Notifiche sanitarie di attività produttive

Comunicazione Materiali e Oggetti destinati a venire a Contatto con gli Alimenti (MOCA) - Modello XX

Di cosa si tratta?

Gli operatori economici del settore dei materiali ed oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti devono comunicare all'autorità sanitaria competente per territorio, attraverso il SUAP, gli stabilimenti che eseguono le attività di cui al Reg. CE 2023/2006, ad eccezione degli stabilimenti in cui si svolge esclusivamente l'attività di distribuzione al consumatore finale.

Sono pertanto soggetti all'obbligo di comunicazione gli operatori economici che svolgono una o più delle seguenti attività riguardanti i materiali e gli oggetti a contatto con gli alimenti (MOCA):

1. Produzione in proprio o per conto terzi di:

- MOCA (materiali e oggetti a contatto con gli alimenti) compresi i pezzi di ricambio

- MP (materie prime) destinate alla produzione di MOCA

2. Trasformazione di (MP) materie prime: comprende la produzione di MOCA a partire da materie prime adatte al contatto con gli alimenti

3. Assemblaggio: comprende la produzione di OCA (oggetti a contatto con gli alimenti) partendo da materie prime adatte al contatto con alimenti

4. Deposito: comprende la sola attività di stoccaggio a supporto di un'impresa che produce, trasforma o assembla MP o MOCA

5. Distribuzione all'ingrosso: comprende gli operatori economici che svolgono attività di commercio/distribuzione all'ingrosso/importazione di MP o MOCA anche attraverso forme di e-commerce.       

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Sono soggetti ad obbligo di comunicazione gli operatori economici di stabilimenti del settore dei materiali ed oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti, ad eccezione degli stabilimenti in cui si svolge esclusivamente l'attività di distribuzione al consumatore finale  

Modulistica

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • Copia fotostatica del documento d’identità del firmatario
    da presentare qualora il modello non sia firmato digitalmente

  • 2 ) Copia del permesso di soggiorno o carta di soggiorno del firmatario
    per cittadini extracomunitari, anche per chi è stato riconosciuto rifugiato politico

  • 3 ) Procura speciale
    per le pratiche  presentate on-line da un soggetto intermediario

    Scarica .doc

Modalità di presentazione

La Notifica / Richiesta / Comunicazione, compilata sull'apposito modulo prelevabile presso gli uffici del Centro Direzionale (Piano -1) - Largo Torello de Strada n. 11/A - o scaricabile tramite Internet all'indirizzo www.comune.parma.it/servizi/  deve essere:
- Firmata digitalmente (allegati compresi) ed inviata all’account di Posta Certificata del Comune di Parma  suap@pec.comune.parma.it utilizzando il proprio indirizzo o dell'intermediario di Posta Elettronica Certificata (PEC). Le mail che arrivano da un indirizzo di posta elettronica non certificata, vengono scartate dal sistema.
n.b. Per i moduli, che devono essere presentati con marca da bollo del valore corrente (€ 16,00), qualora la consegna avvenga tramite PEC, occorre indicare il numero identificativo della marca stessa sulla prima pagina del modulo e la marca da bollo cartacea deve essere annullata e conservata.

Qual è la tempistica del procedimento?

La comunicazione ha efficacia immediata, dalla data di avvenuta consegna della stessa completa della documentazione richiesta.

Data inizio validità : 18/08/2017
Ultimo aggiornamento : 27/04/2018
Numero Unico 0521 40521
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
Logoonline
bp2019
box-indagine-conoscitiva-pratica-sportiva
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
box-concittadini
box-ecoconsigli
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014