NOTIZIE / 26.07.19 / SICUREZZA E QUALITÀ URBANA

Volontari Associazione Nazionale Carabinieri

Presentate le attività di presidio svolte al Parco Ducale.

Associaizone Nazionale Carabinieri7958

Monitoraggio, sorveglianza di territorio, tutela dei beni storici e monumentali e vigilanza del Parco Ducale ecco le azioni messi in atto, in sinergia con la Polizia Municipale e le Forse dell’Ordine del Comune di Parma, dall’Associazione Nazionale Carabinieri.

Tutto questo grazie a una convenzione tra Comune e nucleo volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri – Sezione di Parma stilata nel 2018, una convenzione che si avvale dell’azione sinergica di tutte le forze di polizia e promuove l'utilizzo del volontariato come presenza attiva sul territorio, in aggiunta a quella garantita quotidianamente dalla Polizia Locale.

Le attività svolte dai volontari sono state presentate in conferenza stampa alla presenza di Cristiano Casa assessore alla Sicurezza del Comune di Parma, di Giacomo Fiume vicecomandante della Polizia Municipale, di Francesco Vignoli coordinatore Associazione Volontari Nazionale Carabinieri e dei volontari Angelo Giordano, Gabriele Carboni e Sergio Tanzi

“Le convenzioni che abbiamo aperto con le associazioni della nostra città Associazione Polizia di Stato, City Angels, Auser e Associazione Nazionale Carabinieri permettono di fare fronte comune sulla tema vigilanza. L’associazione Nazionale Carabinieri svolge l’attività di presidio al Parco Ducale, un servizio assolutamente utile che ci permette di controllare e rendere più vivibili gli spazi del territorio. Il servizio del Nucleo Associazione Nazionale Carabinieri è svolto in sinergia con le altre Forze dell’Ordine e ha dato esiti positivi” ha introdotto l’assessore Casa.

 Al coordinatore dell’Associazione Nazionale Carabinieri Parma Vignoli il compito di descrivere le attività svolte: “La nostra Associazione è presente già dal 2015 al Parco Ducale, diamo il nostro contributo per la sicurezza della città in particolare operiamo negli spazi del Parco Ducale ed abbiamo il sostegno da parte del Comando Provinciale dell'Arma dei Carabinieri. Controlliamo, segnaliamo e ci adoperiamo affinché i frequentatori del parco, gli spazi e le cose, mi riferisco ai beni artisti e monumentali presenti, siano preservati e vivibili”.

Il vicecomandante della Polizia Municipale Giacomo Fiume ha sottolineato la positiva e costante collaborazione tra Associazione e PM che porta a raggiungere risultati molto soddisfacenti.

Gli interventi attuati dai volontari non sono sostitutivi rispetto a quanto messo in atto dal Corpo di Polizia Municipale e dalle forze di polizia in tema di controllo del territorio, ma hanno una carattere integrativo. 

Si va, quindi a consolidare un sistema integrato di collaborazione, osservazione e assistenza generale sul territorio a favore della tutela di particolari aree pubbliche, come piazze, parchi e giardini per garantirne la fruibilità in sicurezza a qualsiasi persona, compresi i soggetti deboli come anziani, bambini e persone con disabilità. 

L'Associazione si avvale delle prestazioni personali e gratuite di 24 volontari che operano in squadre di due operatori fino a un massimo di sei persone a turno.

Le azioni svolte dai volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri della Sezione di Parma durante il servizio di vigilanza del Parco Ducale sonoprettamente rivolte alla conservazione delle aree e degli spazi pubblici, alla collaborazione con gli esercizi commerciali che hanno sede all’interno del Parco e prevenire situazioni che possano arrecare danno alle cose o alle persone.

L’attività dei Volontari ha dato esiti molto positivi portando ad una maggiore vivibilità delle zone del Parco Ducale frequentato da famiglie e bambini che si sentono più sicure con la loro presenza ma anche per il numero di interventi e segnalazione per rinvenimento di sostanze stupefacenti. Una sorveglianza a 360° con il contatto diretto con le persone che frequentano il Parco che vengono invitate a mettere in pratica comportamenti rispettosi nei confronti di sé e degli altri 

Per essere riconoscibili i volontari sono provvisti di idoneo abbigliamento che ne permette l'immediata individuazione. A cadenza mensile il coordinatore predispone un programma di interventi con i percorsi da seguire, e il Comune collabora segnalando le esigenze che di volta in volta si presenteranno.

I volontari impegnati nell'espletamento delle attività segnaleranno telefonicamente gli eventi che richiedono interventi urgenti da parte delle Forze di Polizia. 

Partecipano | Casa Cristiano

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014