Appartamenti ammobiliati per uso turistico (privati)

Di cosa si tratta?

I proprietari o gli usufruttuari che danno in locazione a turisti case e appartamenti per vacanze, in numero non superiore a 3, nel corso di una o più stagioni turistiche, con contratti aventi validità non superiore a 6 mesi consecutivi, senza la fornitura di servizi aggiuntivi e sempre che l'attività non sia organizzata in forma di impresa, devono darne comunicazione al Comune, nel cui territorio sono ubicate le case o gli appartamenti.
Si considera in ogni caso gestione in forma imprenditoriale quella effettuata da chi concede direttamente in locazione ai turisti, per periodi fino a sei mesi, quattro o più case o appartamenti per vacanze anche in stabili  diversi posti nello stesso comune o in comuni diversi.
E' possibile classificare gli alloggi, su base volontaria, a 2 soli (terza categoria) oppure a 3 soli (seconda categoria), compilando l'apposito modulo di "Dichiarazione". In tal caso sono applicabili i parametri previsti per le "case e appartamenti vacanze" ed è possibile l'esposizione della medesima targa di classificazione, prevista per tali tipologie ricettive, sulla base delle indicazioni stabilite dalla Regione Emilia Romagna con Determinazioni del Responsabile del Servizio Turismo e Qualità Aree Turistiche n. 6008 del 02/05/2006 e n. 7953 del 06/06/2006.
Nelle case e appartamenti ammobiliati ad uso turistico devono essere assicurate le condizioni di cui alla delibera di Giunta Regionale Emilia Romagna n. 2186/05 ed è esclusa da parte del locatore la fornitura di servizi complementari o aggiuntivi, diversi da quelli minimi in essa indicati, nonchè la pubblicità dell'attività.
Non è considerata pubblicità la normale attività informativa, anche tramite siti internet privati, purchè non inseriti in circuiti di prenotazione e commercializzazione con caratteristiche che travalichino una semplice informazione, indicazione di visibilità o delle coordinate quali indirizzo, telefono, fax, e-mail.
Per le locazioni superiore al mese, ai sensi dell'art. 12 della Legge n. 191/78 e della comma 344 della Legge 30/12/2004, n. 311 (legge finanziaria 2005), deve essere data comunicazione all'Autorità di Pubblica Sicurezza entro 48 ore dalla consegna dell'immobile. A decorrere dalla data di approvazione del modello di cui al comma 344  della L. 311/2004, tale comunicazione dovrà essere effettuata in via telematica all'Agenzia delle Entrate; quando entrerà in vigore la nuova procedura, la presentazione all'Agenzia delle Entrate per la registrazione del contratto sostituirà la comunicazione di cui all'art. 12 L. 191/78.
Sussiste, inoltre, l'obbligo di comunicare le presenze alla locale autorità di Pubblica Sicurezza entro 24 ore, ai sensi dell'art. 109 de TULPS (Testo Unico di Pubblica Sicurezza) e di conservare la scheda di registrazione o una sua copia.

Struttura responsabile

Struttura: S.O. ISTRUTTORIA SUI SERVIZI ALLE IMPRESE E ATTIVITA' ECONOMICHE
Referente: CARCELLI SILVANO

Responsabile del procedimento

Referente: ROSI CRISTINA

Data inizio validità : 22/06/2018
Ultimo aggiornamento : 23/06/2018
Riferimenti normativi
  1. Legge Regionale 28 luglio 2004, n. 16 e s.m.i. Disciplina delle strutture ricettive dirette all'ospitalità
  2. Deliberazione Giunta Regione Emilia Romagna 19 dicembre 2005, n. 2186 Approvazione dei requisiti e standard strutturali per l'esercizio delle strutture ricettive extralberghiere e della tipologia ricettiva degli appartamenti ammobiliati per uso turistico
  3. Deliberazione Giunta Regione Emilia Romagna 4 giugno 2007, n. 802 Modifica dell'atto di Giunta Regionale n. 2186/2005.
  4. D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i. Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamenti in materia di documentazione amministrativa.
  5. Determina Dirigenziale Regione Emilia Romagna del 02/05/2006, n. 6008. Approvazione dei marchi identificativi delle strutture ricettive extralberghiere in esecuzione della delibera di G.R. n. 2186/2005.
  6. Determina Dirigenziale Regione Emilia Romagna del 06/06/2006, n. 7953. Rettifica determina n. 6008/2006 per mero errore materiale relativo alle indicazioni cromatiche dei marchi.
Numero Unico 0521 40521
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
Logoonline
banner300x250-1
Box-voto-Portale
Comune di Parma
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014