07.04.17

2200 Anni lungo la via Emilia

Al via le celebrazioni in occasione dei 2200 anni della fondazione della città di Parma.
Mosaico

Modena, Parma e Reggio Emilia invitano a scoprire la loro storia di città romane, sviluppatesi lungo la Via Aemilia: Mutina e Parma, colonie fondate nel 183 a.C., e Regium Lepidi istituita come forum in quegli anni. 

Il progetto “2200 anni lungo la Via Emilia” propone lungo tutto il corso del 2017 un ricco calendario di mostre, percorsi ed eventi sulle tre città fondate dal console Marco Emilio Lepido al quale si deve la strada elemento unificante della regione che ne porta il nome. Su quella via viaggiano da sempre merci e prodotti di un'economia florida, ma anche genti, idee, competenze, e sensibilità differenti, all’insegna di una cultura la cui cifra è, da 2200 anni, l'accoglienza.

Il progetto è promosso dai tre Comuni, dalle Soprintendenze Archeologia Belle Arti e Paesaggio del territorio, dal Segretariato Regionale Beni, Attività culturali e Turismo, e dalla Regione Emilia – Romagna.

Condividendo l’obiettivo comune di rendere le celebrazioni legate ai 2200 anni della fondazione della colonia romana un avvenimento di richiamo nazionale, il Comune di Parma sta svolgendo un ruolo di coordinamento tra le differenti realtà e istituzioni cittadine al fine di  promuovere un sistema territoriale in grado di valorizzare aspetti archeologici, politiche di promozione turistica, peculiarità musicali, temi legati alla creatività giovanile, alle tradizioni e al proprio patrimonio storico-culturale.

Cardine delle celebrazioni delle iniziative della città di Parma sarà l’inaugurazione, nel mese di ottobre, del nuovo percorso archeologico che condurrà alla riscoperta dell’antico Ponte Romano. Tra i principali eventi in programma anche la mostra archeologica Archeologia e alimentazione nell’eredità di Parma romana: uno sguardo sul filo rosso del patrimonio agroalimentare giunto fino a noi dall’età romana che offre una chiave di lettura per comprendere che molto di ciò che rende famosa in tutto il mondo la food valley ha radici assai antiche.