La Consulta dei Popoli esercita funzioni consultive, propositive e di indirizzo, di natura non vincolante per l’Amministrazione Comunale.

Può esprimere analisi e pareri su qualunque materia di competenza del Consiglio Comunale e della Giunta Comunale.

La Consulta dei Popoli, quale organo di collegamento tra la comunità dei cittadini stranieri e l'Amministrazione comunale, ha in particolare le funzioni di:

- partecipare alla valutazione da parte dell'Amministrazione comunale della progettualità in materia di immigrazione;

- favorire le relazioni ed il confronto tra le diverse esperienze impegnate nell'ambito dell'immigrazione, con particolare riferimento alla realtà cittadina;

- sviluppare l'osservazione delle dinamiche sociali, attraverso il confronto delle informazioni e la partecipazione attiva ad azioni anche di ricerca, promosse dall'Amministrazione comunale;

- realizzare attività di informazione, aggregazione e confronto rivolto a singoli e gruppi interessati alla realtà dell'immigrazione;

- promuovere dibattiti e incontri.