Chi è

Gli architetti progettano edifici e partecipano alle varie fasi della costruzione fino al suo completamento. I progetti possono riguardare la ristrutturazione di edifici esistenti o la costruzione ex novo di un complesso di edifici. Gli architetti devono avere doti creative per progettare qualcosa che soddisfi i bisogni dei clienti e contemporaneamente che si armonizzi con l'ambiente circostante.

 

Cosa fa

Gli architetti si occupano dell'intero processo di costruzione, dal progetto degli edifici, realizzando tutti i disegni necessari, fino al loro completamento. Il loro lavoro può riguardare progetti di varia natura, che vanno dalle ristrutturazioni di edifici esistenti fino alla creazione di complessi residenziali.

 

Il processo di costruzione inizia con un incarico all'architetto da parte del cliente, in cui si specificano la tipologia dell'edificio richiesto, la sua destinazione d'uso e il preventivo dei costi.

 

Prima di iniziare il progetto, l'architetto può decidere di indagare sulle esigenze e le opinioni delle persone che lavoreranno o vivranno nell'edificio. Studia esempi di edifici simili ed ispeziona il luogo in cui verrà edificata la costruzione.

 

La maggior parte delle costruzioni sono il frutto di un lavoro di gruppo e, spesso, l'architetto con maggiore esperienza svolge il ruolo di responsabile del progetto, discutendo e confrontando le idee del gruppo di professionisti dei quali coordina il lavoro.

 

Una volta stabilite le scelte, l'architetto prepara gli schizzi e i disegni degli esterni e degli interni per stabilire le dimensioni che l'edificio deve avere e i materiali che si devono usare. In alcuni casi, l'architetto coordina la costruzione di un plastico che illustra la proposta.

 

Dopo che il cliente ha accettato il progetto, l'architetto prepara disegni tecnici dettagliati per l'impresa di costruzioni. Per questi disegni può utilizzare gli specifici programmi informatici per il disegno (CAD); in alcuni casi questo compito è svolto dai disegnatori tecnici.

 

A questo punto, l'architetto può consultarsi con i tecnici urbanistici del comune e con i responsabili dei controlli edilizi per quanto riguarda le autorizzazioni per la costruzione e per gli aspetti relativi alla salute e alla sicurezza. Dopo l'accordo sul contratto con l'impresa di costruzioni, l'architetto stila un programma particolareggiato dei lavori.

 

Mentre i lavori di costruzione procedono, l'architetto si reca regolarmente nel cantiere per controllare che i disegni e le indicazioni originali siano rispettati. Egli discute tutti gli eventuali problemi con il cliente e i vari esperti del gruppo che lavorano al progetto.

Come architetto occorre che tu abbia creatività ed immaginazione, doti necessarie per creare qualcosa che sia esteticamente gradevole e in armonia con l'ambiente circostante.

 

Devi anche avere la capacità di analizzare a fondo i problemi e poi risolverli.

Per eseguire questo lavoro correttamente, è necessario avere le seguenti caratteristiche:

- Avere creatività ed immaginazione, doti necessarie per creare qualcosa che sia esteticamente gradevole e in armonia con l'ambiente circostante.

- Avere la capacità di analizzare a fondo i problemi e poi risolverli.

- Avere una grande abilità nell'esporre le proprie idee, per poterle presentare a tipologie di persone molto diverse.

- Avere una buona conoscenza delle tecnologie imprenditoriali.

- Saper fare schizzi e disegnare, per meglio illustrare le proprie idee.

 

Per chi

Per chi è interessato a progettare e costruire edifici e infrastrutture

 

Percorso di studio

Per svolgere questa professione ti  può aiutare un indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio o il Liceo Artistico o il Liceo Scientifico Scienze Applicate. Ma non dimenticare che per fare questo mestiere è necessaria una laurea e quindi una formazione universitaria dopo il diploma