Protezione Civile

NOTIZIE / 30.11.18

DGR 1914/18, concessione contributi per danni occorsi ai beni mobili registrati a causa degli eventi calamitosi del 8-12 Dicembre 2017

Con DGR n.1914/18 è stata approvata la direttiva disciplinante i criteri, le modalità e i termini per la presentazione delle domande e la concessione dei contributi. Termine presentazione domande ENTRO E NON OLTRE IL 31/12/2018.
alluvione-a-licata-auto-sott-acqua-video-420

Con DGR n.1914/18 è stata approvata la direttiva disciplinante i criteri, le modalità e i termini per la presentazione delle domande e la concessione dei contributi per i danni occorsi ai beni mobili registrati a causa degli eventi calamitosi verificatisi nel periodo 8-12 Dicembre 2017.


Si evidenzia che le domande di contributo:

- devono essere presentate, a pena di inammissibilità, entro e non oltre il 31/12/2018
- possono essere onsegnate a mano, spedite con raccomendata A/R o PEC del richiedente il contributo alla PEC del Comune

comunediparma@postemailcertificata.it

 

 


Numero Unico 0521 40521
Scopri il Piano di Emergenza Comunale Geo-3D

Fasce altimetriche e CTR - x8 Scopri le nuove potenzialità dei sistemi Geo-3D in uso alla Protezione Civile Comunale.

Alert System

BANNER_ALERT-SYSTEM Servizio di avviso telefonico di emergenza per eventi calamitosi

La Protezione Civile spiegata ai più piccoli

Immagine1 Presentazioni per i più piccoli

Cosa fare in caso di alluvione - VIDEO

alluvione1 Il video spiega al cittadino che cos'è un'alluvione e come comportarsi prima, durante e dopo. Una voce narrante racconta quali sono i comportamenti salvavita da adottare. Il video è stato curato dall’Agenzia di Protezione civile della Regione Emilia-Romagna e realizzato da Lorenzo Castiello e Alessa

Cosa fare in caso di Terremoto - VIDEO

Terremoto Parma ll video spiega al cittadino cosa fare durante e dopo un terremoto. Una voce narrante racconta quali sono i comportamenti salvavita da adottare in caso di terremoto. Il video è stato curato dall’Agenzia di Protezione civile della Regione Emilia-Romagna nell’ambito di un progetto di comunicazione coo


AREA RISERVATA