Più Doni meno Rifiuti

Adesione al Progetto "Più Doni meno Rifiuti"

Di cosa si tratta?

Grazie all’adesione al protocollo d’intesa tra il Comune di Parma, Azienda Unità Sanitaria Locale di Parma, Enìa, Fondazione Banco Alimentare Emilia Romagna Onlus e Federdistribuzione per la realizzazione del progetto “Più doni meno rifiuti”, i soggetti della grande e media distribuzione organizzata, commercianti ed esercenti di somministrazione di bevande e alimenti possono partecipare al progetto stesso ed in particolare alle seguenti attività:
• Il recupero nel punto vendita e/o di somministrazione del Comune di Parma di prodotti alimentari non commercializzabili, ma ancora commestibili, nonché la distribuzione diretta a strutture accreditate presso Banco Alimentare ER;
• La riduzione sulla quota variabile della tariffa per i rifiuti assimilati avviati al predetto recupero, ai sensi dell’art.18 del vigente Regolamento Comunale per l’applicazione della tariffa rifiuti, rapportata ai quantitativi di prodotti consegnati alle strutture accreditate.

Quali sono i vincoli per l’accesso al servizio?

Requisiti comuni
Possono presentare domanda di adesione al protocollo d’intesa per la realizzazione del progetto tutti i soggetti della grande e media distribuzione organizzata, commercianti ed esercenti di somministrazione di bevande e alimenti, che si impegnano a:
a) cedere gratuitamente alle strutture accreditate da Banco Alimentare ER i prodotti alimentari non commercializzabili per carenza o errori di confezionamento, di etichettatura, di peso o per altri motivi similari nonché per prossimità della data di scadenza (ma non ancora scaduti e perfettamente salubri ed edibili);
b) raccogliere le copie degli appositi moduli DDT (documenti di trasporto), rilasciate dal rappresentante della struttura caritativa che procede all’operazione di recupero;
c) compilare e sottoscrivere un’autocertificazione inerente i dati oggetto del futuro calcolo per lo sconto tariffario, che congiuntamente alle copie dei DDT, deve essere trasmessa ad Enìa, con cadenza semestrale, comunque entro 30 giorni successivi la chiusura del semestre solare, pena la perdita della scontistica prevista, a causa dell’impossibilità da parte degli addetti ad Enìa di effettuare il computo oltre tale data, ovvero entro il 31 luglio verranno consegnati tutti i dati dal 1/1 al 30/06 ed entro il 31 gennaio quelli dal 1/7 al 31/12.

Modulistica

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • Copia fotostatica del documento di identità
    qualora la firma non sia apposta in presenza dell'addetto alla ricezione

Modalità di presentazione

 



Le domande compilate sugli appositi moduli prelevabili presso gli Sportelli Polifunzionali del Servizio Sportello e Relazioni col cittadino - Piano -1 c/o Direzionale Uffici Comunali (DUC), Largo Torello de Strada n.11/a o scaricabili da internet all'indirizzo www.comune.parma.it possono essere:
- presentate presso gli Sportelli Polifunzionali del Servizio Sportello e Relazioni con cittadino - Piano -1 c/o Direzionale Uffici Comunali (DUC), Largo Torello de Strada n.11/a
oppure
- inviate per posta raccomandata A/R al Settore Sviluppo Economico - Comune di Parma, Largo Torello de Strada n.11/a c/o DUC - 43121 Parma

Data inizio validità : 12/11/2010
Ultimo aggiornamento : 27/04/2018
Numero Unico 0521 40521
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
Logoonline
8 marzo 2019 box
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
AGEVOLAZIONI-PARK_PR-BANNER-LATO-20180920
Schermata 2019-02-14 alle 17
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014