ASSOCIAZIONISMO

“Festa dell’Abbraccio”,

Appuntamento domenica 3 ottobre, dalle 15.30 alle 18, Portici del Grano. Culture e tradizioni dal mondo e anche locali.

festa abbraccio

E’ in programma domenica 3 ottobre, sotto i Portici del Grano, in Piazza Garibaldi, dalle 15.30 alle 18, la “Festa dell’Abbraccio” con musiche, danze, poesia e moda dal mondo nel segno dello slogan: “La cultura accorcia le distanze”. L’ingresso è libero, green pass obbligatorio. Posti a sedere limitati. 

Sarà l’occasione per un grande "abbraccio" tra culture e tradizioni. Sono tante le realtà presenti: dalla Romania al Perù, dai Paesi del Maghreb (Marocco, Tunisia e Algeria) al Ruanda, dal Burkina Faso all'Albania, dall'Etiopia all'Afghanistan, senza dimenticare le espressioni della cultura locale, con cori tradizionali e la musica di Giuseppe Verdi.  L'iniziativa è coordinata dall'Associazione W4W/Women for Women, col prezioso aiuto del gruppo musicale “E' più bello insieme” e di Anolf. Rappresenta l'evento conclusivo del progetto di Parma 2021 “La cultura accorcia le distanze” ed è frutto del lavoro di un pool composito di associazioni che lavorano insieme da tre anni. Nel corso degli ultimi mesi, poi, altre associazioni e realtà italiane e straniere si sono aggiunte, così da rendere lo scenario ancora più ricco. Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Federico Pizzarotti, dall’Assessore alla Cultura, Michele Guerra; e dall’Assessora all’Associazionismo e Diritti dei Cittadini del Comune di Parma, Nicoletta Paci, che hanno invitato la cittadinanza a partecipare.  Tra i coordinatori si segnalano Angela Zanichelli, Nabila Mhaidra, Matteo Manfredi, Federica Pattini e Anna Gussoni.