NOTIZIE / 11.09.18 / PARMA CITY OF GASTRONOMY UNESCO

Settembre Gastronomico prossimi appuntamenti

Open Day in Parmalat, “Finestre Aperte”, un nuovo appuntamento “Giardini Gourmet” e i Musei del Cibo.

giardini gourmet1

Dopo la settimana di apertura, che ha visto i suoi momenti clou nella “Cena dei Mille” e nella prima serata di “Giardini Gourmet”, prosegue “Settembre Gastronomico”, la kermesse promossa dal Comune di Parma e dalla Fondazione Parma UNESCO Creative City of Gastronomy, sotto la regia di Parma Alimentare e dell’Associazione “Parma, io ci sto!”, in collaborazione con Destinazione Turistica Emilia. Questo il calendario degli appuntamenti previsti nella settimana da lunedì 10 a domenica 16 settembre.

OPEN DAY IN AZIENDA - PARMALAT

Dopo il focus sulla filiera del pomodoro da conserva, in concomitanza con il “Tomaca Fest”, il focus di “Settembre Gastronomico” si sposta sul comparto lattiero-caseario. Ad aprire le proprie porte è Parmalat, che offre la possibilità di visite guidate gratuite nel proprio stabilimento di Collecchio. L’appuntamento è per mercoledì 12 settembre, alle 10:30. Per prenotarsi, è sufficiente contattare lo IAT - Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica, al numero verde: 800/977925.

FINESTRE APERTE - PROSCIUTTO DI PARMA DOP

Nel weekend di sabato 15 e domenica 16 settembre, il Festival del Prosciutto di Parma vive una gustosa appendice con “Finestre Aperte”: i prosciuttifici spalancheranno le loro porte a foodie e semplici curiosi, mostrando come, da una selezione delle migliori cosce di suino, nasca il Re dei Prosciutti. L’idea è quella di valorizzare la DOP Prosciutto di Parma a partire dal legame imprescindibile con il suo territorio, con la possibilità di degustazioni di diverse stagionature. Per info e prenotazioni: www.festivaldelprosciuttodiparma.com.

MUSEI DEL CIBO

Settembre Gastronomico” è anche l’occasione per visitare il circuito dei Musei del Cibo: sei spazi, sotto la tutela della Provincia di Parma, dedicati ad altrettanti prodotti tipici della Food Valley parmense, come Pasta, Pomodoro, Parmigiano Reggiano DOP, Prosciutto di Parma DOP, Salame Felino IGP, Vini dei Colli di Parma DOC. I Musei del Cibo nascono con l’idea di svelare secoli di tradizioni e il know-how, tipicamente parmense, alla base della produzione di cibi di altissima qualità. È disponibile una card che, al prezzo di 12 euro, consente la visita a tutti e sei i Musei del Cibo (ogni singolo ingresso costa invece 5 euro): la card è valida per 12 mesi dal giorno della prima visita. Per info sui Musei del Cibo e orari di apertura: www.museidelcibo.it.

GIARDINI GOURMET

Venerdì 14 settembre è in programma la seconda serata di “Giardini Gourmet”, il walking tour alla scoperta di incantevoli angoli verdi della città di Parma, punteggiato da intermezzi musicali e da una proposta gastronomica gourmet. L’appuntamento del 14 settembre è in collaborazione con Rodolfi Mansueto e Mutti: il menu studiato dagli chef del Parma Quality Restaurants sarà infatti ispirato all’oro rosso. Si parte con una bruschetta di pane macchiato di grano Verna con brunoise di pomodoro all’olio extravergine d’oliva, olive e basilico, e con il gazpacho alla parmigiana; la proposta per il primo piatto è un classico della cucina italiana, la pappa al pomodoro, mentre il secondo sarà scottadito di pollo in guazzetto di pomodori datterini con zest al limone. Il dessert? Dolce viola, con Violetta di Parma su carta di pomodoro dolce.

Il walking tour partirà dal Giardino dell’Antica Cereria, così chiamato perché, a metà Settecento, il Ministro del Ducato di Parma e Piacenza Guillaume du Tillot decise di far nascere una manifattura di candele, oltre alla Fabbrica reale di Maioliche e Vetri. Si farà poi tappa, nell’ordine, al Monastero della Santissima Annunziata, la cui costruzione fu avviata nel 1566, e, all’interno del Parco Ducale, vero e proprio polmone verde cittadino, con un’estensione di quasi 21 ettari, alle Serre della Limonaia e della Violetta, di inizio Novecento, che presentano caratteri stilistici Art Nouveau e che sorgono vicino al Palazzo Ducale. La colonna sonora della serata sarà a cura della pianista Svetlana Makedon e dei Regipsy Jazzensamble.

--------------------------

Promosso dal Comune di Parma e dalla Fondazione Parma UNESCO City of Gastronomy, nel quadro delle attività di Destinazione Emilia, sotto la regia di “Parma Io Ci Sto!” e Parma Alimentare, “Settembre Gastronomico” si propone di valorizzare le eccellenze gastronomiche della Food Valley parmense e di promuovere il brand Parma come destinazione turistica foodie per l’intero mese di settembre. È il risultato della collaborazione tra Istituzioni, Consorzi di Tutela e importanti aziende alimentari. Main partner: Barilla, il Consorzio del Parmigiano Reggiano DOP, il Consorzio del Prosciutto di Parma DOP, Delicius Rizzoli, L’Isola d’Oro, Mutti, Parmalat, Rizzoli Emanuelli, Rodolfi Mansueto e Zarotti. Partner: Consorzio di Tutela del Culatello di Zibello DOP, Consorzio Tutela Vini Colli di Parma DOP, Consorzio di Tutela della Coppa di Parma IGP, Consorzio di Tutela del Salame Felino IGP e Coppini Arte Olearia. Main sponsor: BMW, Credit Suisse. Sponsor: Acqua di Parma, O’ e Valenti. Sponsor tecnici: Bormioli Luigi, Bormioli Rocco, Centro Agroalimentare e Logistica Consortile, Panificatori di Parma, S. Pellegrino/Acqua Panna e Ruinart. Consulenza gastronomica: ALMA - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, Chef To Chef e Parma Quality Restaurants. In collaborazione con: Alice Tv, Giocampus, Verdi Off e VivaTicket.

Partecipano | Casa Cristiano
ALLEGATI |

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014