Gestione delle diete speciali per patologia / motivi etici o motivi religiosi per bambini

Di cosa si tratta?

Il Comune di Parma con il servizio di ristorazione scolastica fornisce pasti ai bambini dei Nidi d'Infanzia, delle Scuole d'Infanzia e delle Scuole Primarie e Secondarie di 1° grado iscritti al servizio nel rispetto del quadro normativo e legislativo in materia di salute e sicurezza alimentare e degli indirizzi provenienti dalle autorità sanitarie ministeriali e locali.

In particolare, le tabelle dietetiche, merceologiche e menù sono predisposti seguendo le Linee Guida per una Sana Alimentazione Italiana (rev. 2003), le Linee strategiche per la ristorazione scolastica in Emilia Romagna (2009), i Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed Energia per la popolazione italiana - L.A.R.N. (rev. 2014) e le Linee guida per l’offerta di alimenti e bevande salutari nelle scuole e strumenti per la sua valutazione e controllo (2012).

Per “Dieta speciale” si intende un regime alimentare differente da quello fornito normalmente dalla ristorazione scolastica , diverso dal menu standard.
La “Dieta speciale” può essere richiesta:
-  per patologia: è una “misura dietoterapeutica” mirata a prevenire o correggere stati patologici individuali, solitamente di tipo cronico, che deve essere specificatamente adottata in presenza di patologie documentate sul piano clinico con certificazione medica rilasciata  dal pediatra di libera scelta  (PLS), medico di base (MMG) o altro medico specialista.Sono definite diete di TIPO 2, che NECESSITANO di certificazione medica per l’accettazione.
-  per motivi religiosi o etici o culturali: è una dieta che risponde a specifiche esigenze religiose, etiche e culturali. Sono definite diete di TIPO 1, che NON NECESSITANO di certificazione medica per l’accettazione.


Prima domanda di dieta, successive modifiche e comunicazioni:
- Al momento della prima domanda di dieta, effettuata mediante la compilazione del Modulo di richiesta/modifica/annullamento dieta speciale, viene aperto il FASCICOLO personale identificativo dell’utente che conterrà tutti i protocolli delle domande e delle modifiche del regime dietetico speciale richiesto durante il percorso scolastico. Questo fascicolo verrà chiuso solo a seguito di una delle seguenti comunicazioni: annullamento della dieta (compilazione del modulo) o termine del percorso scolastico o ritiro dal servizio mensa.
Conferma dieta: all’interno di uno stesso ciclo di istruzione NON occorre confermare la dieta, se le condizioni per le quali è stata richiesta e attivata rimangono le medesime (stessa dieta).
Modifica dieta: la dieta può essere modificata tramite Modulo di richiesta/modifica/annullamento dieta speciale. Nel caso delle patologie, al modulo dovrà essere obbligatoriamente allegato nuovo certificato medico.
Annullamento dieta: la dieta può essere annullata tramite apposito modulo (Modulo di richiesta/modifica/annullamento dieta speciale)
Rinnovo dieta: la domanda di dieta dovrà sempre essere rinnovata, tramite Modulo di richiesta/modifica/annullamento dieta speciale, in occasione del passaggio da un ciclo di istruzione o da un Servizio all’altro (dal Nido alla Scuola dell’Infanzia, dalla Scuola dell’Infanzia alla Primaria, dalla Primaria alla Secondaria di 1° grado). Nel caso delle patologie, al modulo dovrà essere obbligatoriamente allegato nuovo certificato medico.
Trasferimento dieta*: in caso di trasferimento da una scuola all’altra  di uno stesso ciclo scolastico, occorre che il sottoscrittore della domanda di dieta comunichi il trasferimento all’indirizzo di posta elettronica ristorazionescolastica@comune.parma.it oppure al numero fax 0521 218578, attraverso un’autodichiarazione con Oggetto: Trasferimento dieta COGNOME NOME. L’autodichiarazione dovrà riportare i dati anagrafici del bambino, la scuola di provenienza e la nuova scuola di frequenza.
Ritiro dieta*: in caso di ritiro dell’alunno dal servizio di ristorazione, occorre che il sottoscrittore della domanda di dieta comunichi il decadimento della dieta stessa all’indirizzo di posta elettronica ristorazionescolastica@comune.parma.it oppure al numero fax 0521 218578 attraverso un’autodichiarazione con Oggetto: Ritiro dieta COGNOME NOME – SCUOLA. L’autodichiarazione dovrà riportare i dati anagrafici del bambino e la scuola di frequenza.
*Entrambe le comunicazioni, trasferimenti dieta e ritiri dieta, sono riferite unicamente alla gestione delle diete. Tali comunicazioni  non sono da intendersi in sostituzione delle comunicazioni di trasferimento o ritiro dal servizio ristorazione che devono essere invece inoltrate all’Ufficio Rette del Comune.

Struttura responsabile

Struttura: SETTORE SERVIZI EDUCATIVI
Referente: BARANI ROBERTO

Responsabile del procedimento

Referente: ALLEGRI ROSSANA
Referente: BERTOLINI LISA
Referente: AZZALI ERIKA

Data inizio validità : 11/07/2018
Ultimo aggiornamento : 11/07/2018
Riferimenti normativi
  1. Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali"
  2. Regolamento per l'accesso ai Servizi per l'Infanzia e Scolastici
  3. Disposizioni sanitarie AUSL
  4. Delibera di Giunta Comunale 19 giugno 2009, n. 785 Progetto "Comune Amico" - semplificazione del procedimento denominato "Diete speciali" - approvazione della procedura semplificata. I.E.
Numero Unico 0521 40521
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
Logoonline
bp2019
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
banner300x250-1
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
Schermata 2019-02-14 alle 17
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014