NOTIZIE / 02.04.17 / SICUREZZA E QUALITÀ URBANA

Progetto sicurezza. Nuovo servizio della PM

Per il nuovo servizio sperimentale 5 uomini della squadra speciale, opportunamente addestrati, hanno presidiato in borghese la Ghiaia e linee di bus Est-Ovest-Est, dove avvengono con maggior frequenza i borseggi.

Polizia municipale w

Mercato della Ghiaia sotto la lente di ingrandimento della Squadra Speciale della Polizia Municipale, controlli anche a San Leonardo.

E’ partito ufficialmente nella mattinata di oggi un nuovo servizio sperimentale della Polizia Municipale nell’ambito del Progetto Sicurezza.

Cinque uomini della squadra speciale, opportunamente addestrati hanno infatti presidiato in borghese i luoghi dove statisticamente avvengono con maggior frequenza i borseggi, cioè il mercato della Ghiaia e le linee di Bus Urbani nella Direttrice Est-Ovest-Est, la loro presenza era volta anche al contrasto della vendita abusiva di merce con marchi contraffatti.

Gli agenti hanno infatti monitorato in abiti civili le linee 3, 4 e 5 dei Bus urbani e si sono aggirati tra i banchi del mercato, identificando 4 persone con atteggiamenti sospetti.

Il servizio sarà effettuato con continuità anche nei prossimi mesi e intende contrastare la diffusione dei reati predatori, prevenendo e reprimendo furti, borseggi e taccheggi con utilizzo di una decina di agenti che saranno indirizzati nelle zone e nei momenti di grande afflusso della cittadinanza.

Numerosi inoltre i controlli effettuati nel corso della mattinata.

Nella prima parte del servizio le pattuglie hanno effettuato il controllo in altre zone della città: in Pilotta, Palazzetto Eucherio San Vitale e Parcheggio di via Villa Santangelo.

Poi 3 pattuglie hanno monitorato la zona San Leonardo effettuando controlli mirati a veicoli sospetti e intervenendo in situazioni di reale pericolo per gli utenti della strada.

In particolare 3 veicoli sono stati sequestrati per la mancanza dell’assicurazione obbligatoria e i conducenti sanzionati con 849 € di sanzione.

Per uno di loro, che guidava con la patente sospesa, il veicolo privo di revisione obbligatoria e ha rifiutato la custodia del veicolo, si è reso necessario anche ritirare la patente e sanzionarlo per un totale di oltre 3.000 €.

Altri 4 veicoli sono stati sospesi dalla circolazione per la mancanza della revisione periodica e per il conducente di uno di loro è scattato, per la seconda volta nella giornata, il ritiro della patente in quanto scaduta di validità


Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014