NOTIZIE / 30.04.19 / SPETTACOLI

Concerto Primo Maggio, Festa dei lavoratori

Seconda edizione del Concerto Primo Maggio. Ordinanze relative alla sicurezza, no alcol e modifiche alla viabilità.

Paci 1 maggio w

E' in programma al Parco ex Eridania di Parma la seconda edizione del Concerto Primo Maggio, Festa dei lavoratori, promosso da CGIL Parma, il Gruppo Officine CGIL Parma, UdU Parma e Puzzle Organizzazione Spettacoli, con il patrocinio del Comune di Parma.

La ricorrenza dedicata al mondo del lavoro avrà la sua degna collocazione in uno dei polmoni verdi della città, intitolato proprio al Primo Maggio, con una scaletta musicale e culturale di grande spessore.

Per un evento che, dal primo pomeriggio a notte inoltrata, promette di coinvolgere, divertire, far pensare e ballare migliaia di giovani e meno giovani. L'evento è stato presentato alla presenza di Nicoletta Paci, Assessora alla Partecipazione e ai Diritti dei cittadini, Lisa Gattini segretaria generale CGIL Parma, Ilaria Gradella di Puzzle Organizzazione Spettacoli, e Davide Doninotti, responsabile Gruppo Officine CGIL Parma, insieme a Victoria Inioluwa Oluboyo di UdU Parma, Claudia Nizzoli per le Mine Vaganti, Leonello Viale di Radio Bruno e con gli incontenibili presentatori Ape Regina (Aldo Piazza) e Massimiliano Ravanetti.

La Festa aprirà i battenti (e le cucine, quest'anno con la proposta tipica della Proloco Gattatico) a mezzogiorno, con il "Pranzo del 1° maggio Festa dei Lavoratori" insieme al Coro dei Malfattori.

Dopo il pasto, alle 13.45, nell'Area Teatro allestita ex novo per ospitare, in uno spazio separato dal palco concerti, i contributi culturali, il collettivo Wu Ming presenterà la sua ultima pubblicazione, "Proletkult" (Einaudi). A seguire lo spettacolo teatrale di Carlo Albé "L'ultima apra la porta", con Giusy Leonardi-Singing Around e Nicola Pastori.

Durante tutta la giornata, "animata" dal visual painting dell'Associazione culturale ABC, sarà poi possibile sperimentare il surreale teatro interattivo de Le Mine Vaganti, eclettica compagnia locale tutta femminile che proporrà il tragicomico esperimento di "Woman Experience: al mio posto". Ovvero: siamo proprio sicuri che affrontare un colloquio di lavoro nei panni di una donna non presenti qualche "sorpresa" in più che per un uomo?

Sul palco si avvicenderanno poi i diversi imperdibili gruppi in cartellone. Dopo il reading-concerto su elettroshock e follia (nel 40° della legge Basaglia) del Wu Ming Contingent, intitolato "La terapia del fulmine", sarà la volta del rock made in Parma dei Journey to Gemini. E a seguire il freestyle, rap, hip hop di Fabio Dank, DjOver e Parmarap, passerà il microfono alla storica band parmigiana Gli Antonio Benassi, che "Putòst che stär in ca" (nome dell'ultimo album) rischierebbe certo la pioggia per il concerto del Primo Maggio. I Figli dei Fuori, a loro stesso dire "cinque focozzoni con una perniciosa attrazione per la bella musica", lasceranno poi il palco al rapper Claver Gold con Tmhh (Opening Act). Infine, all'inconfondibile voce del paroliere polistrumentista e produttore emergente Giorgio Poi si avvicenderà Africa Unite System of a Sound, la storica band reggae pinerolese che lo scorso anno, a causa della pioggia, non aveva potuto suonare in chiusura del concerto e che, come promesso, ritorna a Parma per scatenare il suono fino a tarda notte.

Ciliegina sulla torta, quest'anno la conduzione della festa, con ingresso libero e gratuito, sarà affidata, oltre che al collaudato Max Ravanetti, allo sfavillante Aldo Piazza, in arte Ape Regina Drag Queen.

Per il contributo all’iniziativa si ringraziano: La Contabile Spa - Affiliato Buffetti, Pace Spa, ParmaClima, Radio Bruno, SecomNet Srl Information Technology, UnipolSai Assicurazioni, Sercoop CGIL Parma.

Concerto del 1 Maggio: ordinanze su modalità di svolgimento e divieti.

L'ordinanza sindacale che disciplina le modalità di svolgimento della manifestazione temporanea denominata “Concerto del 1 Maggio – Festa dei lavoratori” prevista per il 1 Maggio 2019 all’interno del Parco Ex Eridania, predisposta su richiesta della Questura di Parma, ha lo scopo di salvaguardare esigenze di ordine e di sicurezza pubblica che devono essere assicurate in occasione della manifestazione temporanea organizzata all’interno del Parco Ex Eridania in occasione della manifestazione temporanea denominata “Concerto del 1 mggio – Festa dei lavoratori” prevista per il 1 Maggio 2019 all’interno del Parco Ex Eridania, contenente i sottonotati divieti, con preghiera di darne la massima divulgazione.

In particolare, secondo quanto indicato dalla Questura di Parma, viene impartito, il divieto di introdurre nell’area della manifestazione quanto segue:

  • valigie|borse|zaini sup. 10 lt.;

  • bombolette spray di qualsiasi tipo;

  • trombette da stadio;

  • armi da sparo (anche per coloro in possesso di porto d’armi per difesa personale) ed oggetti contundenti di qualsiasi tipo, strumenti da punta e taglio, caschi;

  • catene;

  • sostanze stupefacenti;

  • lattine, borracce, bottiglie ad eccezione delle bottigliette di plastica da 05 senza tappo;

  • bastoni per selfie, treppiedi;

  • ombrelli con punta, mazze, aste;

  • penne e puntatori laser;

  • droni;

  • biciclette, skateboard, pattini, overboard;

  • non è consentito l’accesso all’area alle persone in stato di ebbrezza alcolica o da stupefacenti e l’arrampicamento sulle strutture e a coloro che si presentano ai varchi d’accesso con il volto travisato che ne rende difficile l’identificazione;

  • artifici pirotecnici, petardi di qualunque tipo, fumogeni, razzi illuminanti e da segnalazione, sostanze maleodoranti e irritanti di qualunque tipo;

E’ invece consentito introdurre:

  • medicinali con prescrizione del medico (es. insulina, antidolorifici, antibiotici);

  • stampelle o tutori (con certificato medico);

  • sigarette elettroniche;

  • accendini;

  • ombrelli senza punta (formato poket)”.

L’inottemperanza all’Ordinanza rappresenta illecito amministrativo ed è punibile con la sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 25,00 ad Euro 500,00, con pagamento in misura ridotta pari ad Euro 50,00 e la vigilanza è affidata alla Polizia Municipale e alle Forze di Polizia.

Un'ulteriore ordinanza prevede il divieto di introduzione nell’area del concerto di bevande superalcoliche con gradazione superiore a 21° in qualsivoglia contenitore, divieto di somministrazione, vendita di bevande e consumo in contenitori di vetro nonché in lattine di alluminio, divieto di somministrazione e vendita per asporto di bevande superalcoliche con gradazione superiore a 21°, divieto di posizionare stufe, lampade, funghi riscaldanti o qualunque altra fonte di calore esterna, dalle ore 10,00 di mercoledì 1° maggio 2019 alle ore 02,00 di giovedì 02 maggio 2019, in occasione della manifestazione denominata “Concerto del primo maggio”.

Vengono stabiliti i seguenti divieti: divieto di introduzione nell’area del concerto di bevande superalcoliche con gradazione superiore a 21° in qualsivoglia contenitore; divieto di somministrazione, vendita di bevande e consumo in contenitori di vetro di qualunque genere nonché in lattine di alluminio, prevedendo in sostituzione la somministrazione e vendita in contenitori di carta o plastica (in caso di impiego di bottiglie di plastica, queste devono essere private del tappo di chiusura); divieto di somministrazione e vendita per asporto di bevande superalcoliche con gradazione superiore a 21°; divieto assoluto di posizionare stufe, lampade, funghi riscaldanti, o qualunque altra fonte di calore esterna; Le attività interessate sono: pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (bar-ristoranti), attività commerciali in sede fissa e in forma ambulante e attività artigianali di vendita di beni alimentari di produzione propria.

L’Orario di applicazione è dalle ore 10 del 01 maggio 2019 fino alle ore 2 del 2 maggio 2019;

Esercizi commerciali interessati: tutti gli esercizi commerciali come sopra definiti operanti dell’interno del perimetro del Parco Ex Eridania ove si svolgerà la manifestazione.

L’inottemperanza all’Ordinanza rappresenta illecito amministrativo ed è punibile con la sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 25,00 ad Euro 500,00, con pagamento in misura ridotta pari ad Euro 50,00 e la vigilanza è affidata alla Polizia Municipale e alle Forze di Polizia.

MODIFICHE ALLA VIABILITA'

In concomitanza con le Celebrazioni del 1° Maggio sono previste le seguenti modifiche alla viabilità.

Chiusura progressiva alla circolazione delle vie di seguito elencate in corrispondenza dello svolgimento del Corteo commemorativo, con particolare riferimento alle seguenti strade, a partire dalle ore 10:00 : · Strada D’Azeglio; · Piazzale Corridoni; · Ponte di Mezzo; Intersezione Viale Mariotti/Strada Mazzini; Strada Mazzini; Intersezione Strada Mazzini /Strada Garibaldi; Strada Garibaldi da Strada Mazzini a Piazzale Della Pace; Strada Garibaldi intersezione via Melloni; Strada Melloni; Strada Melloni intersezione Borgo del Parmigianino e str. Cavour; Strada Cavour e Piazza Garibaldi;

Dalle ore 8.00 alle ore 12.00 istituzione del divieto di circolazione e istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati in Borgo del Parmigianino – tratto dal civico 1/a Strada Melloni. Inversione del senso di marcia in Borgo Montassù e istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati in strada Melloni, tratto da Strada Cavour ai civici 4/a – 1/

Dalle ore 09:00 circa alle ore 12:30 e comunque sino a cessate esigenze istituzione del divieto di circolazione per tutti i veicoli eccetto mezzi di soccorso ed emergenza in strada Mazzini – dall’intersezione con Strada Cavestro a Piazza Garibaldi. In Piazza Garibaldi e in Strada Della Repubblica – da Piazza Garibaldi a Strada XXII Luglio. 

Istituzione temporanea del doppio senso di circolazione ad uso esclusivo dei residenti e per l’effettuazione delle operazioni di carico e scarico in Strada Farini – dall’intersezione con Borgo Palmia a Piazza Garibaldi.

Istituzione del divieto di circolazione in Strada dell’Università – da Strada Cavestro a Piazza Garibaldi.

Istituzione del senso unico alternato con precedenza secondo il senso di marcia già esistente per le seguenti vie: · Vicolo Leon D’oro, · Borgo XX Marzo – da Strada Della Repubblica a Vicolo Leon d’Oro, · Via Bruno Longhi – da Strada Della Repubblica a Vicolo Leon d’Oro, · Borgo Giacomo Tommasini – da Strada Della Repubblica a Borgo S. Chiara.

Istituzione del senso unico alternato di circolazione in borgo S. Vitale. 

Destituzione delle corsie preferenziali di strada Della Repubblica, strada D’Azeglio, Viale Toscanini, Viale Mariotti e Strada Garibaldi e contestuale disattivazione del sistema elettronico di rilevamento dei transiti.

L’Azienda TEP SpA provvederà alla deviazione dei bus interessati, dando opportuna comunicazione dei percorsi alternativi delle linee di trasporto pubblico locale alla cittadinanza.

Sarà consentito l’accesso ai mezzi di soccorso ed emergenza.

La Polizia Municipale potrà adottare misure di regolamentazione del traffico non previste nella presente ordinanza che si rendessero opportune per un corretto svolgimento delle manifestazioni e per limitare i disagi alla circolazione veicolare.

 

Partecipano | Paci Nicoletta Lia Rosa
TAG | 1 maggio - concerto

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014