Consulenza alle famiglie con minori

Affido familiare

Di cosa si tratta?

L'Affido Familiare consiste in una forma di sostegno offerta a bambini che hanno bisogno di essere accolti o di essere momentaneamente affiancati da altri adulti, per permettere ai loro genitori di superare alcuni momenti critici della loro vita. I motivi sono diversi: una malattia, una temporanea e grave difficoltà familiare, carenze educative o anche situazioni di grave disagio. Per questi bambini può esserci una famiglia in più, capace di affetto, ascolto e attenzione e di accompagnarli nell'affrontare un periodo complesso.
Tutti coloro che desiderano avere informazioni o offrire la propria disponibilità all'affido familiare, possono rivolgersi al Centro per le Famiglie.

Per consultare il sito del Centro per le Famiglie, si può accedere al seguente link:

http://www.comune.parma.it/centroperlefamiglie/it-IT/Mediazione-Familiare.aspx

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Possono accedere all'affido familiare sia coppie con o senza figli che single. Per quanto riguarda le coppie non è necessario che siano coniugate e non sono stabiliti limiti di età in riferimento all'età dei bambini.

Modulistica

Modalità di presentazione

Per ricevere informazioni o fornire disponibilità per l'affido familiare ci si può rivolgere agli operatori del Centro per le Famiglie, in B.go San Giuseppe, 32/A - tel. 0521/235693-386056, fax 0521 239372, nei seguenti giorni ed orari:
lunedì, martedì, mercoledì, venerdì dalle 9.00 alle 12.00
giovedì dalle 8.15 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 17.30
e-mail: centroperlefamiglie@comune.parma.it

E' possibile consultare il sito del Centro per le Famiglie, accedendo al seguente link:

http://www.comune.parma.it/centroperlefamiglie/it-IT/Una-Famiglia-in-piu.aspx

Data inizio validità : 23/04/2018
Ultimo aggiornamento : 07/12/2018
Riferimenti normativi
  1. Legge 4 maggio 1983, n. 184 Disciplina sull'adozione e dell'affido minori
  2. Legge 28 marzo 2001, n. 149 Modifiche alla legge 4 maggio 1983, n. 184 recante "Disciplina dell'adozione e dell'affidamento dei minori, nonchè al titolo VII del libro del codice civile
  3. Legge 27 maggio 1991, n. 176 Ratifica ed esecuzione della convenzione sui diritti del fanciullo, fatta a New York il 20 novembre 1989
  4. Legge 28 agosto 1997, n. 285 "Disposizioni per la promozione di diritti e di opportunità per l'infanzia e l'adolescenza
  5. Delibera di Consiglio regionale 28 febbraio 2000, n. 1378 Direttiva regionale in materia di affido familiare
  6. Legge 8 novembre 2000, n. 328 Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali
  7. Delibera di Giunta Comunale 13 marzo 2000, n. 485 Approvazione degli indirizzi in materia di affido
  8. Delibera di Giunta Comunale 26 marzo 2001, n. 384 Istituzione dello sportello informativo per la realizzazione del progetto relativo all'affido familiare a Parma.
  9. Delibera di giunta Comunale 12 giugno 2001, n. 702 Approvazione degli obiettivi delle azioni e delle fasi di lavoro in cui si articola il progetto "Affido familiare a Parma anno 20012"
  10. Delibera di Consiglio Comunale 17 luglio 2001, n. 224 Approvazione del regolamento comunale per l'affido familiare di minori
  11. Delibera di ConsiglioComunale 11 giugno 2001, n. 699/57 Approvazione progetti Legge 28 agosto 1997, n. 285 per il triennio 2001/2003 da ammettere al finanziamento regionale
Numero Unico 0521 40521
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
Logoonline
banner300x250-1
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
Comune di Parma
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
box-ecoconsigli
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014