Ambiente

NOTIZIE / 24.11.21

SERR 2021: appuntamento con il compostaggio

Mattinata informativa agli orti di Via Bonomi

compostaggio

SERR 2021 - Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. Appuntamento sul compostaggio agli orti sociali di Via Bonomi.

Nell'ambito della SERR 2021 l'Assessorato alla Sostenibilità Ambientale guidato da Tiziana Benassi ha dato appuntamento alla cittadinanza presso gli orti sociali di Via Bonomi per una mattinata divulgativa. "Il compostaggio è attualmente praticato da più di 800 famiglie nel Comune di Parma, e permette una riduzione significativa del rifiuto prodotto dalle singole utenze. E' anche in crescita la pratica di piccole coltivazioni in spazi e verdi e balconi dei privati. Un segnale di recupero di saperi e pratiche che appartengono al nostro territorio, di attenzione per l'alimentazione delle famiglie e di una cultura green che si è diffusa negli ultimi anni". Ha commentato l'Assessora Benassi.   

Agli orti di via Bonomi è stata distribuita un'agile “Guida al compostaggio domestico e all’uso delle attrezzature” realizzata proprio per rispondere alle domande più frequenti di chi utilizza pratica il compostaggio. Gli utenti del compostaggio possono rivolgersi sia elle compostiere all’interno degli orti sociali sia realizzarlo negli spazi privati della propria residenza.

Gli "ortolani" cioè i conduttori di orti sociali che fanno riferimento ad ANCESCAO sono più di 2300, e a loro è dedicato il progetto Orto Rifiuti Zero, un progetto appena rinnovato che proseguirà fino al 2023. L’incontro di stamattina verrà ripetuto in tutte le 7 aree di orti sociali della città e individuerà anche alcuni "ortolani" come riferimento delle rispettive comunità, per la gestione delle compostiere.

Da quando sono state introdotte le compostiere il Servizio Ambiente del Comune di Parma ha potuto constatare un significativo calo nella produzione di rifiuti, grazie al quale sono state rimosse alcune benne per la raccolta dei rifiuti che venivano utilizzate erroneamente come deposito di rifiuti domestici, soprattutto da persone esterne agli orti stessi. 

La consegna dei laccetti biodegradabili, promossa a partire dall'iniziativa di oggi, permetterà di azzerare l’utilizzo di plastiche usa e getta per le operazioni di gestione dell’orto, e per la realizzazione di fascine destinate ad essere conferite alle piazzole di compostaggio.


Numero Unico 0521 40521