Chi è

L'addetto al ricevimento  - reception è una figura chiave delle strutture ricettive, accoglie il cliente al suo arrivo, lo assiste durante tutto il soggiorno e ne gestisce la partenza.

 

Cosa fa

Oltre ai servizi specifici di accoglienza, provvede alla prenotazione delle camere, verificandone la disponibilità e procedendo alla loro assegnazione all'arrivo dei clienti. Ha inoltre il compito di gestire le comunicazioni per il cliente e le informazioni su richiesta dell'ospite.

Insieme alle attività di registrazione clienti, di tipo organizzativo-gestionale, svolge anche, con la tenuta della cassa, funzioni amministrativo-contabili, nonché funzioni di vigilanza e controllo.

E' importante ricordare che i compiti possono subire nella pratica notevoli variazioni, relative sia alla categoria dell'albergo in cui opera sia alle oggettive caratteristiche della struttura; particolari mansioni possono infatti essere richieste in funzione alle dimensioni della struttura, della qualità e della quantità di servizi offerti o dalle scelte aziendali inerenti la gestione. 

L'addetto al ricevimento  - reception ha frequentemente responsabilità anche nel settore manutenzione e deve far intervenire i tecnici e gli addetti ogni qualvolta venga segnalato un guasto. Nello svolgimento della sua attività, ha rapporti con altre figure che operano all'interno della struttura ricettiva, particolarmente con il direttore e con l'addetto al "planning" (pianificazione delle presenze). 

E’ indispensabile la conoscenza delle principali lingue straniere e l'uso del computer 

 

Per chi

Per chi vuole occuparsi di accoglienza e ristorazione

 

Percorso di Studio

Si consiglia la frequenza ad un Istituto Professionale - Servizi per l’Enogastronomia e l’ospitalità 

Di estrema importanza sono le esperienze di formazione-lavoro all’estero.