Notifiche sanitarie di attività produttive

Modifiche strutturali e/o impiantistiche e/o produttive per attività già registrate Reg. CE 852/2004 e Reg. CE 183/2005 – Modello A1-ter (comunicazione)

Di cosa si tratta?

Gli operatori del settore alimentare (OSA = persona fisica o giuridica responsabile di garantire il rispetto delle disposizioni della legislazione alimentare nell’impresa alimentare posta sotto il suo controllo) che effettuano modifiche strutturali e/o impiantistiche e/o produttive di attività già registrate individuate nel Capitolo I di cui alla Determinazione di Giunta Regione Emilia Romagna n. 14738 del 13/11/2013,  devono presentare la Comunicazione di aggiornamento della “Notifica” (art. 6 del Reg. CE 852/2004 e Reg. CE 183/2005) attestante il possesso dei requisiti generali e specifici richiesti dalla normativa comunitaria in relazione all’attività svolta, utilizzando l’apposito MODELLO  A1-ter.
Tale presentazione può avvenire soltanto ad ultimazione degli eventuali lavori all’interno dei locali (nei casi in cui è richiesto l’utilizzo degli stessi) compreso l’allestimento di tutti gli arredi e l’installazione delle attrezzature necessarie per lo svolgimento della/e attività.

Modulistica

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • Copia fotostatica del documento d’identità del firmatario
    da presentare qualora il modello non sia firmato digitalmente

  • 2 ) Copia del permesso di soggiorno o carta di soggiorno del firmatario
    per cittadini extracomunitari, anche per chi è stato riconosciuto rifugiato politico

  • 3 ) Procura speciale
    per le pratiche  presentate on-line da un soggetto intermediario

    Scarica .doc
  • Planimetria dell’impianto in scala 1:100 timbrata e firmata da un tecnico abilitato
    da presentare se è stata modificata. La piantina planimetrica non è richiesta per le aziende di produzione primaria che non effettuano trasformazione (fatte salve specifiche indicazioni regionali di settore e nei casi in cui non è previsto l’utilizzo di locali: trasporto alimenti e commercio con strutture mobili su aree pubbliche).

  • 2 ) Relazione tecnico descrittiva degli impianti e del ciclo di lavorazione con indicazioni relative all’approvvigionamento idrico, allo smaltimento dei rifiuti solidi e liquidi ed emissioni in atmosfera

    da presentare se modificata


  • 3 ) Relazione tecnico descrittiva della nuova tipologia produttiva
    da presentare se è stata introdotta una nuova tipologia produttiva

  • 4 ) autodichiarazione datata e firmata
    da presentare nel caso le variazioni comportino modifiche che riguardano le tematiche specifiche, relativamente a:
    • possesso di autorizzazione emissioni in atmosfera ai sensi del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 parte V e successive modificazioni e integrazioni, o dichiarazione di esclusione di tale permesso;
    • possesso di autorizzazione allo scarico delle acque reflue, ai sensi del D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, parte III e successive modificazioni oppure dichiarazione che la domanda è stata presentata agli organi competenti;
    • collegamento alla rete idrica pubblica o a fonti diverse delle quali si dichiara  di avere effettuato accertamenti di laboratorio per verificarne la potabilità ai sensi del D.Lgs. 2 febbraio 2001, n. 31, e successive modificazioni e integrazioni.

  • 5 ) Attestazione del versamento all’AUSL
    € 20,00 come previsto dal tariffario regionale

Modalità di presentazione

La Notifica / Richiesta / Comunicazione, compilata sull'apposito modulo prelevabile presso gli uffici del Centro Direzionale (Piano -1) - Largo Torello de Strada n. 11/A - o scaricabile tramite Internet all'indirizzo www.comune.parma.it/servizi/  deve essere:
- Firmata digitalmente (allegati compresi) ed inviata all’account di Posta Certificata del Comune di Parma  suap@pec.comune.parma.it utilizzando il proprio indirizzo o dell'intermediario di Posta Elettronica Certificata (PEC). Le mail che arrivano da un indirizzo di posta elettronica non certificata, vengono scartate dal sistema.
n.b. Per i moduli, che devono essere presentati con marca da bollo del valore corrente (€ 16,00), qualora la consegna avvenga tramite PEC, occorre indicare il numero identificativo della marca stessa sulla prima pagina del modulo e la marca da bollo cartacea deve essere annullata e conservata.

Qual è la tempistica del procedimento?

La comunicazione ha efficacia immediata, dalla data della ricevuta di avvenuta consegna della stessa completa della documentazione richiesta.

Quali oneri e costi bisogna sostenere?

Modalità di pagamento tariffa AUSL:
- Versamento su CCP n. 12285433 intestata a Azienda U.S.L. Parma – Servizio Tesoreria - con causale “Gestione pratiche di notifica e registrazione”;
- Bonifico bancario:      COD.  IBAN   IT25 Q030 6912 7651 0000 0046 017  intestato a AZIENDA U.S.L. PARMA – Str. Del Quartiere n. 2/A – 43125 Parma – con causale “Gestione pratiche di notifica e registrazione”.

 

 



Data inizio validità : 18/08/2017
Ultimo aggiornamento : 27/04/2018
Numero Unico 0521 40521
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
Logoonline
se studi viaggi-banner
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
ONLINE ONLY_BANNER LATO
20181023_PARMA-WELFARE-BANNER-LATO
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014