NOTIZIE / 27.06.19 / CULTURA

I Giardini della Paura

La ventesima edizione della amata rassegna di cinema horror porterà a Parma il Maestro del brivido Dario Argento.

2019 06 27 guerra giardini della paura w

I Giardini della Paura” compiono vent’anni: la fortunata rassegna cinematografica estiva, organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Parma – Ufficio Cinema, è tra le più longeve a livello nazionale e quest’anno i festeggiamenti per l’invidiabile traguardo porteranno a Parma ospiti e film davvero memorabili.

“Quest'anno festeggiamo un traguardo importante – ha detto l'assessore alla Cultura Michele Guerra – per una rassegna molto amata, unica nell'offerta, che si è molto ampliata nel corso delle edizioni, e unica nella forma della fruizione: “I Giardini della Paura” compiono infatti vent'anni, che abbiamo deciso di celebrare con la presenza a Parma di una vera guest star, il grande Maestro del brivido Dario Argento”.

La più importante novità infatti, come ha spiegato Matteo Barbacini dell'ufficio Cinema del Comune di Parma, riguarda la settimana inaugurale di programmazione, un piccolo festival di due giorni saluterà l’inizio di questa edizione con un ospite che andrà a coronare la fedeltà e la lunga attesa dei tantissimi fan dei Giardini della Paura: giovedì 11 luglio vedrà l’arrivo a Parma del re del brivido, il regista di fama internazionale Dario Argento, che tornerà al Teatro Regio per presentare proprio il film girato in quella location nel 1987, “Opera”.

Il giorno dopo, venerdì 12 luglio, alle 17.30, il regista, autore di capolavori come Profondo Rosso e Suspiria, che hanno segnato l’immaginario di intere generazioni, interverrà all’Auditorium di Palazzo del Governatore per un incontro dedicato ai suoi due libri di recente pubblicazione (l’autobiografia “Paura” e il libro di racconti “Horror. Storie di sangue, spiriti e segreti”), con la partecipazione del regista Aldo Lado che, la sera stessa, presenzierà ai Giardini di San Paolo (insieme, anche in questa occasione, a Dario Argento) per la proiezione del suo film culto “L’ultimo treno della notte” (1975). Gli incontri saranno moderati dal critico cinematografico e consulente artistico Manlio Gomarasca, fondatore della rivista Nocturno.

La rassegna proseguirà poi per altri 6 appuntamenti dal 17 luglio con la formula “classica”, vale a dire ogni mercoledì fino al 21 agosto presso i Giardini di San Paolo a ingresso libero e vedrà la presenza di un altro importante regista quale Luigi Cozzi, sceneggiatore e collaboratore storico di Argento, che parteciperà alla proiezione di un altro titolo da antologia del terrore italico, “Contamination” (1980).

Da segnalare la consolidata collaborazione con il Cinema Edison per due martedì, 16 e 23 luglio, con altrettanti recenti horror d’autore, nonché, tra gli eventi collaterali, la partecipazione delle altre due sale d’essai della città, Astra e D’Azeglio, e, per la prima volta, del Labirinto della Masone: spazi che contribuiranno ad alimentare un ricco programma di extra.

Al cinema D’Azeglio arena estiva, giovedì 18 luglio, verrà programmato il film “La casa dalle finestre che ridono” (1976), una pietra miliare della paura “padana” firmata dal maestro Pupi Avati, a ingresso libero. Al cinema Astra arena estiva, lunedì 12 agosto, sarà la volta di “I morti non muoiono”, ultima fatica di Jim Jarmush che ha aperto il festival di Cannes (ingresso 7 euro, riduzione XX Giardini euro 5,50).

Sabato 24 agosto, appuntamento finale del programma 2019, con un classico di Peter Greenaway, “I misteri del giardino di Compton House” (1982), proiettato nella magica cornice del Labirinto della Masone di Fontanellato di Franco Maria Ricci (ingresso 10 euro, con riduzione XX Giardini 8).

Gli spettatori de “I Giardini della Paura” potranno usufruire di uno speciale sconto presso il cinema Astra e il Labirinto della Masone.

“I Giardini della Paura” sono organizzati in collaborazione con Midnight Factory, Nocturno; si ringraziano RTI e Infinity.

Il programma completo sarà comunicato nei prossimi giorni e pubblicato sulla pagina facebook dedicata, www.facebook.com/giardinidellapaura

 

Giardini De LuXXe”, il programma della due giorni di apertura della rassegna

 

Giovedì 11 luglio

ore 21.30, Teatro Regio

Dario Argento presenta “Opera” (Italia 1987)

 

Venerdì 12 luglio

ore 17.30, Auditorium Palazzo del Governatore in piazza Garibaldi

Dario Argento: tra regia e scrittura. Con Aldo Lado

 

ore 21.30 – Giardini di san Paolo

Aldo Lado presenta “L’ultimo Treno della Notte” (Italia 1975)

Dario Argento presenta “Gli incubi di Dario Argento” (Italia 1987)

Partecipano | Guerra Michele

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014