La Struttura Operativa Politiche Abitative e Assegnazione Alloggi svolge il compito istituzionale di occuparsi, sul territorio comunale, delle politiche sociali abitative, intervenendo in materia di:

- progettazione e realizzazione di nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica e sociale;
- politiche di manutenzione del patrimonio;
- assegnazione alloggi e mobilità.

L’obiettivo è duplice: da una parte è necessario reperire risorse per dare risposte all'emergenza abitativa e dall'altro occorre implementare politiche di prevenzione degli sfratti al fine di ridurre il disagio abitativo.

Per perseguire questo duplice obiettivo si rende necessario costruire un patto forte con gli utenti inseriti nei progetti, in relazione ai seguenti due punti:

  1. assumere l’impegno di scorrere nella filiera delle soluzioni abitative liberando gli alloggi della prima emergenza nel momento in cui ci sono le condizioni per uscire dai percorsi assistenziali;
  2. promuovere il rispetto al pagamento del canone di locazione e delle bollette così come concordato nel progetto individualizzato già “calibrato” (e modificabile in progress a seconda del cambiamento della situazione) sulla base delle possibilità economiche esistenti.

 La  Struttura interviene sul fronte dell’emergenza abitativa mediante:

- l’elaborazione e la predisposizione delle convenzioni e degli atti per il progetto “Una casa per ricominciare”  
- la gestione delle procedure per le assegnazioni in deroga alle graduatorie ERP (Edilizia Residenziale Pubblica) ed ERS (Edilizia Residenziale Sociale).

Interviene, altresì , sul front delle politiche abitative gestendo:

- i rapporti con ACER (Azienda Casa Emilia Romagna) per il monitoraggio della convenzione per la gestione del patrimonio immobiliare di ERP ed ERS di proprietà comunale, affidati in concessione ad ACER stessa;
- i programmi di investimento e manutenzione del patrimonio ERP;
- l’attuazione del progetto Parma Social House in collaborazione con il Settore Pianificazione Territoriale.

Contatti

Il contatto diretto con i cittadini, rispetto al tema della casa quando sussistono situazioni di disagio, avviene attraverso gli assistenti sociali dei poli territoriali.

Uffici Comunali - viale Bottego, 4

Uffici Acer - strada Garibaldi, 46/a

Sede Acer - vicolo Grossardi, 16/a