NOTIZIE / 18.09.18 / WELFARE

Laboratori Famiglia: progetto rinnovato

Generare Comunità: una grande casa aperta a tutti.

famigliefront

L’Associazione di promozione sociale senza scopo di lucro LiberaMente in partenariato con l’Associazione Cultural-mente e Associazione Compagnia In…Stabile con il Comune di Parma- Centro per le Famiglie hanno presentato in conferenza stampa il progetto rinnovato dei Laboratori Famiglia-Generare Comunità.

I tre LABORATORI FAMIGLIA, nati in città nel 2009 sui tre quartieri Oltretorrente, Lubiana-San Lazzaro e San Leonardo a Parma- replicati nel tempo, come buone pratiche- offrono spazi di ascolto, di supporto e orientamento, creando sinergie ed opportunità con singoli cittadini, famiglie, associazioni locali e gruppi informali che desiderano portare avanti delle iniziative rivolte al contesto sociale e territoriale in cui vivono.

Sono luoghi che negli ultimi 10 anni hanno promosso welfare di comunità accogliendo, condividendo e creando socialità e amicizie fra centinaia di famiglie, cittadini, gruppi sociali, volontari, tirocinanti e persone in generale anche molto eterogenee tra loro. Molte le collaborazioni aperte con Istituti Scolastici, Teatri e cinema cittadini, Forum Solidarietà- centro per il volontariato, Enti pubblici e privati, Parrocchie, Cooperative sociali, Associazioni del territorio, Fondazioni bancarie, Aziende e realtà commerciali. Tanti i progetti socio-culturali a cui si è partecipato e contribuito con grande entusiasmo su tematiche importanti quali: la nascita, la violenza contro le donne, l’educazione dei figli, la multiculturalità e l’incontro fra generazioni, il rispetto dell’ambiente, la valorizzazione del patrimonio artistico della città e dei quartieri, la valorizzazione del lavoro artigianale e creativo portato avanti da gruppi di donne del territorio, il mercato equo e solidale con i GAS e gli agricoltori del territorio, il volontariato.

“Sono diventati un punto di riferimento della città. “ ha sottolineato l’assessora Laura Rossi “Opportunità, iniziative, formazione che vanno ad intercettare persone che rischiano di scivolare nella solitudine, nella fragilità. La loro utilità è conosciuta e praticata, ma con questo decennale e l’allargamento delle collaborazione vorrei dare anche un obiettivo di lungo periodo, un’evoluzione in avanti. L’Amministrazione Comunale è impegnata per far sì che il Laboratori Famiglia diventino luoghi di bellezza, in quello che propongono e nelle sedi stessi, ma anche che trovino modalità per uscire dalle sedi, per intercettare sempre più i bisogni delle persone nei quartieri”.

I LABORATORI FAMIGLIA hanno da sempre l’obiettivo di diffondere una cultura della partecipazione attiva, dell’auto-formazione e dell’auto organizzazione, di promuovere coesione sociale e sviluppo della cittadinanza attiva, incentivare lo sviluppo comunitario, incoraggiando le relazioni di prossimità e mutuo aiuto tra famiglie. Creare opportunità fra generazioni con aperture interculturali.

Il nuovo progetto che coprirà i prossimi due anni e mezzo vedrà i tre Laboratori Famiglia unire le competenze e le forze di ogni singolo con il proposito di consolidare la rete dei numerosi stakeholders e mettere in comune con circolarità: conoscenze, esperienze e progetti. Grazie alle tante collaborazioni con volontari, esperti, associazioni ed Enti ”amici del progetto”, le aree su cui si andrà a sperimentare nuovi momenti di incontro (aperti a tutti) sono: creatività ed espressività, lingue straniere, supporto alla genitorialità, serate su tematiche legali e di supporto psicologico alle famiglie e alla crescita dei propri figli, italiano per donne migranti, pomeriggi di gioco per varie fasce di età, piccoli percorsi scientifici, pomeriggi legati a percorsi storici, percorsi di avvicinamento all’arte, alla creatività, orto e giardinaggio, lavorazione della creta, danza espressiva, pittura, joga per adulti e bambini. E grazie alla sponsorizzazione di Conad Centro Nord e Teatro delle Briciole la possibilità offerta di vedere gli spettacoli per bambini con gli adulti al teatro al Parco alla domenica. Si ringrazia Maps per il supporto informatico al progetto.

“Uno sforzo verso l’efficacia e l’efficienza” ha commentato Carmelina Frassica Presidente di Libera-Mente “è stato quello che abbiamo cercato di dare a questo progetto, aprendo le porte ad altre Associazioni e istituzioni del territorio, ai tirocinanti dell’Università a collaborazioni con ISREC, Istituto Comprensivo Parmigianino, Teatro al Parco e tanti altri che hanno voluto essere parte di un programma che proporrà oltre 30 occasioni per imparare, socializzare, crescere insieme”.

Associazione LiberaMente, nasce a Parma nel 2001 da cittadini sensibili e attenti a temi educativi e formativi per supportare persone, famiglie e minori in difficoltà attraverso interventi socio-culturali, pedagogici, sociali e formativi. Si rivolge in tal senso ad insegnati, educatori ed educatrici. E’ impegnata ad accogliere e sostenere i bisogni dei ragazzi e delle famiglie attraverso progetti di prevenzione e uno sportello di accoglienza. L’associazione coordina il progetto Compiti oltre che il progetto Laboratori Famiglia.

Associazione CulturalMente sorta nel 2007, ha come scopo ideare, progettare, realizzare, promuovere e sostenere attività socio-culturali affinchè si possano rafforzare tradizioni culturali e creare connessioni di interesse comunitario e di partecipazione sociale. Sviluppare progetti seguendo principi di scambio, confronto ed accrescimento, assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile nelle loro infinite espressioni possibili, mediante l’organizzazione di eventi, laboratori ecc.

Nel 2014 inizia a lavorare sempre più assiduamente nel settore sociale, riuscendo a conciliare la sua natura a stampo culturale con il settore sociale, collaborando con associazioni, enti pubblici e altre realtà del territorio.

Associazione Compagnia Instabile nasce a Parma nel 2000 da un gruppo di cittadini che condividevano l’ideale relazionale come priorità per la costruzione di una comunità più coesa. Dal 2009 gestisce il Laboratorio Famiglia al Portico, promosso dal Comune di Parma, Centro per le Famiglie. Motore di sviluppo di comunità nel quartiere Lubiana San Lazzaro organizza e promuove azioni di comunità sul territorio.

“La nuova veste dei Laboratori Famiglia è una grande casa aperta. La loro è una lunga strada che ha alleviato solitudini e aggregato famiglie intorno alle possibilità che Parma offre. Negli ultimi due anni abbiamo contato 8000 ore spese da volontari e incontrato oltre 1400 famiglie, di diversa nazionalità e non. Essere insieme, avere tre Laboratori che escono in tre quartieri diversi, ma uniti nelle collaborazioni e nella trasversalità ci auguriamo ne faccia arrivare tante altre” Ha concluso Alida Guatri coordinatrice del progetto insieme a Michela Musile Tanzi del Centro per le Famiglie.

Partecipano | Rossi Laura

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014