• Servizio
  • Stampa
  • Servizi OnLine Servizi OnLine Attivi

Iscrizione anagrafica

Di cosa si tratta?

L'iscrizione anagrafica riguarda i cittadini che, già residenti in un Comune d'Italia, o all'estero, effettuano un cambio di residenza nel Comune di Parma.

L’art. 5 del Decreto Legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito in Legge 4 aprile 2012, n. 35, introduce nuove disposizioni in materia anagrafica, riguardanti le modalità con cui effettuare le dichiarazioni anagrafiche di cui all’art. 13, comma 1, lett. a), b) e c) del D.P.R 223/89, nonché il procedimento di registrazione e di controllo successivo delle dichiarazione rese. In particolare, l’Ufficiale d’Anagrafe provvederà ad effettuare le registrazioni delle dichiarazioni ricevute nei due giorni lavorativi successivi alla presentazione delle stesse, e si riserverà di effettuare i controlli nei 45 giorni seguenti. Trascorso tale termine senza che nessuna comunicazione sia pervenuta, la dichiarazioni si ritengono registrate.

LOTTA ALL'OCCUPAZIONE ABUSIVA DI IMMOBILI

Il D.L. 28.03.2014, n. 47 "Misure urgenti per l'emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per l'EXPO 2015", entrato in vigore il 29.03.2014, all'art. 5 prevede: "Chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge".

In applicazione delle disposizioni sopra richiamate, si invitano i cittadini che debbano rendere dichiarazioni di residenza (iscrizione anagrafica con provenienza da altro Comune, dall'estero, iscrizione per ricomparsa da irreperibilità) a consultare la sezione in cui è indicata la modulistica da produrre in allegato alla dichiarazione stessa.  

DECRETO SICUREZZA D.L. n. 113/2018
L’art. 13 del decreto legge,  ha stabilito che il permesso di soggiorno rilasciato al cittadino extracomunitario richiedente asilo non costituisce più titolo per l’iscrizione anagrafica ai sensi del D.P.R. n. 223/1989 (Regolamento Anagrafico) e del D.Lgs. n. 286/1998 (Testo unico sull’immigrazione).
Dal 05 ottobre 2018 pertanto, non possono più essere ricevute dichiarazioni di prima iscrizione anagrafica con provenienza dall’estero da parte di coloro che risultano essere in possesso di un permesso di soggiorno riportante quale motivazione quella del rilascio per “RICHIESTA ASILO”. 
Quanto disposto riguarda solo coloro che presentano dichiarazione di prima iscrizione anagrafica in Italia con provenienza dall’estero, non riguardando invece coloro che risultano già iscritti presso l’anagrafe di un altro comune italiano.

Struttura responsabile

Struttura: SETTORE SERVIZI AL CITTADINO
Referente: AIMI LORETTA

Responsabile del procedimento

Referente: TURCI ELENA

Data inizio validità : 23/11/2018
Ultimo aggiornamento : 23/11/2018
Riferimenti normativi
  1. Legge 24 dicembre 1954 n. 1228 Ordinamento delle anagrafi della popolazione residente
  2. Decreto Presidente Repubblica del 30 maggio 1989, n. 223 Regolamento anagrafico della popolazione residente
  3. Legge 4 aprile 2012 n. 35 Cambio di residenza in tempo reale
  4. Legge 07 agosto 1990 n. 241

    Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di accesso ai documenti amministrativi

  5. Circolare Ministero Interno 25.01.2013 Decreto Legislativo 18.04.2011, n. 59 - modifiche al codice della strada in materia di patenti di guida - Prime disposizioni operative
  6. Decreto Legge 28.03.2014, n. 47 Misure urgenti per l'emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per l'EXPO 2015
  7. D.L. num 113/2018
Numero Unico 0521 40521
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
Logoonline
BOX Banner Campagna ER zanzara 4
box-ecoconsigli
banner300x250-1
se studi viaggi-banner
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014