25.06.21

Parma Estate 2021

Da metà giugno a metà settembre, una ricca programmazione culturale con centinaia di appuntamenti, prevalentemente gratuiti, che animeranno la città e i suoi quartieri
PARMA-ESTATE_WEB-700x470.jpg

L’assessorato alla Cultura del Comune di Parma promuove per l’estate 2021 una ricca programmazione culturale con centinaia di appuntamenti: da spettacoli teatrali per grandi e bambini a aperture straordinarie di monumenti e palazzi, da concerti musicali ad incontri letterari con autori, da performance di danza a proiezioni cinematografiche, a cui si aggiungono le tante esposizioni ospitate tra Parma e provincia.

A partire dall’avviso pubblicoParma Estate 2021”, indetto dal Comune al fine di valutare le proposte dei soggetti interessati a prendere parte al cartellone di iniziative culturali estive a fianco della consueta programmazione dell’assessorato alla Cultura e dei soggetti convenzionati in ambito teatrale, musicale e cinematografico, sono risultati idonei 29 progetti, su 51 presentati, che hanno ottenuto il sostegno del Comune di Parma e del MIC – Ministero della Cultura per un valore complessivo di oltre 200.000 euro.

“Il programma – ha detto l’assessore alla Cultura Michele Guerra illustrando nel dettaglio le tante iniziative – è per il secondo anno di fila davvero sorprendente. Abbiamo voluto favorire le realtà che non hanno un rapporto continuativo con il Comune per dar voce e spazio a tutti e la risposta è stata entusiasta e convinta, testimonianza di una grande capacità sinergica di aggregare energie anche molto diverse tra loro, in tanti luoghi cittadini da riscoprire”.

Scopri il calendario dei prossimi appuntamenti che sarà via via aggiornato, con tutte le informazioni utili per vivere l’offerta culturale della città nei mesi di estivi.

Sfoglia qui il programma.

Protagonista dell'estate parmigiana 2021 sarà la musica con progettualità capaci di intercettare i diversi gusti del pubblico. Tra le proposte dei soggetti idonei all’avviso pubblico: il Festival Internazionale Organistico della Città di Parma” dell’Accademia Organistica di Parma che propone concerti di musica classica, nelle chiese, con artisti di fama internazionale; la rassegna "Cuscinoni", organizzata da Cem Lira sul prato de Lostello, con momenti di musica, proiezioni e spettacoli dal vivo; i concerti di musica lirica e classica con guide all’ascolto di “A voce spiegata… l'Opera in Corale” a cura della Corale Verdi; il Coro Ferdinando Paer con il concerto di musica medievale “Passio et resurrectio. Il mistero pasquale nel canto dei laudari”; l'Associazione culturale Esplora con appuntamenti di musica dal vivo e presentazioni di libri musicali nel ventennale della rassegna "Controtempi - Itinerari sonori"; I Musici di Parma con la rassegna di musica classica e lirica “Il suono nella bellezza”; Innovatorio Music Festival con un programma di concerti di musica leggera e colta, oltre che laboratori e residenze artistiche, eseguita da musicisti d’eccellenza di calibro nazionale e internazionale e da giovani talenti del territorio parmigiano e nazionale; l’Associazione Culturale La Musa con il reading poetico musicale dedicato a Alda Merini nell’ambito della rassegna Superba è la notte - La Poesia incontra la musica di Casa della Musica, dove troveranno spazio, tra gli altri, anche l’anteprima dello spettacolo “Yo soy Maria” di Parmaconcerti, omaggio al genio di Astor Piazzolla in occasione del centenario della nascita e “Con la maglia n.7 Omaggio a Pasolini e De Gregori” un nuovo progetto, dell’Associazione Vivere d’Arte Eventi, che racchiude musica e poesia, un omaggio a due grandi figure del panorama letterario e musicale italiano; il progetto “LOST Town” con cui Masone porta il Labirinto verso la città e la città verso il Labirinto attraverso concerti di musica jazz, elettronica sperimentale e performance artistiche in luoghi insoliti della città come il Ponte Romano; Parma OperArt con “Musica sul tetto” tre concerti di musica classica nella terrazza del “Cubo”; l’appuntamento parmigiano di musica leggera della Piccola Orchestra Italiana nell’ambito della rassegna itinerante “Musica in Castello”; Salotti Musicali Parmensi con “Cinema Serenade”, concerti di musica classica/leggera attraverso la rielaborazione in chiave cameristica di celebri colonne sonore d’autore; i concerti di musica moderna e rap con approfondimenti legati al tema della cultura musicale e della professione del musicista nell’ambito del progetto "Musica è – cultura, educazione e professione" a cura della cooperativa Terzo Suono.

Ma gli appuntamenti con la musica di qualità non si esauriscono qui: anche quest'estate dopo la grande edizione di Festa della Musica 2021, la Casa della Musica organizza la propria rassegna estiva nello splendido Cortile d'Onore: una serie di spettacoli e concerti a cura delle principali istituzioni musicali convenzionate con il Comune di Parma, come Fondazione Toscanini, Società dei Concerti e Parma Frontiere, Fondazione Prometeo e altre associazioni musicali cittadine, che offriranno al pubblico occasioni per conoscere nuovi repertori musicali e interpreti di grande qualità artistica.

Per il teatro a fianco delle ricche stagioni estive promosse dai soggetti teatrali convenzionati con il Comune di Parma – “La vita è sogno” di Lenz Fondazione, “Insolito Festival” dell’Associazione Micro Macro, "Spazi d'ozio” del Teatro del Cerchio, Teatro Due con l’Arena Shakespeare, Europa Teatri, “Sul Naviglio” di LOFT - Libera Organizzazione Forme Teatrali, “Arena Teatro al Parco” di Teatro delle Briciole – Solares Fondazione delle Arti e “Estate al Parco della Musica” della Fondazione Teatro Regio di Parma e La Toscanini – si segnalano anche i seguenti progetti idonei dell’avviso pubblico: la rassegna di spettacoli per bambini e famiglie “I Burattini nel Parco” della Compagnia Teatro Medico Ipnotico ospitati alle Serre Petitot; gli spettacoli dal vivo di circo contemporaneo e cabaret “Tutti matti in Emilia” di Tutti Matti per Colorno al Parco della Musica, dove si terranno anche lo spettacolo teatrale e musicale “Un’odissea infinita” con Enzo De Caro, proposto dall’Associazione culturale Ergo Sum e lo spettacolo “Uno nessuno Centomila”, di Ergo sum produzioni omaggio a Luigi Pirandello, attraverso l’adattamento teatrale del più celebre dei suoi romanzi reso in forma di monologo, affidato all’abilità di Enrico Lo Verso uno degli artisti più qualificati del cinema internazionale; lo spettacolo per bambini e famiglie “Pronta per la scuola della Compagnia teatrale Teatro di Sabbia.

Inoltre l'Associazione Artemis Danza porterà alle Serre Petitot “Dante inferno solo” una pièce che si articola tra danza, musiche verdiane contaminate da sonorità contemporanee e letture tratte dalla Divina Commedia; infine Montanara Laboratorio democratico presenterà in anteprima la mostra “Ri-scoprire Antonio Gramsci le riviste ritrovate, la sua formazione giovanile, la vita, gli scritti” nel Cortile della Civica; l’associazione Virginia Reiter promuoverà il progetto “I Bertolucci” con giornate dedicate alla poesia e al cinema dei due grandi fratelli; ItinerDANTE Italian Street Tour dell'associazione Naufraghi Inversi proporrà nelle vie del centro storico performance dal vivo di artisti di strada.

Uno spazio in cartellone sarà riservato anche alle compagnie dialettali cittadine che proporranno serate di dialetto itineranti nei quartieri a cura di Videotype; inoltre l’Associazione culturale Micronomicon con “MicroFestival Luci della Ribalta – dal varietà al cabaret” offrirà spettacoli musicali, circo e cabaret al Centro Giovani Federale; mentre l'Associazione Culturale 360 Creativity Events proporrà alle serre Petitot la seconda edizione di "Pillole Festival": momenti di intrattenimento e incontri su letteratura, musica, teatro e concerti di musica contemporanea oltre a animazione per i più piccoli; anche Rinascimento 2.0. animerà l’estate parmigiana con l’VIII edizione del “Festival della Parola”, dedicato questo anno a Dante Alighieri, una rassegna ricca di spettacoli dal vivo, opera, musica classica, arti visive, incontri culturali, laboratori, attività e letture per bambini e famiglie.

Per il cinema, a fianco delle programmazioni nelle arene estive di Astra e D'Azeglio, tornerà la sempre attesissima rassegna horror “I Giardini della Paura”, organizzata dall'Ufficio Cinema del Comune di Parma, quest'anno giunta alla sua XXII edizione.

Tante le location di Parma Estate 2021, tra cui il suggestivo Cortile della Biblioteca Civica, recentemente restaurato e riqualificato, dove proseguiranno gli incontri letterari con gli autori, organizzati dall’assessorato alla Cultura in collaborazione con le Biblioteche Comunali.

Le realtà culturali i cui progetti sono stati ritenuti idonei rispetto all’avviso pubblico “Parma Estate 2021” sono: Accademia organistica di Parma Associazione, Artemis Danza Associazione, Ass. cult. 360 creativity events, CEM LIRA APS, Corale Verdi Ass., Coro Ferdinando Paer aps, Ergo Sum Associazione, Ergo sum produzioni, Esplora Aps, I Musici di Parma, Innovatorio aps, La Musa Ass. Cult., Masone srl, Micronomicon Ass. Cult., Montanara Laboratorio democratico Aps, Naufraghi Inversi Ass. Cult., Parma Operart  Aps, Parmaconcerti srl, Piccola Orchestra italiana Aps, Rinascimento 2.0 Aps, Salotti musicali parmensi Aps, Segnali di Vita Aps, Teatro di Sabbia compagnia teatrale, Teatro Medico Ipnotico Ass. Cult., Terzo Suono Coop sociale onlus, Tutti Matti per Colorno Ass. cult., Videotype s.r.l., Virginia Reiter associazione e Vivere d'Arte Eventi Ass. Culturale.