NOTIZIE / 22.09.18 / WELFARE

Acer punto informativo in Via Mazzini

Agenzia per la Locazione: affitti agevolati, sicuri e garantiti. L'obiettivo è far incontrare domanda e offerta di alloggi.

acerfornt

 “Vorrei lanciare un appello ai proprietari di case di Parma, perché so che c'è la paura e la diffidenza di queste situazioni, ma questo è uno strumento che il pubblico mette a disposizione per sostenere soprattutto i proprietari, che a fronte di un piccolo sconto rispetto all'affitto possono usufruire di tutta una serie di importanti garanzie”.

Così l'assessora al Welfare del Comune di Parma Laura Rossi ha presentato l'Agenzia per la Locazione durante la conferenza stampa indetta con il Presidente Acer Parma Bruno Mambriani e con il Direttore Acer Parma Italo Tomaselli presso il banchetto appositamente allestito sotto i portici di via Mazzini. Un punto informativo a diretto contatto con la cittadinanza che oggi ha inaugurato una presenza che proseguirà nelle mattinate di mercoledì e sabato fino al 17 Ottobre. 

L'Agenzia per la Locazione, affidata in gestione ad Acer (Azienda Casa Emilia-Romagna) Parma, è uno strumento messo in campo dal Comune, che ha destinato risorse per creare l'apposito fondo di garanzia, per favorire l’accesso al libero mercato delle famiglie che cercano casa, un modo per restringere la forbice tra canoni di locazione a libero mercato e canoni convenzionati, offrendo allo stesso tempo garanzie e agevolazioni fiscali ai proprietari.

“È inoltre vero che gli inquilini vengono proposti da Acer, ma ai proprietari spetta la decisione finale se chiudere il contratto con la famiglia proposta o no – ha proseguito l'assessora Rossi – Infine, spezzo una lancia a favore di molti inquilini, perché è vero che ci sono tante famiglie che pur avendo un contratto a tempo indeterminato, ed essendo sempre state regolari nel pagare l'affitto, fanno fatica a trovare un alloggio sul mercato privato. L'Agenzia per la Locazione è lo strumento che dovrebbe agevolare questo incrocio”.

“Con l'Agenzia per la Locazione i proprietari di alloggi hanno la possibilità di affittare l'appartamento in maniera assolutamente sicura, vorrei infatti sottolineare come uno dei requisti che occorrono per gli inquilini è che accettino di vedersi addebitato il canone di locazione o sullo stipendio o sul proprio conto corrente, un'ulteriore garanzia per il sistema – ha spiegato il Presidente Acer Parma Bruno Mambriani – Abbiamo già sperimentato questo sistema e i contratti in corso non hanno dato nessun tipo di problema. Inoltre i proprietari di case che mettono a disposizione il proprio appartamento potranno avere agevolazioni sono di carattere fiscale come l'IMU sei per mille, la cedolare secca ridotta alla metà, attualmente al 10%, il fondo di garanzia che arriva fino ad un massimo di 3.500 euro per coprire eventuali morosità e per il ripristino di  danni, così come per finanziare eventuali spese legali. In più c'è tutta l'attività svolta da Acer in fase di consulenza pre e post contrattuale”.

Di cosa si tratta. L'Agenzia per la Locazione promuove l'incontro tra domanda e offerta di alloggi, garantendo i proprietari degli immobili attraverso un fondo appositamente costituito per coprire eventuali danni o morosità. Sul versante degli affittuari, l'Agenzia promuove contratti a canoni concordati, rendendo così sostenibile l'affitto di una casa per i nuclei familiari con redditi compresi entro determinati limiti di ISEE e di patrimonio mobiliare. L’avviso pubblico ed il modulo di domanda sono disponibili presso la sede di Acer Parma, in vicolo Grossardi 16/a Parma, oppure sul sito internet www.aziendacasapr.it. Inoltre, fino al 17 ottobre, tutti i mercoledì e i sabati mattina, dalle 9 alle 12, sarà allestito un banchetto in strada Mazzini 1, per fornire in modo diretto tutte le informazioni necessarie. 

I requisiti degli inquilini prevedono la residenza o l’attività lavorativa nel Comune di Parma da almeno 5 anni, oppure esigenze di prossimità familiare non avendo disponibilità di altri immobili; non essere assegnatari di alloggi E.R.P. ed essere disponibili all'addebito diretto del canone di locazione sullo stipendio o la trattenuta sulla busta paga o l'addebito diretto sul conto corrente; non risultare titolari di procedura di rilascio di alloggio per morosità; avere un reddito ISEE non superiore a 40mila euro e un patrimonio mobiliare massimo di 49mila euro. 

 vantaggi per i proprietari sono la garanzia sulla riscossione dei canoni di affitto, delle spese condominiali, degli oneri accessori e delle spese legali, con un contributo massimo di 3.500 euro; sono inoltre garantite la riconsegna dell'alloggio alla data convenuta, la consulenza contrattuale e tecnico-amministrativa e un’assicurazione su eventuali danni; vi sono poi agevolazioni fiscali di legge o da regolamento comunale e l’applicazione dell’aliquota IMU al 6 per mille. Gli oneri sono la disponibilità a sottoscrivere un contratto a canone concordato, possedere un alloggio in buono stato di manutenzione con impianti elettrici, termoidraulici e la certificazione energetica a norma di legge. 

La tipologia di contratto consiste in un contratto di locazione a canone concordato 3+2, ai sensi dell’art 3 comma 2 della Legge 431/98, ridotto di almeno il 10% rispetto alle tariffe massime previste dagli accordi territoriali valide per il Comune di Parma e cedolare secca attualmente ridotta alla metà. 

Le funzioni di Acer. Acer gestisce il fondo di garanzia comunale per la morosità e per il risarcimento di eventuali danni, reperisce gli alloggi sul mercato, raccoglie le domande, collabora con il Comune per l'individuazione dei beneficiari, svolge servizi di assistenza, di formazione e di affiancamento all'utenza, di consulenza e accompagnamento nella fase di predisposizione, stipula e registrazione del contratto, di mediazione e gestione delle eventuali situazioni conflittuali connesse alle problematiche dell'abitare, acquisisce la documentazione necessaria per l'addebito diretto del canone in busta paga, cura la riscossione dei canoni e li corrisponde immediatamente al proprietario.

Partecipano | Rossi Laura
Luoghi | via mazzini

Per poter commentare devi essere residente nel Comune di Parma e registrato sul portale!
Effettua il Login oppure Registrati
Numero Unico 0521 40521
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014