Chi è

E’ un tecnico in grado di programmare il funzionamento ed intervenire nel programma, di singole macchine o impianti automatizzati, presidiando le attività di collaudo e delibera delle apparecchiature elettroniche di comando, controllo e regolazione dei processi.

 

Che cosa fa

Possiede competenze di automazione industriale ottenute dalla sintesi di competenze specifiche dei settori elettrico, elettronico, meccanico ed informatico. Si occupa della scelta, dell'interfacciamento della programmazione di dispositivi meccanici, elettrici, elettronici, logici e di sicurezza. Decodifica le informazioni inerenti a guasti e anomalie per supportare tecnicamente i manutentori negli interventi presso il cliente. Usa vari strumenti informatici per realizzare la programmazione, la regolazione, le modifiche e la verifica di funzionamento e conosce la programmazione avanzata. Trova collocazione presso aziende meccaniche e aziende di servizi che si occupano dello sviluppo di sistemi di automazione.

 

Per chi

Per chi è ama costruire e riparare oggetti meccanici e dispositivi elettrici i ed elettronici 

 

Percorso di studio

Si consiglia la frequenza ad un Istituto Tecnico- Elettronica ed Elettotecnica la frequentazione di uno specifico corso di formazione professionale autorizzato dalla pubblica amministrazione regionale competente.