PARTECIPAZIONE

“Dedlàdistè - Estate In Oltretorrente”

Firmato il primo patto di collaborazione nato dai progetti approvati nel bilancio partecipativo 2019-2021 promosso dal Comune. Al via la rassegna cinematografica “Tutto in una notte”.

2020 07 07 paci dedladiste w.jpg

Un patto di collaborazione ispirato dal principio d’intenti comuni e dalla cura della comunità: a Villa Ester, nel cuore dell’Oltretorrente, è stato firmato il patto “Dedlàdistè - Estate In Oltretorrente”, frutto di un progetto approvato nell’ambito del Bilancio partecipativo 2019-2021 del Comune di Parma. Il Bene comune del patto di collaborazione è il quartiere Oltretorrente, inteso come esperienza di comunità, partecipazione civica, condivisione di beni e valori.

Il patto di collaborazione è stato firmato, alla presenza di Nicoletta Paci, assessora alla Partecipazione e Diritti dei Cittadini, da Debora Saccani, dirigente del Settore Associazionismo, Partecipazione e Pari Opportunità del Comune di Parma, dai referenti del CCV (Consiglio dei Cittadini Volontari) Oltretorrente, nella persona della coordinatrice Sara Deledda, e dalle Associazioni locali e singoli cittadini già coinvolti nella fase di progettazione: Massimo Manghi, presidente dell’Associazione 46+1 Amici dell’Oltretorrente, Giovanni Tedone, presidente Comitato Oltretutto Oltretorrente, Francesca Benaglia e Lorenzo Melegari, cittadini sottoscrittori del patto.

Si tratta di un patto di cura e gestione condivisa, ispirato dall’iniziativa civica e dalla partecipazione attiva, secondo cui Amministrazioni e cittadini si ritrovano a collaborare insieme e a coprogettare iniziative riguardanti il benessere della comunità.

Le azioni definite nel progetto relativo al quartiere Oltretorrente prevedono una proposta di eventi, iniziative, incontri per un’offerta ludica e culturale destinata ai cittadini residenti (ma non solo) e con l’obiettivo di valorizzare e potenziare le risorse presenti.

Nell'ambito delle progettualità, si inizia quindi mercoledì 15 luglio con la rassegna Tutto in una notte” in strada del Quartiere: quattro serate più un evento speciale (il 15 luglio e il 29 luglio, il 19 agosto, il 2 e 16 settembre) di cinema di strada, gratuite per tutta la cittadinanza. Un progetto di relazione che, con il cinema, vuole raggiungere e collegare le persone del quartiere Oltretorrente. Quelle che lo frequentano perché lì abitano o lavorano, ma anche quelle che lo hanno sentito raccontare e non lo hanno mai conosciuto per attivare un processo di rivitalizzazione e valorizzazione fatto di partecipazione, condivisione, mescolanza.

Questa occasione avrà un filo conduttore: la notte. Film girati in una sostanziale unità di tempo, “dal tramonto all’alba”, poche ore di buio per dimostrare che, talvolta, anche i film non viaggiano come treni nella notte e anch’essi, come la vita, possono zoppicare e svelare storie imprevedibili.

 

Il programma

15 luglio 2020 – ore 21:30

“I guerrieri della notte” - Walter Hill – 1979

 

29 luglio 2020 – ore 21:30

“Perfect day” – Fernando Leòn de Aranoa – 2015

 

19 agosto 2020 – ore 21:30

“Clerks” – di Kevin Smith - 1994

 

2 settembre 2020 – ore 21:30

“Collateral” – Michael Mann – 2004

 

16 settembre 2020 – ore 21.30 - Dentro il Collettivo (Documentario)