto da Domenico Monetta, con un repertorio che spazia dalla musica popolare alla tradizione liturgica. Durante la serata la premiazione 'per alti meriti artistici' di Fedele Fantuzzi importante ricercatore etnografico il cui lavoro quarantennale ha permesso il recupero di gran parte della tradizione vocale dell’appennino fra Reggio Emilia e Parma.

Si prosegue con due appuntamenti alle ore 21 nella Sala dei Concerti di Casa della Musica.

Venerdì 26 aprileUn chiaro lume nasce, titolo della serata in cui si esibiranno il coro Vox Canora di Parma, diretto da Monica Lodesani, e il coro Calicantus di Locarno, Svizzera, diretto da Mario

Fontana, due compagini giovanili che trovano nella coralità un momento di condivisione e crescita, e che hanno ricevuto importanti riconoscimenti in concorsi internazionali.

Sabato 11 maggio, sempre alle 21, sarà la volta di Così dolce la sera, in cui si esibirà il coro Valle dei Laghi di Padergnone, Trento, diretto da Paolo Chiusole, e il coro SonArte di Ferrara, diretto da Sonia Mireja Pico Díaz; un viaggio sonoro che porterà gli ascoltatori dal canto della tradizione della montagna a dimensioni di respiro internazionale.

La rassegna si conclude domenica 19 maggio alle ore 18, nella splendida cornice della Basilica della Steccata, con l'esibizione congiunta del coro Ars Canto, diretto da Eugenio Maria De Giacomi, e del coro Il Labirinto di Brescia, diretto da Tommaso Ziliani, che eseguiranno la Misa de Buenos Aires, composta da Martin Palmieri nel 1995, con il coinvolgimento di un quintetto d'archi, bandoneon e mezzosoprano, e l’accompagnamento di pianoforte.

Si ricorda che tutti i concerti sono a ingresso gratuito, per informazioni sulla rassegna e i singoli appuntamenti: Casa della Musica, Piazzale San Francesco 1, 43121 Parma, tel. 0521-031170, email infopoint@lacasadellamusica.it, sito internet www.lacasadellamusica.it

 

Partecipano | Guerra Michele

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014