NOTIZIE / 22.09.17 / CULTURA

Inaugurazione Guatelli Contemporaneo ’17

Sabato 23 settembre, dalle ore 16, al Museo Guatelli l’inaugurazione della nuova edizione di Guatelli contemporaneo.

Guatelli w

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, sabato 23 settembre si inaugurerà, presso il Museo Ettore Guatelli di Ozzano Taro, la seconda edizione del progetto culturale “Guatelli Contemporaneo”.

Protagonista del pomeriggio sarà il frutto della residenza artistica svolta presso il Museo Guatelli dai tre artisti vincitori di “OWIO – museum’s residency”, bando di concorso volto a promuovere momenti di studio e sperimentazione dedicati a giovani artisti.


La giornata si aprirà alle ore 16 con la tavola rotonda
“Chi ha paura dell’arte?”. Intorno all’interrogativo sull’intenzionalità dell’opera d’arte e sulla natura dell’essere artista, si incontreranno le voci di Franco Ferrero (Master Artist della residenza artistica OWIO – museum’s residency) e Giorgio Zanchetti (Docente di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università Statale di Milano) insieme a quelle di Mario Turci (Direttore della Fondazione Museo Ettore Guatelli) e Michela Zanetti (Assessore alla Cultura del Comune di Collecchio).


Il tema trattato introdurrà, alle ore 18, la presentazione delle opere realizzate da Aurora Biancardi, Mimì Enna e Cosimo Veneziano, i tre artisti selezionati tra i 135 partecipanti al bando “OWIO – museum’s residency” per vivere un percorso residenziale di ricerca all’interno del Museo Guatelli.

L’approfondito studio del luogo, della sua storia e del territorio circostante ha portato alla realizzazione di opere site specific negli spazi del Museo.

La mostra rimarrà aperta dal 23 settembre al 22 ottobre 2017.

In occasione dell’inaugurazione non mancherà la possibilità di visitare il Museo insieme alle guide dell’associazione Amici di Ettore Guatelli e del Museo. Sarà, inoltre, offerta la possibilità di degustare vini naturali rifermentati in bottiglia, grazie all’azienda agricola Crocizia.


Dal 22 settembre al 23 ottobre molte altre interpretazioni nasceranno grazie a conferenze, esposizioni e laboratori dedicati, senza dimenticare momenti ludici e conviviali.

Tra le numerose sfaccettature di cui è composta l’opera di Ettore Guatelli, l’indagine del progetto si focalizza infatti sul suo continuare ad essere presente, attuale e afferrabile ma alla stesso tempo perspicace, lungimirante e imprevedibile.In una parola: contemporanea.


Ecco il programma completo delle iniziative:


sabato 23 settembre 2017 | 16:00 | Museo Ettore GuatelliChi ha paura dell’arte?Tavola Rotonda.Intorno all’interrogativo sull’intenzionalità dell’opera d’arte e sulla natura dell’essere artista, si incontreranno le voci di Franco Ferrero (Master Artist della residenza artistica OWIO – museum’s residency) e Giorgio Zanchetti (Docente di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università Statale di Milano), insieme a quelle di Mario Turci (Direttore della Fondazione Museo Ettore Guatelli) e Michela Zanetti (Assessore alla Cultura del Comune di Collecchio). Evento organizzato in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio. Ingresso libero.


sabato 23 settembre 2017 | 18:00 | Museo Ettore GuatelliOwio – Museum’s Residency | InterpretazioniInaugurazione mostra.Aurora Biancardi, Mimì Enna e Cosimo Veneziano, i tre artisti vincitori del concorso OWIO – museum’s residency, presenteranno il frutto della loro indagine svolta durante la residenza presso il Museo Guatelli, restituendo così la loro interpretazione dell’opera del Maestro Ettore. A seguire degustazione di vini naturali rifermentati in bottiglia offerta dall’azienda agricola Crocizia. La mostra rimarrà aperta dal 23 settembre al 22 ottobre 2017. Ingresso libero. Durante la giornata, sarà possibile visitare il museo insieme all’associazione Amici di Ettore Guatelli e del Museo.


mercoledì 27 settembre 2017 | 21:00 | Museo Ettore GuatelliLa Notte del GuatelliWorkshop fotografico a cura Fogg – art photo gallery.Passeggiata notturna con il fotografo Alberto Ghizzi Panizza, che condurrà un tour fotografico all’interno del Museo soffermandosi su luci e dettagli del paesaggio guatelliano per immortalare con scatti le evocative suggestioni insieme ai partecipanti. Su prenotazione: chiara@fogg.gallery. Costo: 40 euro.


venerdì 29 settembre 2017 | 18:00 | Centro Culturale Villa SoragnaSassoliniInaugurazione mostra a cura di Ricredo, in collaborazione con l’Azienda USL di Parma.Mostra-racconto ispirata al maestro Guatelli, frutto delle esperienze espressive dei laboratori promossi dal Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Azienda USL di Parma, e gestiti dalla Associazione Ricredo. La mostra rimarrà aperta dal 29 settembre al 21 ottobre 2017. Ingresso libero.
sabato 7 ottobre 2017 | 15:30 | Centro Culturale Villa SoragnaIl Paese delle CoseLaboratorio per bambini e famiglie a cura di Educarte.Un percorso speciale all’interno della mostra “Sassolini” dove gli oggetti raccontano numerose storie, guidandoci alla scoperta di nuovi modi di guardare il mondo. Età consigliata: 5 – 9 anni. Su prenotazione: info@educartesrl.it | 0521 301281. Partecipazione gratuita.


domenica 8 ottobre 2017 | 17:00 | Museo Ettore GuatelliSogno Infranto n.1Sfilata di moda di Fabrizio Corbo, a cura di Nadia Saccardi.Lo stilista Fabrizio Corbo presenterà con una sfilata la sua collezione di moda ispirata al Museo Ettore Guatelli. Il linguaggio dell’evento si avvicinerà a quello della performance, accorciando la distanza tra moda e arte. Gli abiti e i bozzetti rimarranno esposti al Museo dall’8 al 21 ottobre 2017. A seguire aperitivo e servizio ristoro a cura del Circolo Rondine. Ingresso libero.


venerdì 13 ottobre 2017 | 21:00 | Museo Ettore GuatelliLa Fotografia Brut E MatericaWorkshop fotografico a cura Fogg – art photo gallery.Tour fotografico dallo stile informale all’interno del Museo Guatelli insieme a Roberto Petrolini, artista neofita della fotografia materica. Il workshop verrà inaugurato con un aperitivo offerto da Fogg – art photo gallery. Su prenotazione: chiara@fogg.gallery. Partecipazione gratuita.

sabato 14 ottobre 2017 | 16:00 | Castello dei Burattini Baracche ad ArteLaboratorio per bambini e famiglie a cura di Educarte.Un luogo magico che accoglie pupazzi di antichi spettacoli per un laboratorio dedicato ai giochi di una volta dove costruire una vera baracca dei burattini. Età consigliata: 4 – 9 anni. Su prenotazione: info@educartesrl.it | 0521 508184. Partecipazione gratuita.

sabato 14 ottobre 2017 | 18:00 | CUBO GalleryGiving Power To Young People! 17 sguardi rivelano JuarezInaugurazione mostra a cura di Marc Ibáñez, Guim Tió e Marcel Cururella, in collaborazione con CUBO Gallery.Le fotografie di 17 ragazzi di Ciudad Juárez sveleranno la realtà dei margini della loro città attraverso uno sguardo rivelatore. Un progetto fotografico e pedagogico che ci permetterà di vedere sotto occhi nuovi ciò che ci circonda. A seguire live music per tutta la serata. Evento organizzato in occasione della Giornata del Contemporaneo promossa da AMACI.

La mostra rimarrà aperta dal 14 ottobre al 18 novembre 2017. Ingresso libero.


venerdì 20 ottobre 2017 | 18:30 | Pinacoteca Stuard“Ceci N’est Pas Une Pipe”. La straordinaria avventura degli oggetti nell’arteConversazione con Elisabetta Pozzetti in collaborazione con il Comune di Parma.In compagnia della curatrice Elisabetta Pozzetti, una narrazione divertita e divertente del felice incontro tra gli oggetti e il mondo strampalato dell’arte contemporaneo, all’interno del suggestivo spazio della Pinacoteca Stuard. Ingresso libero.

sabato 21 ottobre | 17:00 | Centro Culturale Villa SoragnaGuatelli, Archivi, SassoliniConversazione con Bianca Tosatti a cura di Ricredo, in collaborazione con l’Azienda USL di Parma.Presentazione del catalogo di “Sassolini” con l’intervento dalla storica dell’arte Bianca Tosatti che si soffermerà sulle storie che gli oggetti e le opere possono narrarci, in un confronto tra i racconti rappresentati dai ragazzi dei laboratori promossi dal Dipartimento Assistenziale Integrato Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Azienda USL di Parma e quelli di alcuni oggetti presenti nel Museo Guatelli. Ingresso libero.


domenica 22 ottobre | 17:30 | Museo Ettore GuatelliOggetti e Creature Fantastiche. Dal Museo Guatelli al cinema di animazioneProiezione cortometraggio e brevi letture a cura di Sequence.Gli oggetti del Museo Guatelli, legati al nostro passato ed arricchiti da storie di mistero e magia, raccontati attraverso le immagini dell’animatore parmigiano Francesco Vecchi e le cronache inattese e fantastiche di Giuseppe Pederiali. A seguire aperitivo e servizio ristoro a cura del Circolo Rondine. Ingresso libero.

Guatelli Contemporaneo, promosso dalla Fondazione Museo Ettore Guatelli e dal Comune di Collecchio, è organizzato da spazio entropia, Educarte, Made in Art e curato da Stefani Cognata con il patrocinio del Comune di Parma, Comune di Sala Baganza, International Council of Museum - Italia, Università degli Studi di Parma, Azienda Usl di Parma, Società Italiana per la Museografia e i Beni Demoetnoantropologici.

Il progetto è sostenuto dall’Istituto dei Beni Artisti Culturali e Naturali – Emilia Romagna e vanta, inoltre, del contributo di illustri sponsor: Bodino Engineering, COOP Alleanza 3.0, Iren, Bioearth, Soqquadro e VisionLed. In questa seconda edizione importanti sono anche le collaborazioni che vedono come partner: BAM! Strategie Culturali, Istituto Comprensivo “E. Guatelli” di Collecchio, Associazione degli Amici di Ettore e del Museo, Fogg - art photo gallery, Ars Ventuno, CUBO Gallery, Sequence, Ricredo, Gallani, Ceramica del Ferlaro, Azienda Agricola Crocizia, Giacomo Mha, Romanini Fundraising, Circolo Rondine.


Info


Museo Guatelli | Via Nazionale, 130 - Ozzano Taro (Parma)
Mail | info@guatellicontemporaneo.com Tel .| (+39) 0521 333601
Sito | www.museoguatelli.it/guatellicontemporaneo
Facebook | www.facebook.com/GUATELLIcontemporaneo
Instagram | www.instagram.com/guatellicontemporaneo


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014