Autorizzazione all'installazione di pubblicità temporanea

Autorizzazione all'installazione di pubblicità temporanea

Di cosa si tratta?

Per effettuare la pubblicità temporanea di qualsiasi genere, visiva o acustica, in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che sia percepibile da questi luoghi, è necessario il rilascio di un’autorizzazione all’effettuazione della pubblicità da parte del Comune.

Rientrano nella fattispecie impositiva “pubblicità temporanea”, tutte quelle forme pubblicitarie che per caratteristica, tipologia di impianto e durata abbiano un’esposizione inferiore all’anno.

 

Nel caso in cui si intenda esporre più di un mezzo pubblicitario, ogni domanda di autorizzazione deve essere riferita ad un solo impianto pubblicitario.

Allo scopo di perseguire la semplificazione del procedimento amministrativo e soprattutto di soddisfazione dell’utenza, è possibile presentare una domanda cumulativa per più impianti solo ed unicamente nel caso in cui tali impianti siano riconducibili alla medesima tipologia di impianto, con il medesimo messaggio, lungo la medesima strada e per lo stesso periodo: in tal caso la pluralità di impianti viene interpretata come “un solo impianto pubblicitario”.

 

L’attività istruttoria può comportare l’acquisizione di pareri/autorizzazioni da parte di Settori Tecnici interni ed esterni all’Amministrazione Comunale.

 

Una volta ottenuto il rilascio dell’autorizzazione e prima di iniziare l’esposizione della pubblicità, il soggetto passivo dell’imposta comunale di pubblicità è tenuto a presentare a Parma Gestione Entrate l’apposita dichiarazione di inizio pubblicità.

 

Nel caso specifico della pubblicità nei cantieri, ai sensi dell’articolo 21 del regolamento comunale per l’applicazione dell’imposta sulla pubblicità, il pagamento dell’imposta diventa titolo abilitativo per l’effettuazione della pubblicità, semprechè i mezzi pubblicitari esposti non arrechino disturbo, anche visivo, agli utenti della strada o ne distraggano l’attenzione, con conseguente pericolo per la sicurezza della circolazione stradale.

Se interessati a tale casistica, si rimanda alla specifica scheda prodotto “Dichiarazione di pubblicità temporanea nei cantieri”.

Modulistica

  • Modulo di domanda (678 KiB)
    La domanda di autorizzazione, proroga e rinnovo deve essere presentata utilizzando l'apposito modulo

Qual è la documentazione necessaria?

non obbligatorio Non obbligatori obbligatorio Obbligatori condizionale Obbligatori sotto condizione

  • 01 ) Pianta in scala non superiore a 1:2.000 con indicata l’esatta collocazione dell’impianto (riproducente l’area toponomastica strade e numeri civici di collocazione estesa ad un ambito pari a m.50 a monte e a valle nei centri abitati e pari a m.250 a monte e a valle fuori dai centri abitati, comprensiva dell’intera carreggiata stradale, con indicazione della larghezza del marciapiede) e la sua distanza dal bordo della carreggiata o dal bordo esterno della banchina, impianti semaforici intersezioni stradali, segnaletica stradale, altri mezzi pubblicitari esistenti ed edifici protetti come da RUE
    da presentare in copia singola

  • 02 ) Bozzetto dell’impianto/mezzo pubblicitario, riproducente l’indicazione in scala 1:20 o 1:50, di forma, misure, dimensioni, altezza da terra, materiali dell’impianto pubblicitario da installare, e di forma, misure, colori, testo del messaggio pubblicitario da esporre che, se in lingua straniera, dovrà riportare la traduzione in italiano
    se la domanda riguarda impianti pubblicitari a messaggio variabile, devono essere allegati i bozzetti di tutti i messaggi previsti - da presentare in copia singola

  • 03 ) Relazione tecnica descrittiva dell’impianto/mezzo pubblicitario, comprensiva delle caratteristiche di realizzazione, dei materiali impiegati, dell’eventuale supporto, dei colori dominanti, della qualità dell’eventuale luce emessa, della verifica statica dell’impianto da collocare che ne attesti la stabilità in ordine alla spinta del vento
    da presentare in copia singola

  • 04 ) Documentazione fotografica a colori (non polaroid) della porzione di edificio e dell’area di pertinenza interessati dall’installazione con indicato il posizionamento nel quale l’impianto andrà ad inserirsi
    da presentare in copia singola

  • 05 ) Benestare della proprietà privata o dell'amministrazione condominiale in cui si prevede l'installazione

    da presentare in copia singola


  • 07 ) Benestare dell'ente proprietario della strada
    se diverso dal Comune - da presentare in copia singola

  • 07 ) Parere del competente ufficio della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici in caso di vincoli di tutela ambientale e monumentale ai sensi del D.lgs 42 del 22/01/2004
    da presentare solo se dovuto

  • 08 ) Iscrizione all'anagrafe unica delle ONLUS, istituita presso il Ministero delle Finanze
    in caso di ONLUS

  • 09 ) Iscrizione all'Albo regionale
    in caso di associazioni di volontariato

Modalità di presentazione

La domanda compilata sull’apposito modulo prelevabile presso gli uffici del Direzionale Uffici Comunali (DUC) in l.go Torello de Strada 11/a o scaricabile tramite internet all’indirizzo www.comune.parma.it, può essere:

·         Presentata presso gli sportelli del DUC, l.go Torello de Strada 11/a

·         Inviata per posta all’Ufficio Protocollo del Comune di Parma, l.go Torello de Strada 11/a

Inviata per posta certificata all’indirizzo suap@pec.comune.parma.it

Qual è la tempistica del procedimento?

Per consentire la conclusione del procedimento entro i termini previsti dall’articolo 44 del Piano Generale degli Impianti, rispetto alla data di inizio dell’effettuazione della pubblicità, la domanda di autorizzazione deve essere presentata dall’interessato al Comune almeno 15 giorni prima di iniziare l’esposizione della pubblicità.

Il mancato rispetto del termine previsto dall’articolo 44 del Piano Generale degli Impianti non comporta l’applicazione del silenzio/assenso (articolo 20 della L.241/90 e s.m.i. e degli articoli 3 e 4 del DPR 300/92 e s.m.i.); né può applicarsi quanto previsto dall’articolo 19 della L.241/90 e s.m.i. in quanto il rilascio dell’autorizzazione è subordinato all’esperimento di verifiche che comportano valutazioni tecniche discrezionali.

Il termine rimane sospeso nel caso in cui l'Amministrazione comunale inviti il richiedente, a mezzo di comunicazione scritta, a produrre ulteriore documentazione o ad integrare quella depositata, che dovrà essere prodotta entro 60 giorni. In caso di mancato ricevimento di quanto richiesto, la domanda presentata si intende respinta, con comunicazione all'interessato.

L’autorizzazione può essere ritirata presso gli sportelli del DUC, l.go Torello de Strada 11/a.

Per la presentazione della domanda di autorizzazione:

·         Marca da bollo di Euro 16,00 da apporre sul modulo di domanda (esclusi le associazioni ONLUS – se iscritte all’Anagrafe Unica delle ONLUS -, le associazioni di volontariato – se iscritte nell’apposito Albo Regionale)

·         Versamento di Euro 20,00 per diritti di istruttoria

 

Modalità di versamento dei Diritti di Istruttoria:

- bonifico sul c.c.p. n. IBAN IT-58-N-07601-12700-001041902626 (causale: autorizzazione impianti pubblicitari, intestatario pratica, diritti di istruttoria)

- direttamente presso gli sportelli di Poste Italiane

- presso le casse automatiche presenti presso il DUC, in Largo Torello De Strada 11/a  Piano -1

 

* Con deliberazione di Giunta Comunale 2015/182 del 08/07/15, immediatamente eseguibile, con la quale l’Amministrazione ha approvato il Piano Tariffario 2015 che ha introdotto, tra le varie cose, anche le spese per diritti di istruttoria per le pratiche di autorizzazione di impianti pubblicitari temporanei, da corrispondere all’atto della presentazione delle singole domande (per spese di protocollazione, registrazione, prima verifica, archiviazione) nella misura di €20,00.

 

Per il ritiro dell’autorizzazione:

·         Marca da bollo di Euro 16,00 da applicare sull’autorizzazione (esclusi le associazioni ONLUS – se iscritte all’Anagrafe Unica delle ONLUS -, le associazioni di volontariato – se iscritte nell’apposito Albo Regionale)

Data inizio validità : 16/08/2018
Ultimo aggiornamento : 16/08/2018
Numero Unico 0521 40521
BANNER_PORTALE WEBCAM 20140714
Logoonline
8 marzo 2019 box
BANNER PORTALE TUTTE LE APP
PARMA-FUTURO-SMART-BANNER-WEB-HOME-COMUNE
AGEVOLAZIONI-PARK_PR-BANNER-LATO-20180920
Schermata 2019-02-14 alle 17
Scopri i canali tematici
del Comune di Parma
Paes >> PAES_PORTALE2014