Torna alla versione con immagini del Portale

Salta ai contenuti





Commercio al dettaglio su area privata (esercizio di vicinato)

Stampa la pagina

Cessazione dell'attività di un esercizio di vicinato (comunicazione)

Servizio

Di cosa si tratta?

La comunicazione per cessazione definitiva (chiusura dell’esercizio) o a seguito di trasferimento di proprietà (compravendita, donazione, fusione), per gestione (affitto d’azienda) o per reintestazione del precedente titolare (disdetta / risoluzione del contratto di affitto d’azienda), esclusi il caso di decesso del titolare, in un esercizio di vicinato deve essere effettuata obbligatoriamente, utilizzando l’apposita modulistica.
La comunicazione di cessazione, nei casi di trasferimento di proprietà / gestione / reintestazione del precedente titolare, deve essere presentata contestualmente o preliminarmente alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività del subentrante. La mancata presentazione di tale comunicazione di cessazione dell’attività comporta l’applicazione della sanzione pecuniaria prevista all’art. 22 comma 3 del D.Lgs 114/98 e s.m.i..
Nel caso di vendita di prodotti del settore alimentare, deve essere presentata la Comunicazione di cessazione relativamente alla “Notifica” del Reg. CE n. 852/2004.

Modulistica

  • File DOC Modulo di comunicazione (161 KiB)
    La comunicazione deve essere presentata in triplice copia utilizzando l'apposita modulistica.

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 1 ) Copia fotostatica del documento di identità dell'intestatario [obbligatoria qualora la firma non venga apposta alla presenza dell'incaricato del servizio di front office o la pratica venga inviata tramite posta.]
  • 2 ) Permesso di soggiorno [per cittadini extracomunitari (esclusa la cessazione dell'attività )]
  • 3 ) Procura speciale [per S.C.I.A./comunicazioni presentate on-line da un soggetto intermediario]
    Scarica .pdf

A chi va presentata la richiesta?

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA / Comunicazione, compilata sull'apposito modulo prelevabile presso gli uffici del Centro Direzionale (Piano -1) - Largo Torello de Strada n. 11/A - o scaricabile tramite Internet all'indirizzo www.comune.parma.it, può essere:
- presentata presso gli sportelli del Centro Direzionale (Piano -1) - Largo Torello de Strada n. 11/A
oppure
- inviata per posta raccomandata a.r. al Settore Controlli del Comune di Parma - Largo Torello de Strada n. 11/A. Nel caso della Segnalazione Certificata di Inizio Attività, ai fini dell'esercizio dell'attività, farà fede la data di ricevimento della ricevuta del Comune in merito alla regolarità formale della SCIA. L'attività può essere iniziata soltanto al ricevimento di tale ricevuta.
- compilata on-line accedendo al sito www.servizi.comune.parma.it
- Firmata digitalmente (allegati compresi) ed inviata all'account del Comune di Parma suap@pec.comune.parma.it utilizzando il proprio indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC).



Qual è la tempistica del procedimento?

La comunicazione, nella quale deve essere indicata la data di effettiva cessazione, ha validità dalla data indicata sulla stessa.

Quali oneri e costi bisogna sostenere?

Copia della Comunicazione di cessazione deve essere presentata alla CCIAA, entro i termini consentiti dalla vigente normativa, per gli adempimenti connessi al Registro Imprese.

 



Validata il 25/07/2013



Torna all'inizio della pagina

© 2010 Comune di Parma - Strada Repubblica 1, 43121 Parma - Partita IVA 00162210348