Servizio Ricreativo - Ludoteca / baby Parking

Di cosa si tratta?

I servizi con finalità puramente ricreativa, di cui all’art. 9 della Legge Regionale Emilia-Romagna N. 1/2000 e s.m.i., sono rivolti a bambini di età inferiore a 3 anni che ne usufruiscono occasionalmente  e comprendono  attività di gioco guidate da personale adulto. Trattandosi di servizi che non prevedono alcuna continuità nell’accoglienza dei bambini (quelli, ad esempio, spesso denominati “baby parking”, organizzati con la presenza di animatori presso i centri commerciali o in occasione di convegni e manifestazioni, ecc.), non vengono richiesti particolari requisiti, ai sensi della normativa regionale vigente, se non quelli di sicurezza, di igiene e funzionalità dell’ambiente, tutela del benessere, di cui al punto 1.3 della “Direttiva Regionale” approvata con Deliberazione del Consiglio della Regione Emilia-Romagna n. 646/2005.
I servizi ricreativi si caratterizzano per una periodicità massima di 2 giorni alla settimana ed una frequenza giornaliera massima di 3 ore. E’ fatto divieto di erogare il servizio di mensa.
Si tratta di opportunità che, per la loro natura, non rientrano tra i servizi educativi per la prima infanzia, in quanto hanno finalità diverse. Sono servizi ricreativi anche le “ludoteche”, che prevedono un’attività specializzata per il prestito, la promozione e l’utilizzo in sede del giocattolo.
Altre tipologie offerte con la denominazione di servizio ricreativo, ma più assimilabili ai servizi educativi, dovranno essere ricondotte alla disciplina corrispondente alle attività che si svolgono al loro interno, nonché alle regole previste per i relativi servizi, indicate nella Direttiva  Regionale (D.C.R.E.R. n. 646/2005).

Struttura responsabile

Struttura: S.O. ISTRUTTORIA SUI SERVIZI ALLE IMPRESE E ATTIVITA' ECONOMICHE
Referente: DI BERNARDO TIZIANO

Responsabile del procedimento

Referente: ILLARI STEFANIA

Data inizio validità : 06/12/2017
Ultimo aggiornamento : 07/12/2017
Riferimenti normativi
  1. legge 31 maggio 1965 n. 5757 e s.m.i. Disposizioni contro la mafia
  2. Legge Regionale Emilia Romagna 10 gennaio 2000, n. 1 e s.m.i. Norme in materia di servizi educativi per la prima infanzia
  3. Delibera Consiglio Regione Emilia Romagna 20 gennaio 2005, n. 646 Direttiva sui requisiti strutturali ed organizzativi dei servizi educativi per la prima infanzia e relative norme procedurali
  4. Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 Attuazione dell'art. 1 della Legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro
  5. Legge Regionale Emilia Romagna 25 novembre 2002, n. 31 e s.m.i. Disciplina generale dell'edilizia
  6. Regolamento Comunale d'igiene
  7. D.P.R. 3 giugno 1998, n. 252 e s.m.i. Regolamento recante norme per la semplificazione dei procedimenti relativi al rilascio delle comunicazioni e delle informazioni antimafia
  8. Legge 7 agosto 1990, n. 241 e s.m.i. Norme sul procedimento amministrativo
Numero Unico 0521 40521
Logoonline
BANNER RDN
Parma Smart Benchmarking (1)
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
BANNER_STATUTO E REGOLAMENTI
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
1488213850799
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014