Questa 22a edizione della rassegna, organizzata dal Comune di Parma Assessorato alla Cultura (Ufficio Cinema) in collaborazione con Nocturno e Midnight Factory, sarà di nuovo un tuffo nel mondo del terrore, un mondo dove i mostri muoiono all’alba e gli assassini portano sempre i guanti neri.

Quest’anno la rassegna, che torna per la gioia dei fedelissimi nella cornice storica dei Giardini di San Paolo, ogni mercoledì con ingresso come sempre libero ed entrata da Borgo Pietro Giordani (e prenotazione obbligatoria dei posti con App Parma 20+21), prosegue nel percorso di rivalutazione del nostro cinema del passato, per riscoprire le gemme che lo hanno reso grande, con un focus dedicato ad uno dei più importanti maestri dell’orrore italiano, Lamberto Bava.

Celebrare Lamberto significa celebrare anche il padre e la parabola stessa dell’horror che si è consumata tutta intorno alla sua famiglia: perché Lamberto fu spesso assistente e aiuto regia di Mario Bava. Non solo, del film perduto di Bava Senior Cani arrabbiati (21/7), Lamberto ha curato nel 2002 l’edizione definitiva. Questo piccolo gioiello di violenza on-the road farà parte del programma insieme a un altro capolavoro di Mario scritto da Lamberto, Schock (18/8), con protagonista la musa per eccellenza di Dario Argento, Daria Nicolodi, recentemente scomparsa e a cui i Giardini vogliono tributare il loro sentito omaggio. Oltre a Demoni (14/7) e al sequel Demoni 2 (11/8), ci saranno il primo film da regista, Macabro (4/8), e il thriller sanguinario La casa con la scala nel buio (28/7). Veri e propri cult in tutto il mondo, a testimonianza di un modo di intendere il cinema in Italia che purtroppo oggi non esiste più.

Tra gli eventi off abbinati ai film: il live di Bologna Violenta dedicato ai crimini della Uno Bianca (prima del film Cani Arrabbiati), i terrificanti dj set a tema “Morte a 45 giri rpm” frutto della nuovissima partnership con il dj Andrea Carpi, affermato professionista del vinile, noto tra le consolle di mezza Italia che qui sfodererà il suo lato più dark, e la presentazione del libro “La notte degli assassini” (Shatter Edizioni), ultima fatica dello scrittore e sceneggiatore Antonio Tentori, che sarà presentato dal giornalista Michele Borghi. E a proposito di futuro, se il focus di questa edizione sarà dedicato tutto cinema d’antan, nella serata di chiusura invece si aprirà una finestra sul mondo che verrà, presentando in anteprima per il grande schermo uno dei film più terrificanti dell’ultimo anno: The Wretched – La madre oscura dei Pierce Brothers (25/8), storia di streghe e possessioni demoniache che non sarebbe dispiaciuta a Mario Bava.

 


Il programma
L’ultimo grido che sentirete sarà il vostro!
OMAGGIO A LAMBERTO BAVA


14/7
DÈMONI
di Lamberto Bava (Italia 1985, 88’)
-Dalle 20:30 “MORTE A 45 GIRI RPM” - DJ set by Andrea Carpi

21/7
CANI ARRABBIATI
di Mario Bava (Italia 1974, ediz. 2002, 95’)
-Prima del film:
BOLOGNA VIOLENTA presenta: Uno Bianca (live set)

28/7
LA CASA CON LA SCALA NEL BUIO
di Lamberto Bava (Italia 1983 , 104’)
-Prima del film: presentazione del libro LA NOTTE DEGLI ASSASSINI di Antonio Tentori (Shatter Edizioni). Conduce Michele Borghi.
-Dalle 20:30 “MORTE A 45 GIRI RPM” - DJ set by Andrea Carpi

4/8
MACABRO
di Lamberto Bava (Italia 1980, 89’)

11/8
DÈMONI 2… L’INCUBO RITORNA
di Lamberto Bava (Italia 1986, 91’)

18/8
SCHOCK
di Mario Bava (Italia 1977, 95’)

25/8
THE WRETCHED
di The Pierce Brothers (USA 2019, 96’)
-Dalle 20:30 “MORTE A 45 GIRI RPM” - DJ set by Andrea Carpi

Entrata da B.go Pietro Giordani