Premesso : stiamo cercando di dare tutte le informazioni quasi in tempo reale per come comportarsi per ottemperare agli obblighi in questo momento di emergenza 🛑🆘🛑 senza trascurare tutti doveri verso i nostri amici animali.🐶🐺🐩🐒🐭🐴🦝🐰🐷🐇🦮🐕‍🦺🐈🐅🐕🐾🐾🐎🐎🦆🐔🐓🐥🐤🐣🐦

Tutto cambia ad una velocità talmente rapida che  – pur cercando di fissare un ”decalogo” informativo con le disposizioni di legge, abbiamo pensato alla creazione di un front desk 🕵️di risposta qualora vi troviate ad avere dubbi o problemi da risolvere.

Il numero ☎️☎️ a vostra disposizione è 0521.218483 oppure mail 💌 a benessere.animale@comune.parma.it. Seguite poi la nostra pagina facebook Canile Municipale di Parma Lilli e il Vagabondo o il nostro sito Comune di Parma- Benessere Animale

🐾🐾🐾Il Ministero della Salute 🇮🇹🇮🇹🇮🇹 ha diffuso una Nota di aggiornamento .

Cosa prevede?❓❓❓

🐾 Specifica  che le attività veterinarie sono permesse se motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità, con le accortezze dovute per tutti i cittadini e gli operatori sanitari e ovviamente con l’autodichiarazione
🐾 Specifica che “sono consentite le attività di accudimento e gestione degli animali presenti nelle strutture zootecniche autorizzate/registrate dal servizio veterinario ivi compresi canili, gattili e l’accudimento e cura delle colonie feline e dei gatti in stato di libertà garantite dalla Legge 281/91”
🐾Specifica che “si ritiene inoltre opportuno sottolineare che gli spostamenti relativi alla cura degli animali di affezione rientrano nell’ambito della deroga relativa ai motivi di salute, in quanto sono da estendersi anche alla sanità animale, in conformità delle disposizioni previste dai su citati DPCM”

🐾🐾🐾Ciò premesso diamo forma a comportamenti pratici:
1. Rispettare le disposizioni di tutela personale quindi : 🏠innanzi tutto STARE A CASA , NO ❌ assembramenti , uscire di casa🏡 solo per motivi di SALUTE ⚕️🩺💉- LAVORO 👷 👔🦺- NECESSITA’ 🙏, mantenere distanza🔊⚠️ di almeno un metro , lavarsi spesso le mani🤲
2. Ricordarsi che gli animali domestici 🐕🐅non trasmettono il Covid19❗❗❗❗
3. Portare sempre con se l’autocertificazione  🛂👮anche se si esce a piedi. Chi non avesse a disposizione una stampante può anche trascrivere a mano il contenuto della autocertificazione✏️📝✏️
4. Nel decreto (circolare del Ministero dell’Interno del 12 marzo 2020 pag.3 )è molto chiaro che i bisogni fisiologici dei cani 🐾🐕🐾sono da considerarsi necessità. Cosa significa questo in termini pratici: si❗ a uscite, si ❗ area cani senza assembramento solo un proprietario alla volta con il/i suoi cani NESSUNA ❌ compresenza).
❌NO ASSOLUTAMENTE prendere la macchina per andare a far sgambare i cani in periferia poichè non rappresenta stato di necessità (ricordiamo che gli spostamenti possono avvenire solo per salute – lavoro – necessità). portare SEMPRE con se l’autocertificazione. 📝
5. SI ❗: spostarsi per accudire colonie di animali randagi come previsto dal Decreto del Ministero della Salute 12 marzo 2020  che espressamente riporta : “ sono inoltre consentite le attività ……e accudimento e cura delle colonie feline e dei gatti in stato di libertà garantite dalla legge 281/91”  quindi dotandosi di una autocertificazione.
6. Si ❗ “accudimento e gestione degli animali presenti nelle strutture zootecniche  registrate/autorizzate dal servizio veterinario ivi compresi canili, gattili “ ( decreto ministero salute 12 marzo 2020 ) , quindi SI ❗ ai volontari presenti nelle strutture (sempre ovviamente secondo le prescrizioni di prevenzione e contenimento per il contagio.)
7. Gestione cavalli ed🐎🐎equidi in generale  bisogna differenziare se si tratta di un centro sportivo (CHIUSO e quindi NO )  o se struttura privata o posto senza accudimento di terzi incaricati localmente presenti dove allora risulta essere necessità.
8. SI ❗ per accudimento animali se detenuti in sito non adiacente alla propria abitazione sempre con autocertificazione
9. Assistenza in remoto in caso di fermi da parte degli operatori di polizia nei casi sopra descritti come SI , il tal caso siamo  a disposizione telefonicamente per consulenza al n.0521.21848310.
10. SÌ❗portare il proprio animale dal medico veterinario in caso di urgenza o per terapie salvavita in c​orso(imitare l’attività professionale alle situazioni di emergenza e rinviare vaccini, visite di routine e consulti non procrastinabili)
Ricordiamo a TUTTI che l’autocertificazione è una dichiarazione personale, compilata sotto la propria responsabilità, consci che dichiarazioni mendaci al pubblico ufficiale sono sanzionate in base all’articolo 495 del Codice penale.