ASSOCIAZIONISMO

Donazione dalla Comunità Etiope di Parma

Da oltre centro residenti di Parma e Provincia di origine etiope quasi 9.000 euro donati per l'emergenza coronavirus.

bandiera-etiopia.jpg

La Comunità etiope, il volontariato etiope di Parma e Provincia, ha voluto contribuire con una generosa donazione di quasi 9mila euro, frutto di una raccolta fondi, alle attività rivolte all'emergenza Coronavirus a Parma (il Fondo è stato istituito presso la Fondazione Munus). 

Comunità Etiope, Parma per gli Altri, e Comune di Parma da diversi anni condividono iniziative volte alla promozione della solidarietà e cooperazione internazionale.

"L'unione fa la forza ." Dicono i rappresentanti della Comunità Etiope di Parma "Con questo umile gesto vogliamo sentirci parte integrante nella nostra amata città di Parma e dire a tutti che siamo al suo fianco in questo periodo difficile e complicato. L’idea di supportare le attività di assistenza ai malati Covid è partita da una componente del gruppo, che, per diversi giorni è stata ricoverata e in Ospedale è rimasta impressionata dallaprofessionalità e dall'impegno di medici e infermieri nelfronteggiare il virus e nell'assistenza ai  pazienti. La donazione vuole essere un ringraziamento e un sostegno al loro operato. La raccolta fondi ha unito in questo momento oltre un centinaio di etiopi residenti nel parmense e creando il gruppo del Volontariato Etiope di Parma e Provincia":

"Alla Comunità Etiope di Parma va il più sentito ringraziamento del Comune di Parma" ha Commentato Nicoletta Paci Assessora all'Associazionismo e alla Partecipazione "Vivere in un luogo significa condividerne le speranze, le opportunità e anche i momenti meno felici. Comprendere la comunione d'intenti, farsi parte attiva di ciò che accade nel bene e nel male è vivere appieno un territorio e una comunità. Per questo vorrei ringraziare la comunità Etiope considerandola parte, e molto importante, della comunità e della città di Parma".